×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Novellara: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0030034
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Il piccolo paesino di Novellara in Emilia Romagna si trova in provincia di Reggio Emilia, da cui dista 50 chilometri. Si tratta di un curioso centro di antiche origini, molto frequentato dai turisti.



Il centro si basa su un’economia di tipo agricolo e industriale. 



Il luogo abitato è conosciuto sia per la permanente nebbia e sia per la sua formazione urbanistica, strutturata nel periodo cinquecentesco. Conosciuto in passato, per aver un ruolo importante come feudo dei Gonzaga, per ben quattro secoli. Proprio nel periodo rinascimentale, abbiamo un pittore, Lelio Orsi, che rappresentò il centro abitati in tutta l’Italia.

Prefisso:
0522
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
novellaresi
Patrono:
san Cassiano
Giorno Festivo:
04 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0040034
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010013

Recensioni Novellara

Massimo Pacchioni
Livello 39     7 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Visita alla rocca dei Gonzaga, La Rocca che si erge nel centro cittadino è il monumento più significativo della Novellara gonzaghesca. I lavori per la costruzione dell’imponente fortezza dimora furono iniziati nel 1385 da Guido Gonzaga (figlio di Feltrino Gonzaga).... vedi tutto È soltanto però oltre la metà del Quattrocento che la Rocca acquista consistenza di fortilizio. Agli inizi del 500 cominciò la serie di interventi che trasformarono gradatamente la fortezza in castello rinascimentale destinato più alla vita di corte che alla difesa. Sotto la direzione di Lelio Orsi, fra il 1561 e il 1566 furono infatti aggiunti il secondo piano e la loggia. Lo stesso Orsi affrescò gli appartamenti del piano nobile, la loggia, il teatro di corte e le sale d’onore al piano terra. In diverse sale (ora occupate dal Museo Gonzaga) vi sono soffitti a cassettoni e splendidi camini in marmo di Verona, decorazioni a festoni e grottesche. interno I sotterranei e le prigioni I sotterranei, fino a poco tempo fa sede del museo della Civiltà Contadina, in seguito a lavori di scavo sono stati momentaneamente chiusi. Nei sotterranei erano un tempo collocate le antiche prigioni (mai ritrovate). Sono invece visitabili, in alcune occasioni, le celle che si trovano nella torre di ingresso della Rocca. Detta Torre fu innalzata nel 1670 per volere di Alfonso II°. Sulla porta, oltre alla Torre sono visibili le tracce del ponte levatoio. Acetaia Comunale La prima domenica di ogni mese (ad esclusione di Agosto) puoi visitare l'acetaia comunale situata all'interno della Rocca. Orari: dalle 10,00 alle 11,30 e dalle 15,30 alle 17,00 le restanti domeniche su' richiesta (o in occasione di eventi rilevanti) durante la settimana solo nelle ore serali.
Da non perdere IL MUSEO CONTADINO , Rocca dei Gonzaga
Freschi Valter
Livello 21     3 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : la rocca, con il museo contadino, i vasi antichi da farmacia, tre chiese, caratteristici portici che circondano la piazza e si allungano su varie vie adiacenti, e per gli appassionati de "i nomadi" una puntata al cimitero per sostare sulla... vedi tutto tomba del mitico AUGUSTO, oramai luogo di culto, se poi venite a metà febbraio potrete assistere a tre giorni di concerto in memoria di Augusto.
Voto complessivo 8
Guida generale : si vive bene peccato per il clima afoso
Voto complessivo 10
Guida generale : si vive molto molto bene
Carlo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Novellara è una città piacevole per viverci, riposante per una breve vacanza all'insegna della cultura e della gastronomia. Gente cordiale, educata, aperta, accogliente, che ha saputo unire la tradizione emiliana alle diverse culture degli immigrati, che qui si sentono a... vedi tutto casa. Non a caso si tiene qui il Festival annuale Uguali_Diversi.
Da non perdere Rocca dei Gonzaga , Festival Uguali_Diversi , Torre dle campanone
Annalisa Fiorelli
Livello 1     0 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Non perdersi il nomadi incontro, non si può andare a Novellara senza andare a dare un saluto al grande Augusto Daolio
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,015014
DestinationListNear-GetPartialView = 0,1020981
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Cerca offerte a Novellara

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100094
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020026
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0150136
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013

Meteo Novellara

Pioggia
11 °
Min 11° Max 14°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0160153
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013