×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,003003
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

San Michele al Tagliamento: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050046
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0031059

San Michele al Tagliamento conta diverse frazioni (Bevazzana, Bibione, Cesarolo, San Giorgio al Tagliamento-Pozzi, III Bacino, Villanova-Malafesta), di cui Bibione è di gran lunga la più importante. Si trova nel Veneto orientale, ai confini con il Friuli-Venezia Giulia, lungo la parte finale del Tagliamento. È possibile riconoscere sostanzialmente tre zone diverse per il territorio comunale, una meridionale a contatto con il Mare Adriatico, a Bibione, con la grande spiaggia lunga quasi 12 chilometri, la zona centrale con il capoluogo comunale, vocata all’agricoltura per la sua natura pianeggiante e infine quella settentrionale, più caratterizzata dai boschi e dalle zone di interesse paesaggistico non marino.

In particolare, Bibione è un’isola circondata da una parte dal fiume Tagliamento (a est), dal canale di Lugugnana (a nord) e dalla Litoranea Veneta a ovest. La zona è caratterizzata dalla presenza dalla Val Grande, una tipica area lagunare a canneti con acque di bassa salinità e utilizzata come “valle da pesca” (vi vengono allevati anguille, orate e branzini), e dalla foce del Tagliamento, che a sua volta comprende una vasta area di boschi e di praterie tra le dune; dalla parte opposta si trova l’approdo di Porto Baseleghe.

La zona è sempre stata abitata da pescatori, e poi conquistata dai Romani in pianta stabile dai primi secoli dopo Cristo. È in questi anni che viene praticata un’estensiva bonifica delle aree lagunari, con la dotazione di nuove strutture viarie e naturalmente la diffusione del patrimonio culturale e di conoscenze delll’impero. Intorno all’anno Mille, i terreni dell’isola di Bibione passano di proprietà ai vescovi di Concordia. In seguito arriva la Repubblica di Venezia; non sono anni di prosperità per la zona che sarebbe diventata San Michele al Tagliamento, per via della sua posizione periferica, a metà strada tra Venezia e Trieste, che di fatto la collocava ai margini degli avvenimenti della Serenissima sia da un punto di vista geografico che da quello politico e sociale. Com’era in passato, l’area accoglie nuovamente i pescatori che già nei secoli precedenti avevano scelto queste acque pescose come zona d’elezione, e animali selvatici attirati da un ecosistema estremamente vario e diversificato. All’inizio del diciannovesimo secolo, con la caduta di Venezia, Bibione entra a far parte del regno Lombardo-Veneto, mentre nel 1866 passa al regno d’Italia. In questi anni si ricomincia a operare per una nuova bonifica dei terreni paludosi, visto che nella zona abbondava ormai la malaria e la terra acquitrinosa non era adatta agli insediamenti. Il Consorzio formato agli inizi del ventesimo secolo comincia ad arginare e canalizzare le acque del Tagliamento, grande opera conclusa negli anni ’30 con il risanamento definitivo di un’area di più di 10.000 ettari. Nel frattempo viene sviluppata anche la viabilità e si porta l’energia elettrica.

A questo punto Bibione ha tutte le carte in regola per sfruttare la sua bellissima spiaggia naturale, ulteriormente avvantaggiata dalla bonifica della palude e della laguna. Con gli anni ’50 del ventesimo secolo inizia lo sviluppo turistico, con la ripresa del nome “insulae Bibioni” che veniva utilizzato in passato per indicare le isole verso il mare ma attaccate con un cordone alla laguna stessa. Nel 1960 il nome di Bibione viene ufficializzato e il paese viene riconosciuto come area balneare; dal 1961 Bibione fa parte dell’annuario generale del Touring Club e diventa in breve un punto di riferimento anche per le sue acque termali.

Oggi San Michele al Tagliamento e Bibione vantano un’avanzata offerta ricettiva, una cucina di qualità con i prodotti del territorio e un fittissimo calendario di eventi sportivi, culturali, musicali e di vario genere di intrattenimento durante tutto il corso dell’anno, soprattutto in estate.

Prefisso:
0431
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
sanmichelini
Patrono:
Madonna della Salute
Giorno Festivo:
21 novembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0190187
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010013

Recensioni San Michele al Tagliamento

Ludwig Vacri
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Il comune si trova nel Veneto orientale e si estende su un territorio molto vasto tanto che lo si può suddividere in tre parti: una meridionale, che sbocca direttamente sul mar adriatico, una centrale ed una settentrionale. In ogni caso... vedi tutto il comune si estende completamente lungo il corso d'acqua tagliamento che accompagna fino ad arrivare al mare e immergersi nel mare. Molto bella è anche la famosa frazione di Bibione, noto centro balnearia della regione.
valerio montagner
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 10
Guida generale : Da visitare il lungo mare di bibione ,oltre 10 km di spiaggia attrezzatissima, il faro luogo in mezzo al verde e sabbia, lunghi percorsi ciclabili tra san michele e la frazione di bibione.
Da non perdere la spiaggia e mare , le terme , impianti sportivi
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0111785
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0654322
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a San Michele al Tagliamento

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010009
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220208
JoinUs-GetPartialView = 0,0020022

Meteo San Michele al Tagliamento

Coperto
11 °
Min 11° Max 13°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,018017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0