×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020026
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
AdvValica-GetPartialView = 0

Castel di Tora: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010008

Affacciato sulle acque del Lago del Turano, Castel di Tora è uno dei “Borghi più belli d’Italia” e tra i più affascinanti del Lazio, caratterizzato dalla quiete e dalle preziose testimonianze storiche che lo rendono davvero imperdibile per chiunque arrivi nella provincia di Rieti.

Territorio e storia

Neanche 300 abitanti rendono vivo questo borgo delizioso del reatino, immerso in una natura lussureggiante, fatta di fitte boscaglie e impreziosito dalla presenza del lago del Turano e del Monte Navegna, dal quale nelle giornate più limpide è possibile addirittura scorgere la cupola di San Pietro. Il territorio che circonda Castel di Tora rientra quasi completamente nella Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia, nei quali praticare trekking e fare escursioni, grazie alla presenza di diversi sentieri interessanti.

Fin dai tempi preistorici si registra qui la presenza dell’uomo, come dimostrano i ritrovamenti di alcune cavità come la Grotta Jannara; frequentata poi da popolazioni sabino-romane, la zona si sviluppò prevalentemente durante il Medioevo, quando il paese contava ben mille abitanti. Il centro storico è infatti tipico di quel periodo storico e fino al 1864 il comune conservò il nome di Castel Vecchio, tanto che gli abitanti ancora oggi amano definirsi “castelvecchiesi”. Il nome odierno rende omaggio all’antico insediamento di Tora, che sorgeva probabilmente nelle immediate vicinanze in epoca romana.

Clima e meteo

Il clima di Castel di Tora è caldo temperato e mite grazie alla vicinanza con il lago. La piovosità è significativa anche nel mese considerato più secco. La temperatura annuale media è di 13 gradi e difficilmente in inverno si arriva sotto i 4 gradi. Le stagioni intermedie sono quindi le migliori per fare una visita al borgo, quando il clima è piacevolmente mite.

Cosa mangiare e dove dormire a Castel di Tora

La tradizione gastronomica è molto ricca nonostante le dimensioni del borgo. Tipico il “Polentone”, la polenta condita col sugo magro (aringa, baccalà e alici, pesce considerato “povero”): le sue origini risalgono a secoli fa, alle astinenze dei periodi di penitenza pre-pasquali, quando la polenta fatta con farina di mais rappresentava la risorsa principale delle popolazioni della vallata, prima della realizzazione del bacino idroelettrico. Gli “Strigolizzi” sono invece una pasta che nella tradizione le donne preparano con farina e uova il sabato per cuocerla la domenica successiva (la prima di ottobre, giorno della Sagra) e distribuirla in Piazza San Giovanni. Tra le specialità formaggi, cereali, fagioli a pisello, tartufi, funghi, pesce di lago, gnocchi di patate con selvaggina o sugo di pecora, fettuccine, abbacchio e salsicce di prosciutto: la buona cucina locale è tutta da provare nelle diverse locande del centro storico, come da “I sapori del borgo”, una vera terrazza in cima al paese con uno splendido panorama. Tra i ristoranti sul lungo lago da segnalare “La Riva del Lago” e “Dea”, un locale piccolo ricavato da un appartamento che propone menù fissi con strigolizzi rigorosamente fatti in casa, abbacchio, pollo, biscotti e crostate casalinghe. Ottima cucina casareccia anche da “Il Vigneto” e “C’era una volta”, suggestive e confortevoli location.

Per dormire a Castel di Tora la scelta è molto ampia in tutta la zona del Lago del Turano, che vanta strutture come l’Agriturismo “Le Cascine, immerso nella natura, con ottima cucina locale, piscina esterna e dieci appartamenti forniti di tutti i comfort. Diversi sono i B&B come “Il Tulipano sul Lago”, “la Casetta sul Lago” (con biciclette gratuite, terrazza panoramica, atmosfera romantica) e gli hotel tra i quali “Castello Orsini”.

Come arrivare a Castel di Tora

Il borgo laziale è raggiungibile in auto tramite l’autostrada A24 Roma - L’Aquila-Teramo con uscita allo svincolo Carsoli-Oricola. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Carsoli, mentre per arrivare a Castel di Tora in aereo l’aeroporto più vicino è quello di Ciampino (Roma) che dista circa 80 km.

Cosa fare e visitare a Castel di Tora

L’assetto medievale è ancora molto evidente nello splendido borgo di Castel di Tora. Il contesto naturalistico del Lago del Turano abbraccia i resti dell’antica cinta muraria con due torri d’avvistamento e la torre a base pentagonale della fortezza perduta edificata a strapiombo sulla rupe. Da vedere la Chiesa di San Giovanni Evangelista, dove ammirare sei altari, mentre nella piazza principale è da non perdere la Fontana del Tritone. Viuzze e vicoli stretti collegano scalinate e vicoli suggestivi, tra i quali è possibile scorgere anche antiche grotte e cantine scavate nella roccia.

Suggestivo il ponte che unisce Castel di Tora a Colle di Tora, sul quale passa la processione della Festa di Sant’Anatolia, patrona del borgo; la sua statua viene trasportata in questa occasione in un suggestivo corteo di luci.

Tra gli eventi da non perdere la Festa del Polentone nella prima domenica di quaresima, quando il polentone viene tagliato a fette con lo spago imbevuto nel buon olio extra vergine d’oliva della Sabina e condito col sugo “magro”: la pietanza antica popolare diventa un gustoso piatto per cittadini e turisti. Sa segnalare anche la Sagra degli Strigolizzi della prima domenica di ottobre.

Leggi anche cosa vedere a Castel di Tora, per una visita completa.

Prefisso:
0765
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
castelvecchiesi
Patrono:
Anatolia martire
Giorno Festivo:
10 luglio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0070077
AdvValica-GetPartialView = 0,0010018
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Castel di Tora

LAKEHOLIDAY.IT
Voto complessivo 4
Guida generale : Tra lago e montagne, offre la possibilità sia di rilassarsi sia di sfruttare le numerose opportunità tra i sentieri della Riserva Naturale Navegna Cervia, sia sul lago del Turano con barche a vela, kayak o dragon boat, o visitando il... vedi tutto Borgo fantasma di Antuni, con l'eremo di San Salvatore, visitabili tramite l'associazione CAMMINANDOCON.ORG, che offre anche escursionismo a ogni livello. Ampia scelta di Ristoranti. Campi Scuola e Campi Estivi offerti dalla Lega Navale Italiana - sezione Lago del Turano. Possibilità di soggiorno in hotel agriturismo e case private. Venite, e poi tornerete;) PS: e siate rispettosi dell'ambiente!
Da non perdere Antuni , Lago del Turano , un'escursione in montagna
Vincenzo Pagano
Guida generale : Il lago, le montagne, le bellezze naturalistiche, l'aria pura, la pace e la tranquillità dei luoghi. Soddisfazione completa per gli amanti della pesca, del trekking, della bicicletta, della vela e del jogging. Grande varietà di sagre durante l'estate, nei borghi circostanti: dal... vedi tutto tartufo (di Stipes) alle fettuccine ai porcini (di Ascrea), dagli "strigliozzi" al famoso "polentone" di Castel di Tora e, per finire, gli arrosticini di Colle di Tora.
Voto complessivo 10
Guida generale : Vi consiglio questo paese, è molto bello ma soprattutto rilassante, luglio e agosto sn i 2 mesi piu belli cn tanta gente... VENITECI PRESTO, è bellissimo cm posto, ricco di culture storiche ma soprattutto ricco di bambini... VI CONSIGLIO DI... vedi tutto PORTARE TANTI BAMBINI, si potranno divertire, ci sn anche delle feste stupende a agosto. VENITECI, NOI CI SAREMO...
Vincenzo Pagano
Guida generale : Stupefacente borgo medioevale in posizione strategica, arroccato su un cucuzzolo di roccia che si affaccia sul bellissimo Lago del Turano. Circondato da montagne ed in particolare dai monti Cervia e Navegna, facenti parte della riserva naturale a cui danno il nome. Sul... vedi tutto monte prospicente a Castel di Tora si erge Antuni e lo svettante castello con le sue 365 finestre, saloni affrescati, scalinate sontuose di pietra e giardini pensili.
mirko
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Un posto dove "staccare" il cervello, sfruttare i tanti posti del lago (anche spiaggia) per grigliate o relax vario, con la famiglia o gli amici. Posto incantevole, aria pulita. Breve visita alla Chiesa di San Rocco sulla strada principale poco... vedi tutto prima del ponte sotto al paese. A lato c'è una fontanella dove sgorga dell'ottima acqua. Presenza di panchina per sedersi.
Andrea Pasqui
Livello 26     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Una piccola perla,ancora per un poco di tempo fuori dalle rotte della maggior parte dei devastanti turisti "bicchieri di plastica e pannolini " buttati dove capita. In questo periodo di crisi sembra reagire meglio che altri posti. Sempre difficile trovare... vedi tutto posti per dormire e per mangiare. Io mi ci sono affittato casa,tanto per risolvere. A chi va, consiglio di non perdere la "sagra del polentone" e le altre feste mangerecce.
Da non perdere lago , MONTE ANTUNI
Voto complessivo 6
Guida generale : Io ci vado ogni anno e per me è il miglior posto in cui passare una giornata con la famiglia lontani dalla città. Andateci almeno una volta nella vostra vita.
Andrea Patrizi
Voto complessivo 3
Guida generale : Il luogo ideale per staccare dalla vita cittadina e i suoi cliché, un ritorno a quel passato genuino che va scomparendo. Un Paradiso incontaminato in Terra.
Da non perdere Castel di Tora , Monte Antuni , Lago del Turano
mario
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : uno dei piu' bei borghi d'italia affacciato sullo splendido lago del turano ,in provincia di rieti, nella bellissima sabina.
alfredo tesi
Livello 15     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Borgo antichissimo affacciato su lago, semplicemente incantevole!!! Assolutamente da visitare, lo consiglio!! Non ve ne pentirete!
Da non perdere Fontana del Tritone , lago
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0170161
DestinationListNear-GetPartialView = 0,075779
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Castel di Tora

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010008
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Castel di Tora

Sereno
12 °
Min 8° Max 14°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0