×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Solarolo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010018
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0030021
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030029

Piccolissimo paesino in provincia di Ravenna, fu abitato fin dalla preistoria, l’economia di base si basa essenzialmente sull'agricoltura, il nome Solarolo viene mezionato per la prima volta già durante il Medioevo. Durante la seconda guerra mondiale la città ha un ruolo molto attivo soprattutto sotto il punto di vista patriottico tanto che le riconosciuta una medaglia d'argento al valore cittadino. In passato, la cittadina si trovava tutta nel castello fortificato ed ebbe molta influenza nella storia locale.

E' molto piacevole passeggiare per le piccole vie del centro storico, per gli amanti dell'architettura e della storia dell'arte ci sono notevoli punti di interesse come il Santuario della Beata Vergine della Salute, ed altri monumenti e strutture di altissimo valore storico e culturale.

Spesso il paesino in occasione di alcune giornate particolari apre la visita gratuitamente ad alcune strutture solitamente chiuse informatevi prima di andare!!

Non mancano eventi legati alle eccellenze enogastronomiche del territorio la più degna di nota che richiama gli abitanti del luogo e non solo è quella che si svolge verso la metà di gennaio: la "sagra della polenta bisò e sabadò" una festa unica nella quale si serve polenta fumente, vin brulè e sabadoni ovvero dei ravioli dolci inzuppati nella saba. Con questa festa si vuole dare risalto anche alle antiche tradizioni della città stessa legate principalmente all'agricoltura con mostre di macchinari e incontri con esperti.

 

Prefisso:
0546
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
solarolesi
Patrono:
San Sebastiano
Giorno Festivo:
20 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0040039
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Solarolo

alessia
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : du butò si mangia benissimo e si spende una cosa giusta. Osteria del sol si mangia bene e si spende poco. Gente affabile, paese bello, ville stupende
Da non perdere Dipinto Madonna in Comune , piscina comunale
Voto complessivo 6
Guida generale : Provare per credere!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0110102
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0840805
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Solarolo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0140136
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013

Meteo Solarolo

Poco nuvoloso
12 °
Min 6° Max 12°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0180171
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0