×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Castrovillari: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0030026
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003

Castrovillari è un comune facente parte della provincia di Cosenza. Le acque del fiume Coscile che costeggiano la città scorrono fino ai piedi del Monte Pollino. Quest'ultimo, che si erge maestoso dagli altipiani, è annoverato tra le più alte cime degli Appennini del Sud, superando i 2000 metri. I mari, che si possono scorgere dagli altopiani, sono le acque del litorale ionico ad est, e del Tirreno, ad occidente che rendono il clima mite, anche se talvolta nei periodi invernali, a causa della collocazione a ridosso delle alte vette, non sono rare le nevicate.

La città, situata a poco meno di 400 metri sul livello del mare, fa parte della Comunità Montana all'interno del Parco Nazionale del Pollino che si estende per quasi 200.000 ettari tra la Basilicata e la Calabria, rappresenta l’area protetta più estesa d’Italia.

Testimonianze dimostrano insediamenti di epoca preistorica nella zona, conservati attualmente nel museo della città di Castrovillari. L'origine del nome svela quello che era la funzione strategica in epoca romana, il "Castrum Villarum" era la Fortezza che faceva riferimento a quegli insediamenti agricoli all’epoca, tipicamente dislocati, che necessitavano di rifugio.

I castrovillaresi conobbero le dominazioni normanne, sveve, angioine ed aragonesi, questi ultimi si imposero sulla popolazione, costruendo il Castello nel 1480 non a scopo difensivo per i cittadini ma per frenare le numerose rivolte che si opponevano al governo regio. Nel 1800 con la sconfitta dei Borboni, da parte dell'esercito napoleonico, Castrovillari ebbe una svolta dal punto di vista culturale ed economico: la borghesia prese il posto dei nobili e dei vecchi ordini monastici feudali e, grazie all’accrescimento dell’economia, con la conseguente urbanizzazione, aumentò il prestigio del luogo.

Nella città di Castrovillari l’economia verte sopratutto sul settore primario, sull’agricoltura e, in particolare, sull’allevamento e la produzione di latte, esportato in grande quantità in tutta la regione. Da qualche anno, grazie anche alla presenza di un’attrattiva di notevole importanza quale il Parco Nazionale del Pollino, si è sviluppato molto il settore turistico e dei servizi, sopratutto per quanto riguarda bed and breakfast e attività economiche collaterali che hanno dato un notevole impulso alla vendita di prodotti alimentari biologici prodotti in loco.

Tra gli eventi che caratterizzano la città di Castrovillari è doveroso nominare il Carnevale del Pollino, assieme al Festival Internazionale del Folklore che da oltre 50 anni prende forma con spettacoli in strada, carri e sfilate lungo le vie della città; questo evento, molto atteso dalla popolazione locale, e che dura ben dieci giorni, è una delle feste del folclore più importanti d’Italia, in grado di attrarre da decenni anche numerosi visitatori, amanti del folklore, da tutto il paese. La festa della Madonna del Castello che si tiene ogni anno a partire dal 30 aprile, appartiene alle ricorrenze tradizionali del castrovillarese: concerti e spettacoli pirotecnici animano questa festa. Tra le feste tradizionali religiose si ricordano anche il Santissimo Crocifisso, le Focarine di San Giuseppe e la Festa della Pietà che si svolge a metà agosto.

La cucina di Castrovillari è influenzata sia dalla presenza della montagna che dai prodotti provenienti del mare, distante solo qualche chilometro. In primo luogo, durante il periodo invernale e primaverile, viene cucinato il capretto alla brace, arricchito con una salsa piccante e con spezie mediterranee quali origano e aglio, chiamata "salmorigano". Tra i primi piatti tipici, invece, spiccano le lagane, delle fettuccine di pasta all’uovo molto larghe, servite con una crema di latte oppure con legumi e verdure varie.

Castrovillari è una località immersa nella natura, tesa tra passato e presente, dove il visitatore può di certo riscoprire l’amore per la natura e la vita sana, i gusti semplici e genuini.

Prefisso:
0981
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
castrovillaresi
Patrono:
S.Maria del Castello
Giorno Festivo:
03 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0050046
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Castrovillari

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Nel Museo Archeologico si possono ammirare varie vetrine con reperti archeologici dell’età paleolitica, molti frammenti e vasellami trovati in diverse tombe che vanno dal IV-III sec. a.c. al VI-VII d.c.. Inoltre, possiamo ammirare lo scheletro di un guerriero con il... vedi tutto corredo funerario appartenete al IV-III sec. a.c. Una grande parte del museo è dedicata al pittore Andrea Alfano, nato a Castrovillari. Come abbiamo già accennato, isolato dalla città moderna, possiamo ammirare l’antica Civita, un antico nucleo abitato silenzioso e raccolto, si possono ammirare vecchie case e terrazze panoramiche. Costruito nel 1490, possiamo ammirare il Castello, costruito su un’ampia fortificazione. Si presenta dalla forma quadrangolare con torri cilindriche ed un fossato intorno. Sopra il portale troviamo una targa con lo stemma aragonese. Spostandoci più in basso possiamo trovare l’antica Chiesa di S. Giuliano, fondata nel 1264 e poi rimaneggiata nel XV e nel XVI secolo. Nel 1630 poi furono aggiunte alla chiesa la Sinagoga e la Schola giudaica. Dopo un grave incendio, fu interamente ricostruita nel 1739 però, riporta il portale del 1568 ed il campanile, è ciò che è rimasto di una torre di guardia del XIV secolo. Su un isolato e panoramico colle, sorge la chiesa di S. Maria del Castello; fondata nel 1090 per aver trovato su quel colle una sacra immagine. Fu ricostruita nel 1363 e rifatta poi nel 1769 con uno spiccato gusto barocco. La sua facciata ha due portali romanici preceduta da un portico di età medievale, l’entrata alla chiesa avviene da un portale ad ogiva. L’interno ha moltissime decorazioni in stile barocco. Sulla spianata della basilica c’è un’ampia vista sul massiccio del Pollino, sui monti di Civita fino al Cozzo del Pellegrino. Dal paese, poi, partono molte strade che portano sul Monte Pollino.
Ludwig Vacri
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Il paese di Castrovillari si trova in una vera e propria conca nota anche come conca del re ed in cui passa il fiume coscile ed è circondato dagli appennino lucano. Nelle vicinanze si trova anche il parco nazionale del... vedi tutto pollino, una riserva naturale istituita nel secolo scorso davvero molto particolare. Qui si possono effettuare diversi tipi di escursioni in bicicletta, trekking o addirittura anche a cavallo. In ogni caso si tratta di un esperienza davvero particolare adatta soprattutto a chi ama stare a contatto con la natura.
Voto complessivo 1
Guida generale : Una città unica!!!
Da non perdere Madonna del castello
Francesco
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Riposante e con la piacevole scelta di poter muoversi in poco tempo tra montagna e mare
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0130123
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0470456
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Castrovillari

HotelSearch-GetPartialView = 0,0110102
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0210205
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008

Meteo Castrovillari

Poco nuvoloso
15 °
Min 9° Max 16°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0170162
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009