×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Gualdo Tadino: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0040039
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030025
AdvValica-GetPartialView = 0,0010018

Gualdo Tadino è un comune dell'Umbria appartenente alla provincia di Perugia, che conta circa 15.000 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 124,29 chilometri quadrati.

Sorge nel nord-est della regione, su un territorio in gran parte montuoso che si posiziona ad un'altitudine media di 536 metri sopra il livello del mare (si va dal minimo della sua vasta pianura all'apice di 1.432 metri del monte Penna). Dal punto di vista climatico presenta temperature a metà tra quelle tipiche del versante tirrenico e quelle del più vicino versante adriatico: la media del mese di luglio (il più caldo dell'anno) è di 22.1 °C, mentre quella del mese di gennaio (il più freddo) è di 3.8 °C.

L'attuale Gualdo Tadino inizia la propria storia col nome di Tarsina, una città umbra che venne assoggettata a Roma e diventa un importante centro attraversato dalla via Flaminia di nome "Tadinum". Nel 409 dopo Cristo la città subisce ingenti danni a causa del passaggio dei Goti di Alarico diretti verso Roma, quindi, nel 552, è teatro della famosa Battaglia di Tagina, che avrebbe sancito la sconfitta proprio dei Goti (e, più in generale, la loro fine generale in Italia) per mano del generale bizantino Narsete.

Successivamente il territorio tadinate passa sotto il controllo dei Longobardi ed entra a far parte dell'antico Ducato di Spoleto, quindi la città viene definitivamente distrutta nel 996 da Ottone III, imperatore del Sacro Romano Impero, per poi cambiare nome e prendere il longobardo "Gualdo" (ovvero "luogo boscoso"). Una prima ricostruzione prende il via nel 1237, a seguito di un violento incendio che aveva devastato le rimanenti abitazioni in legno, e si sviluppa principalmente sull'attuale Colle Sant'Angelo, nei dintorni della Rocca Flea.

Gualdo passa sotto il controllo dello Stato della Chiesa durante il XV secolo, quindi viene nuovamente semi-distrutta da una violentissima scossa tellurica datata 27 luglio 1751: perde le sue caratteristiche tardo-medievali ed inizia a venire letteralmente saccheggiata di marmi, colonne e mosaici portati verso la vicina Perugia. Il comune acquista formalmente il nome "Gualdo Tadino" per mano di Papa Gregorio XVI durante il 1833, quindi, nel 1860, viene annesso al neonato Regno d'Italia.

Oggi Gualdo Tadino è una località nota soprattutto per gli splendidi ambienti naturali in cui è immersa e per alcuni monumenti storici particolarmente suggestivi, ma che allo stesso tempo è riuscita a crescere in maniera significativa dal punto di vista economico. Ad esempio la città è nota per la produzione di ceramica (la più importante azienda locale è la Tagina S.p.A., che dà lavoro ad oltre trecento addetti) e non a caso ospita un "Concorso internazionale" dedicato che ogni anno vede la presenza di artisti provenienti da tutto il mondo.

Gualdo Tadino ospita inoltre un importante stabilimento di imbottigliamento di acqua minerale di proprietà della Rocchetta S.p.A., che da anni genera fortissime polemiche legate all'utilizzo dell'acqua locale a fini commerciali tra le amministrazioni ed i singoli privati.

A livello sportivo il comune è rappresentato soprattutto dal Gualdo Casacastalda (ex Gualdo Calcio), una società che durante gli anni '90 ha sfiorato più volte la Serie B e dal Gualdo Tadino basket, una realtà umbra da sempre molto importante che, dopo una lunga permanenza nella B Dilettanti, è salita nella serie C interregionale.

Gualdo Tadino dista circa 40 chilometri dal capoluogo di provincia Perugia, cui è collegata dalla strada statale SS318 di Valfabbrica: è inoltre raggiungibile tramite l'Autostrada Adriatica A14 (uscita di Fano), l'Autostrada del sole A1 (uscite Valdichiana e Orte) e dalla Superstrada E45 da Cesena (uscite Gubbio Umbertide e Bosco Gubbio). Le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Vico-Gubbio e di Perugia, mentre gli aeroporti più vicini sono l'Aeroporto Regionale Umbro Sant'Egidio e l'Aeroporto Amerigo Vespucci - Peretola di Firenze.

Prefisso:
075
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
gualdesi
Patrono:
Beato Angelo da Gualdo Tadino
Giorno Festivo:
15 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0050042

Valutazione generale

2
Ottimo
2
Media
1
Bassa
1
Buona

Chi c'è stato

Tutti
3
Coppie
1
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Alloggio
attività
shopping
Attrattive
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
mangiare e bere
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080077
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Gualdo Tadino

Conosci Gualdo Tadino? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Eugenio
Livello 10     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Se vi piace l'Umbria, vi consiglio vivamente un soggiorno a Gualdo. Situata presso un crocevia strategico e piena di attrazioni, offre la sua simpatica ospitalità ed una dimensione umana del vivere bene. Per mangiare e dormire va piu' che bene... vedi tutto un agriturismo come il Sole Nascente in loc. Corticina a 7 km da Gualdo; ottima cucina casereccia e camere deliziose.
Emanuela Mini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Se decidete di andare a Gualdo Tadino, vi consigliamo di pernottare nella frazione di Boschetto, posizionato strategicamente a pochi chilometri da Perugia, Gubbio ed Assisi. Ogni fine Settembre potrete assistere alla feste delle porte, un caratteristico spettacolo locale similare al... vedi tutto palio.
dakat
Voto complessivo 6
Guida generale : Tre giorni di puro divertimento, organizzazione e ricercatezza dei cortei ai massimi livelli, ottima cucina, competizione spettacolare ed originale... consiglio a tutti di partecipare a questa festa, un'esperienza bellissima!!
Da non perdere Giochi de le Porte
barbara
Voto complessivo 10
Guida generale : Bellissima e pittoresca città ai piedi dell'appennino centrale. Molto facile da raggiungere e con ristoranti che offrono le specialità gastronomiche tipiche della zona. Montagna adatta per fare escursioni, passeggiate.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,030029

Destinazioni vicine a Gualdo Tadino

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0790769
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,007006
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Gualdo Tadino

HotelSearch-GetPartialView = 0,0090085
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Montagna
Sport
Verde e natura
Shopping
Mete per la famiglia
Cicloturismo
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0210209
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0130119
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0,0010017