×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Maiera: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0156262

Centro in provincia di Cosenza, Maiera conta 1.637 abitanti. La sua economia è basata principalmente sulla coltivazione di viti e ulivi.


Da Visitare:
La Chiesa di S.Maria del Piano con struttura e affreschi rinascimentali, la Chiesa arcaica di S.Domenico di origine italo-greca, la cappella della Madonna del Carmine con un adiacente calvario e arco longobardo di fine VI secolo, la Chiesa di San Pietro arcaica italo-greca del IX secolo, la Porta della Terra che costituisce l'entrata al feudo di Maierà, il Palazzo Ducale.

Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Maiera

Daniele R
Livello 100     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Il mio giudizio su Maiera non può che essere positivo. Questa località del cosentino offre infatti tutto ciò che ci si può aspettare da un posto del genere. Tranquillità, buona cucina, spunti per qualche visita artistica. La scelta è ampia.... vedi tutto Le suggestive grotte di San Domenico, poi le chiese di San Domenico, Santa Maria del Casale con al suo interno la lapide che ricorda Giulia Carafa, la giovane contessa di Policastro e Signora di Maierà, morta alla giovane età di 21 anni nel 1608. La chiesa parrocchiale è dedicata alla Madonna del Carmine, celebrata ogni 16 luglio. In località San Domenico c'è poi la vecchia Torre Vaccuta, immersa nel verde della Valle dei Mulini.
Da non perdere Chiesa parrocchiale della Madonna del Carmine , Grotte San Domenico , Chiesa di San Pietro
Anna Chiara Sardella
Livello 100     11 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Maierà è un piccolo comune che gode di una ricchezza naturalistica sorprendente: il nome stesso infatti deriva dall'ebraico e significa "grotta" dovuto al fatto che è proprio situato in una zona con cavità naturali. Passeggiare nelle vie strette del centro... vedi tutto storico è una vera sorpresa: murales e opere di ceramica sono fabbricate dagli artisti ed è sempre un incontro tra il passato e ciò che ci riserva di più bello la modernità. La gastronomia è unica: fusilli al sugo di carne di capra e il vino rosso omonimo, sono da provare!!!
rachele
Voto complessivo 3
Guida generale : Maiera mi è piaciuta al punto da aver recentemente acquistato casa
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0

Meteo Maiera

Poco nuvoloso
12 °
Min 5° Max 12°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0