×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020026
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Dicomano: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

La configurazione geografica del paese appare come un punto d'incontro tra scenari paesaggistici diversi. DicomanovedutaDa Dicomano si può scegliere di inoltrarsi alla scoperta di suggestioni montane, così come di godere la dolcezza di un paesaggio collinare e pianeggiante. Il paese appare infatti come "protetto" dai rilievi appenninici che si affacciano a nord, in direzione di S. Godenzo, ma anche proteso verso l'ampia vallata, sempre più pianeggiante a sud, verso Rufina e Pontassieve.
Dicomano ha un'origine molto antica: era già abitata all'epoca dei Romani che vi costruirono una colonia militare. Il nome tra l'altro può derivare dal "Decumanus", ovvero il tracciato che definiva la colonia stessa. A partire dall'Alto Medioevo il borgo, ai piedi dei principali passi verso la Romagna, diviene uno dei più importanti centri commerciali. Ciò spiega l'interessamento da parte della vicina Repubblica Fiorentina che espropria i feudatari del luogo e ne distrugge i castelli, in quanto da Dicomano Dicomanopievetransitava il grano necessario per l'intero fabbisogno cittadino. Del resto, ogni fase della sua crescita successiva è determinata dalla sua importante funzione viaria, come nel XV secolo, periodo di maggiore floridità, quando i suoi mercati garantirono una notevole attività di scambio, oppure durante il granducato lorenese, allorché l'apertura della nuova forlivese (1824-1859) portò notevoli benefici alla vita del borgo. Dal 1300 al 1700 fu anche aperto un porto fluviale dove veniva concentrato il legname da costruzioni e per i cantieri navali di Pisa e Livorno. Dicomano dunque come luogo di scambi e d'incontro da sempre e per questo motivo la sua popolazione ancora oggi ha un carattere aperto, ospitale ed indipendente. Molti episodi tra l'altro lo testimoniano. Il più rappresentativo è l'insurrezione contro il governno di restaurazione francese del 1799. Il nucleo urbano del paese, distrutto dal terremoto del 1919 e dai disastri della guerra mondiale, è stato progressivamente ricostruito.
In auto: dalla A1 uscita Firenze Sud, seguire le indicazioni per Pontassieve (SS67), poi per Dicomano; per chi viene da nord è possibile anche uscire a Barberino di Mugello e prendere la provinciale 551 (Traversa del Mugello) che conduce a Dicomano. Da Firenze si può prendere la SS67, la SS65 (Bolognese) e la SS 302 (Faentina) che immettono sulla Provinciale 551.
Se si giunge dalla Romagna si deve superare il Passo del Muraglione.
In autobus:
SITA - Partenze da Firenze in via S. Caterina da Siena (adiacenze Stazione S.M. Novella) - Tel. 800 373760 - www.sita-on-line.it
Florentiabus - Collegamenti con il Mugello - Tel. 055 8490505
In treno: Linea Firenze-Pontassieve-B.S. Lorenzo-Marradi-Faenza www.trenitalia.com

Prefisso:
055
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
dicomanesi
Patrono:
Sant'Onofrio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0140132
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Dicomano

Voto complessivo 10
Guida generale : È un luogo bello e divertente, tra raduni di moto d'epoca, festa del bestiame, mercatini di antiquariato, carri di carnevale è sempre festa, inoltre, cosa non indifferente, si mangia bene e per gli amanti dell'arte c'è Pieve, Oratorio Scavi ecc...... vedi tutto È a circa 40 Km. da Firenze
Da non perdere Pieve e Oratorio , mangiar bene e sano , ospitalità
paolo
Voto complessivo 8
Guida generale : È un bel paesino, si mangia benissimo, aria pulita e pieno di iniziative, dalla fiera del bestiame, alle moto d'epoca, alla festa del forese, carnevale ecc... E comunque tutto il Mugello è un bellissimo territorio
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0110106
DestinationListNear-GetPartialView = 0,2112018
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Dicomano

HotelSearch-GetPartialView = 0,0120115
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020026
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0120102
JoinUs-GetPartialView = 0,0010017

Meteo Dicomano

Coperto
12 °
Min 11° Max 14°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0500472
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0