×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020026
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Stelvio: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Stelvio è una bella cittadina della provincia autonoma di Bolzano della regione Trentino Alto Adige. Con poco più di un migliaio di abitanti, la località si trova a una altitudine media di 1.310 metri, in una zona dove la pressoché totalità della popolazione è di madrelingua tedesca, con una presenza minoritaria di parlanti in lingua italiana, e una assenza di ladini.

Il territorio di Stelvio è compreso tra la Val di Soda e la Val di Trafoi, che sono due delle vallate che si trovano ai lati della più celebre Val Venosta. Stelvio è adornata da alcune delle più alte montagne delle Alpi Orientali, come ad esempio l'Ortles, la cui vetta supera di poco i 3.900 metri sul livello del mare. Da non dimenticare, ovviamente, la presenza del Passo dello Stelvio, il più alto valico alpino d'Italia con i suoi 2.758 metri e il secondo d'Europa, subito dopo il Col de l'Iseran, in Francia.

Meta amatissima dai turisti (in particolare da chi viaggia in moto) il Passo dello Stelvio è percorribile soltanto nel periodo estivo, ovvero da giugno a settembre, e presenza una lunghezza variabile, a seconda della direttrice, da 22 a 24,7 chilometri, con 40-48 tornanti e una pendenza che varia dal 7,1 al 7,7%. Unisce l'omonimo comune di Stelvio, in Alto Adige, con la località di Bormio, in provincia di Sondrio, Lombardia.

Il comune di Stelvio conta quattro stazioni sciistiche: due a Solda, una a Trafoi e una posta proprio in corrispondenza del Passo dello Stelvio.

Anticamente il territorio era poco frequentato perché la percorribilità era difficile e dunque sollevava profili di pericolosità piuttosto accentuati; solo in seguito assunse grande importanza, in particolar modo durante le guerre della Valtellina, zona che venne occupata da eserciti stranieri per diversi secoli.

Stelvio ha conosciuto un vero e proprio sviluppo durante l’Ottocento. Fu l'imperatore Francesco I d’Austria, nel 1822, ad affidarte a Carlo Donegani i lavori di realizzazione di una strada che, passando per Stelvio, potesse unire in maniera più rapida la Val Venosta (e successivamente l'Austria) con Milano, che in quegli anni era sotto il dominio austriaco. I lavori, durati appena tre anni, furono un enorme successo ingegneristico per l'epoca, e fruttarono al Donegani numerose onorificenze. L'importanza si è confermata anche nel 1848, quando una colonna di volontari della Valtellina tenne il Passo per oltre quattro mesi.

Nell'aprile del 1935 è stato istituito il Parco nazionale dello Stelvio, ancora oggi un importante luogo di interesse naturalistico e paesaggistico dove non mancano dei bellissimi sentieri da poter percorrere sia in estate che in inverno. La zona di Stelvio è famosa per i prodotti tipici, in particolare i formaggi: sicuramente uno dei più particolare è lo Stilfser DOP, un formaggio morbido dalla pasta bianca e dal sapore deciso, così come i piatti di questa zona, tra i quali ci sono i pizzoccheri, gli sciatt e naturalmente la polenta taragna che spesso viene paragonata al pane.

Non mancano anche i tagli di bresaola serviti con olio EVO e limone. Per quanto riguarda i secondi non mancano piatti a base di selvaggina come cinghiale, cervo e capriolo. Tra le bevande non mancano birre artigianali e grappe. Pochi i vini, anche se la produzione vinicola della zona è pregiata tanto quanto altre zone italiane. Molto amati sono anche i caprini realizzati con erbe di montagna.

Prefisso:
0473
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
stelviotti/Stilfser
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0120115
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Stelvio

Marina Colla
Livello 100     3 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Stelvio sarà anche un paese non molto grande, ma di grande ha sicuramente ciò che gli è intorno: ai suoi piedi, infatti, si trova il secondo valico più alto d'Europa, il Passo dello Stelvio con la nota strada panoramica, la... vedi tutto Strada statale 38 dello Stelvio, particolarmente importante nella storia del ciclismo su strada. Il ciclismo non è poi l’unico sport che si può praticare – se non ci si vuole limitare a guardare i professionisti – a Stelvio, poiché ci sono ben quattro stazioni sciistiche facilmente raggiungibili. L’architettura di valore storico o artistico è quasi tutta di carattere religioso, fatta prevalentemente di chiesette nelle varie località, come quella costruita sul valico nel 1938, in prossimità del monumento eretto in occasione del centenario della costruzione della strada. Una chiesa neoromanica si trova poi a Solda, mentre all’epoca del barocco risale la cappella in fondo alla valle di Trafoi, dove sorge un antico santuario.
Cinzia
Voto complessivo 7
Guida generale : Da vedere! Panorami mozzafiato e pace surreale, ideale per contatto assoluto con la natura selvaggia e incontaminata...
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0120119

Destinazioni vicine a Stelvio

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0710679
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020022
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0170166

Meteo Stelvio

Sereno
-8 °
Min -10° Max 3°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0170158
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020026
AdvValica-GetPartialView = 0