×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0030026
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Mazzarrà Sant'Andrea: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0020021
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030026
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Info su Mazzarrà Sant'Andrea

Superfice:
6 km2
Altitudine:
110 m
Abitanti:
1580 [2011-11-30]
Introduzione

Centro agricolo dell'entroterra del golfo di Patti, sulle prime pendici settentrionali dei Peloritani, Mazzarà S. Andrea è posto in lieve pendio.
Sebbene il nome sia di origine saracena la costruzione del borgo iniziò nel 1653 ad opera di Pietro Spadafora che ne ottenne il principato da Filippo IV e la sua costituzione, a Comune, è databile tra il 1810 e il 1820. Dalle notizie storiche in possesso, risulta emergere la pratica culturale del vivaismo che sostanzialmente, sin dai primi insediamenti, costituisce l'asse portante e la molla dello sviluppo produttivo ed economico della comunità mazzarese. Nei tempi recenti, in particolare negli anni cinquanta, il commercio delle piante da vivaio (agrumi, frutti esotici, ecc.) ha assunto dimensioni internazionali.
Il settore del vivaismo è allo stato attuale e resterà ancora per anni, il fondamentale produttore di reddito e sviluppo di questa comunità. Sviluppato l'allevamento di ovini, bovini, suini ed equini. Piccole aziende operano nei settori enologico e del legno.

Da Visitare:
Per avere informazioni sul comune: 98056 Mazzarra' Sant'andrea (ME) - Via Principe Umberto, 7 . Nelle vicinanze è interessante la provincia di Messina, di cui fanno parte anche le località di Barcellona Pozzo di Gotto,Castroreale.Alcuni comuni nei dintorni:
Barcellona Pozzo di Gotto
Nella città di Barcellona Pozzo di Gotto possiamo ammirare:
la Chiesa Madre, dedicata al patrono san Sebastiano, edificata una prima volta nel XVII secolo e poi nel XX, conserva al suo interno molti quadri...
Castroreale
Molto interessanti da vedere sono le chiese di Castroreale.
La Chiesa Madre, dedicata all'Assunta, è la più importante del paese.
Edificata nel XV secolo, ha subito rifacimenti nel corso del XVII; all...

Prefisso:
0941
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
mazzarresi
Patrono:
Madonna delle Grazie
Giorno Festivo:
ultima domenica di agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0030029

Valutazione generale

1
Media

Chi c'è stato

Tutti
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Attrattive
shopping
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0070064
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0020022

Recensioni Mazzarrà Sant'Andrea

Conosci Mazzarrà Sant'Andrea? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Maurizio Scatolari
Livello 76     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : La più importante Chiesa di Mazzarrà Sant'Andrea, nonché una delle principali risorse culturali del posto, è la Chiesa Madre dedicata alla Madonna delle Grazie. Costruita nel 1766, presenta due altari principali: quello a sinistra è dedicato alla Madonna del Rosario... vedi tutto sul qualela Madonna è raffigurata su una bellissima tela. Il primo a destra è invece dedicato alla Madonna del Carmine. Maria Santissima delle Grazie è anche la santa patrona del comune, la cui ricorrenza cade il 31 Maggio ma che la cittadinanza mazzarrese ha sempre festeggiato l’ultima domenica di Agosto.
Da non perdere Chiesa parrocchiale di Maria Santissima delle Grazie
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0170162
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0370354
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080077
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetPartialView = 0,0090089
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0040039
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0140137
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0