×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Lendinara: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010008

Situata nella zona medio occidentale del Polesine, il comune di Lendinara si trova in provincia di Rovigo ed è uno dei centri più noti della zona per via della sua influenza in diversi periodi storici. L'etimologia indica un origine probabilmente celtica, mentre i primi insediamenti umani tangibili risalgono all'epoca romana come dimostrato dai ritrovamenti di urna cenerarie e lapidi che però in alcuni casi sembrano avere una provenienza diversa, addirittura dal Medio Oriente. 

Già intorno all'anno Mille Lendinara divenne un centro importante per i commerci dell'epoca, agevolato dalla posizione geografica tra i fiumi Adige e Adigetto che favorì una fiorente agricoltura. Per un breve periodo repubblica indipendente e poi sotto il dominio di Padova e degli Estensi, nel 1321 divenne la prima città del Polesine ad essere dotata di uno statuto, La città visse poi un profondo rinnovamento nel Settecento, culturale innazitutto ma anche all'insegna di nuove costruzioni pubbliche e private che con il tempo la resero nota come l'Atene del Polesine. 

Dopo un periodo di crisi coinciso con l'entrata nel Regno d'Italia e da un elevato tasso di emigrazione soprattutto in Brasile Lendinara tornò sugli scudi all'inizio del XX secolo, spinta dall'industrializzazione che portò al consolidamento di zuccherifici, aziende alimentari, industrie tessili e di concimi. Notevole poi il patrimonio artistico e archittettonico lasciato dal tempo che fa di Lendinara una meta turistica privilegiata, riscontrabile in costruzioni religiose come il Duomo di Santa Sofia e civili come il Palazzo Pretorio, uno dei più antichi del Polesine. Tra gli eventi principali si segnala a settembre la Fiera di Lendinara, caratterizzata da concerti, degustazioni enogastronomiche e rappresentazioni, ormai consolidata nel tempo da più di 350 edizioni. Più antica addirittura la Fiera di San Marco (fine aprile) con format abbastanza simile, recente invece la rievocazione storica su Giuseppe Garibaldi.


 

Prefisso:
0425
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
lendinaresi
Patrono:
Beata Vergine del Pilastrello
Giorno Festivo:
08 settembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010009

Recensioni Lendinara

daniela cappato
Livello 30     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Cittadina del Veneto, in provincia di Rovigo. È un centro importante dal punto di vista storico - artistico - religioso - culturale. Meta di pellegrinaggi è il santuario della Beata Vergine del Pilastrello.
Voto complessivo 6
Guida generale : difficile l'itinerario anche per un nativo del posto, ma abbastanza divertente
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Lendinara

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010012
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0010004

Meteo Lendinara

Pioggia debole
12 °
Min 10° Max 14°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0