×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Chioggia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0156263

Info su Chioggia

Superfice:
187 km2
Altitudine:
2 m
Abitanti:
50674 [2010-12-31]
Introduzione

Chioggia è un comune italiano della città metropolitana di Venezia in Veneto.

Insieme a Sottomarina, sorta nel lembo di terra che separa la laguna dal mare, crea un unico agglomerato urbano grazie alla formazione dell'Isola dell'Unione e del suo omonimo ponte. Il centro storico di Chioggia, situato sulla punta meridionale della laguna, si è andato a concentrare su un alternarsi di isolette delimitate da canali e collegate fra loro da ponti. Il resto di Chioggia si sviluppa nell'entroterra fino alle foci del Brenta ed Adige.

La cittadina sorge intorno al 2000 a.C. quando i Pelasgi, popolo di navigatori proveniente dalla Tessaglia, avrebbero preso possesso di svariate città dell’alto Adriatico. L’etimologia del nome di "Chioggia" deriverebbe dal termine cluza, cioè "costruita artificialmente", in quanto i primi insediamenti furono costruiti grazie all’intervento umano altrimenti il villaggio originario sarebbe stato sommerso dal mare ad ogni alta marea. La città subì una grossa impronta dal punto di vista urbanistico in età romana, ne è prova la struttura formata da un cardo, l'attuale Corso del Popolo, e da un decumanus. Inoltre, era rinomata soprattutto per le sue saline e il suo centro di produzione era reputato ai tempi uno dei più pregiati. Ora le saline non sono più in funzione, ma in antichità erano oro per l'economia della città e impegnavano gran parte della popolazione lavorativa.

Con il crollo dell'Impero Romano, cominciarono a giungere anche le prime popolazioni nordiche ma per quanto concerne Chioggia e le altre città lagunari, anche se furono conquistate dai popoli barbari, mantennero per secoli comunque una certa indipendenza derivante dall’Impero di Costantinopoli. Si venne così a creare il primo Stato veneziano, formato dalle più importanti città dell’Alto Adriatico e tra queste vi erano pure Chioggia Maggiore e Chioggia Minore. Dopo la dominazione longobarda, la regione fu conquistata dai Franchi il cui re, Carlo Magno, non vedeva di buon occhio l’autonomia della Repubblica veneziana tanto che nell' 809 d.C. mosse il suo esercito contro la confederazione dei comuni che davano sul mare, comprese le due Chioggia. Tuttavia il suo intento fallì e, a conclusione delle dure ostilità, la Repubblica Veneta fu finalmente salva.

Nel 1379 la cittadina fu soggetta all’influenza della Repubblica di Genova per poi essere ripresa definitivamente dall'intervento della Serenissima Repubblica di Venezia nel 1380 durante la cosiddetta guerra di Chioggia. Chioggia appartenne storicamente alla Repubblica di Venezia fino al 1797, anno in cui Napoleone Bonaparte estese la sua lunga mano fino al litorale adriatico. Successivamente, passò sotto la sovranità austriaca in seguito al trattato di Campoformio del 1798 e qui rimase, eccetto che per un breve periodo in cui si sostituirono nuovamente i francesi, fino al 1866, quando il nascente Stato Italiano annesse definitivamente la città. Durante la seconda guerra mondiale riuscì a sventare un bombardamento a tappeto da parte dell'aviazione alleata poiché i nazisti che occupavano la città non volevano assolutamente arrendersi. Solo grazie alla ribellione dei chioggiotti, i tedeschi deposero le armi e il 27 aprile 1945 Chioggia fu definitivamente liberata dagli Alleati.

La principale risorsa economica di Chioggia è la pesca tanto che il porto è il più importante scalo marittimo dell'Adriatico e, grazie allo snodo ferroviario Verona-Rovigo-Adria-Chioggia, riesce ad avere un veloce sbocco per il traffico merci verso tutte le direzioni. Infine, dall'estate 2005, il porto, in virtù della nascita di un servizio traghetti, è divenuto terminal passeggeri e autovetture con rotte verso la Croazia. Altra fonte di reddito per Chioggia è data dalla produzione agricola di radicchio, il rosa di Chioggia. In estate la maggior fonte di introito dell’economia chioggiotta è sicuramente il turismo balneare che riversa sulle spiagge migliaia di turisti.

Tra gli eventi di Chioggia, due sono quelli più importanti, la Marciliana e la Sagra del pesce. La prima si svolge in giugno ed è una rievocazione storica in stile medievale della famosa guerra di Chioggia tra Genova e Venezia con cortei storici e competizioni tra le antiche "contrade". In luglio la Sagra del pesce attrae moltissimi turisti che possono visitare ben quattro stand gastronomici e assaporare svariati menù caratteristici chioggiotti.

La cucina chioggiotta è rinomata non solo in Italia ma anche a livello internazionale. I prodotti della terra tipici locali come radicchio, cipolla e zucca e il pesce fresco di mare (pesce azzurro, crostacei) danno vita a piatti unici per un mix di sapore e qualità; alcuni chef che si sono cimentati nel preprare piatti del loco hanno vinto importanti titoli a livello mondiale. Quello che non può mai mancare sulle tavole dei ristoranti locali è comunque il pane di Chioggia, una forma di anello fragrante e croccante.

Una curiosità lega Chioggia ad un caso demografico unico nel nostro Paese: l'altissimo grado di omonimia tra i due cognomi più diffusi, Boscolo e Tiozzo, ha obbligato l’Anagrafe a ufficializzare nel registro i detti, cioè soprannomi usati per distinguere i rami di una stessa famiglia. Tali detti accompagnano in tal modo l’interessato a tutti gli effetti di legge su ogni documento ufficiale, patente di guida e carta d'identità compresi.

Il turismo balneare di Chioggia si è notevolmente sviluppato grazie alla presenza del lido nelle frazioni di Sottomarina e Isolaverde. La spiaggia è raggiungibile attraverso il Lungomare Adriatico presso il quale vi sono rinomati hotel e stabilimenti balneari, i quali rappresentano una rilevante leva economica per l’intera città. La cittadina offre anche turismo culturale, non a caso Chioggia viene denominata la Piccola Venezia per le caratteristiche urbanistiche della zona antica molto simile a quella di Venezia, il capoluogo veneto a cui la città è collegata.

Prefisso:
041
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
chioggiotti
Patrono:
Santi Felice e Fortunato
Giorno Festivo:
11 giugno
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

20
Buona
18
Ottimo
9
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
17
Coppie
8
Famiglie
6
Turisti maturi
6
Giovani e single
2

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
Accoglienza
Servizi ai turisti
shopping
Alloggio
attività
Accessibilità
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
Attrattive
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Chioggia

Conosci Chioggia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Julio Vilca Niebles
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Chioggia è una città bellissima, viene anche definita "la piccola Venezia" per via del fatto che si affaccia sulla medesima laguna e dei tanti canali che la caratterizzano, e forse anche perché quando a Venezia c'è l'acqua alta il livello... vedi tutto sale in tutta la laguna, pure a Chioggia.Consiglio una visita di un paio di giorni al massimo, anche se in tutto Chioggia è visitabile tranquillamente in una sola giornata. Pernottamento in B&B (solitamente attrezzati e caratteristici) e preparazione per una vacanza in tranquillità. Tra le attrattive turistiche più importanti posso consigliare la Torre di S. Andrea con il suo orologio, affacciata sul viale principale della città, il museo zoologico (le famiglie con bambini apprezzeranno) e il Ponte di Vigo, da cui è possibile imbarcarsi e prendere parte ai tour guidati della laguna o per raggiungere Venezia col vaporetto (circa 1h30 / 2h - trasferimento misto vaporetto / autobus).Chioggia è una città portuale e lo si nota in tutti i vicoli. In pieno centro storico sono allestiti dei tendoni per riparare il mercato del pesce (non quello commerciale, ma quello al dettaglio) dagli assalti dei gabbiani. Il pesce è ovviamente freschissimo e tutti i ristoranti della cittadina ne fanno ampio uso.Mediamente, pur essendo la cittadina affacciata sulla Laguna, il costo di una cena è piuttosto basso e la qualità del pescato è superiore alla media.Una particolare nota di colore merita la casa privata di Jackie Tonight, più che una casa lo definirei un museo eccentrico. A chi merita Jackie cucinerà il pranzo e scambierà quattro chiacchiere in allegria.
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Passeggiare nelle graziose calli del centro storico della “piccola Venezia” è come fare un viaggio a ritroso nel tempo.L’abitato, molto simile a quello di Venezia per la presenza di canali e ponti, è diviso in due dal Canale Vena e... vedi tutto i maggiori edifici storici sono:il Duomo, eretto nel XVII secolo sui resti di un precedente edificio religioso su progetto di Baldassare Longhena in stile barocco;la Chiesa di santo Stefano, una costruzione del XVIII secolo che conserva una preziosissima Crocifissione di Palma il Vecchio;la Torre Campanaria, eretta in epoca bizantina,  e caratterizzata dalla presenza del più antico orologio da torre del mondo;il Palazzo comunale, edificato nel XV secolo e con all’interno un bella tavola attribuita a Jacobello del Fiore, un importante maestro del Gotico Fiorito;il Granaio e l’Oratorio di san Martino, due edifici attigui al Palazzo Comunale;il Museo Civico della Laguna Sud, in cui è possibile scoprire come funzionavano i cantieri navali in epoca antica e le tecnologie idrauliche messe a punto dagli antichi Romani.
Sonia
Voto complessivo 10
Guida generale : È una cittadina caratteristica in cui si può ancora respirare l'italian style poiché non contaminata dai flussi turistici di massa. La visita della città richiede tempo: il mercato del pesce, il museo diocesano, il museo civico della laguna sud, la... vedi tutto torre dell'orologio di S. Andrea, S. Domenico, il Duomo... per vedere tutto servono comunque 2 giornate. Il mezzo ideale è la bicicletta che permette di muoversi in velocità e in modo ecologico. a chi dice che i parcheggi non ci sono invito a servirsi del parcheggio giove in zona portuale: a 2 passi dal centro, ha tariffa convenzionata a soli 0.50 cent all'ora in terrazzo ed è quasi sempre vuoto....
paola
Voto complessivo 7
Guida generale : chioggia e una piccola venezia , gli abitanti sono sbruffoni come i napoletani , ma e sicura ci si puo camminare anche di notte , non sono le persone del posto che ti infastidiscono. ci sono dei buoni hotel e... vedi tutto dei buoni b&b il cibo e buono se si sa scegliere bene il ristorante, io consiglierei ristorante il brigantino , che e un po fuori, a cavanella d adige, ottima cucina sana pesce fresco e prezzi più che buoni. chioggia offre arte ci sono delle chiese da visitare, una e la chiesa di s domenico, che custodisce un crocifisso trovato in mare la sua peculiaritàe che se tu guardandolo ti sposti il volto cambia espressione da dolore si trasforma in pace. ce una bellissima spiaggia, ottima per la sua salubricità per chi sofre di gola o bronchi. ideale per bambini e anziani.queste e altre cose si possono trovare a chioggia, venitele a scoprire.
Carlo
Voto complessivo 9
Guida generale : Città di laguna, mare e fiumi. Anticamente famosa per il "sal clugae" dopo la guerra con Genova nel 1300, è fiorita l'attività della pesca. Annovara la marineria con più pescherecci in Italia, come tonnellaggio seconda a . Dicono sia la sorella minore... vedi tutto di Venezia, in realtà è più antica, molto meno "ricca" e più piccola ma molto pittoresca e vivace. Una spiaggia due spiagge (Sottomarina e Isola Verde) lunghe molteplici kilometri e con un arenle molo ampio. Peculiari proprietà elioterapiche. Buoni collegamenti con Venezia (24H) e Padova (bus) ogni 30' circa, lo stesso con il vaporetto per Pellestrina con traghetto e bus per il Lido di Venezia (ogni 30'circa, 24h). Per ferrovia si raggiunge Rovigo e, d'estate Verona e il Vicentino. Rete Urbana: nn. 1, 2, 6, 7, 21, 345. Potrebbe essere migiore. Chioggia è un comodo punto di riferimento per visite turistiche a Venezia, Padova, Vicenza, verona e Ravenna.
Valeria Ruggiero
Livello 23     2 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Chioggia potrebbe essere un gioiellino, invece non è curata. Non è gestita come piccolo gioellino della Laguna Veneta, ma come porto di mare con tutti i suoi lati negativi. Chioggia va vissuta in una mezza giornata fugace, perché se ci... vedi tutto si ferma a pensare la si abbandona subito. Si vorrebbe scappare per la sporcizia che viene lasciata nelle strade, in primis al Corso del Popolo. La si vorrebbe lasciare perché non offre nulla e non dà la possibilità di poter usufruire neppure di esercizi pubblici durante le ore di pranzo, ma ti resta dentro con i suoi tramonti estivi, con il suo profumo di pesce cotto ed il suo vociare da una calle e l'altra. Chioggia va potenziata, perchè potrebbe essere patrimonio dell'umanità.
gigiobigio
Voto complessivo 10
Guida generale : UNA CITTA' INCANTEVOLE, COMODA PER RAGGIUGERE VENEZIA ATTRAVERSO LA STUPENDA LAGUNA VENETA, E COMODA PER AVVENTURARSI NELLE ALTRE SPLENDIDE CITTA' VENETE. LA VICINA SPIAGGIA DI SOTTOMARINA OFFRE LA POSSIBILITA' DI APPROFITTARE DELLE GIORNATE DI SOLE, E DI BELLISSIME CAMMINATE IN... vedi tutto AUTUNNO O INVERNO. E INOLTRE SUI NUMEROSI RISTORANTI TIPICI SI PUO' GUSTARE TUTTO IL SAPORE DEL MARE ADRIATICO.
Angela Santinato
Livello 48     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Noleggiare o portarsi da casa una bicicletta e girare il più possibile con questo mezzo, anche verso al tramonto si possono vedere degli scenari meravigliosi tinti di rosso. Esiste una pista ciclabile molto lunga, poi è comoda. E' ottima anche... vedi tutto la vita notturna per la fascia di clientela giovanile ogni sera durante il periodo estivo si fa festa. Anche per le famiglie i lidi sono molto organizzati. Se volete potete raggiungere anche Venezia con il pullman o con il vaporetto.
Da non perdere spiaggia dalla sabbia finissima , Fondazione Santi Felice E Fortunato Museo
Paolo Ranzato
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Dicono che sia la piccola Venezia.... ma in realtà è unica per la sua bellezza, splendidi i ponti e la sua struttura a spina di pesce, con il Corso del Popolo al centro e le svariate calli ai lati, tutte... vedi tutto dirompenti sulla laguna. La coreografia dei "bragozzi" ormeggiati sui vari canali è uno spettacolo paesaggistico d'altri tempi agli occhi di qualsiasi turista, estasiato come lo fu Goldoni nel suo soggiorno a Chioggia nella stesura delle famose "Baruffe chiozzotte".
Gianfranco
Livello 8     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Da non perdere visita alla torre di S. Andrea col suo orologio molto antico e bello, La Chiesa di San Domenico , Palazzo Granaio , la pescheria al minuto molto caratteristica, a sottomarina che ha una delle più belle spiagge , le... vedi tutto barche da pesca sul canale Lombardo belle da vedere quando arrivano o partono per il mare. Chioggia non è solo questo: puoi ammirare tante altre chiese bellissime, calli, ponti, canali, io la trovo molto suggestiva. Per me è meravigliosa
Da non perdere Opere d''arte nelle chiese , Torre dell''Orologio di S. Andrea , cattedrale
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Chioggia

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Arte e cultura
Enogastronomia
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Shopping
Cicloturismo
Giovani e single
Montagna
Sport
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Chioggia

Sereno
27 °
Min 2326° Max 3331°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0