×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Cagliari  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Cagliari

Superfice:
85 km2
Altitudine:
23 m
Abitanti:
154543 [2014-07-31]
Introduzione

Cagliari è capoluogo della regione autonoma della Sardegna e centro principale della propria città metropolitana; si affaccia al centro del Golfo degli Angeli, nella costa meridionale della Sardegna. La città, la quale si estende intorno al Colle dello storico quartiere di Castello, è delimitata ad est dalla Sella del Diavolo e dallo Stagno di Molentargius, a ovest dallo Stagno di Cagliari, a sud dal mare ed a nord dal Colle di San Michele e dalla pianura del Campidano.


L'economia della città ruota principalmente attorno all'intensa attività del porto e della pesca in generale, per via della vicinanza al mare ed agli stagni; Cagliari per giunta possiede uno dei più grandi mercati ittici d'Italia ovvero il Mercato di San Benedetto. La zona industriale di Cagliari è una delle più importanti di tutta la Sardegna, soprattutto per quanto riguarda il settore dell'industria estrattiva, inoltre sono presenti molti stabilimenti di industrie multinazionali. Il settore turistico si sta espandendo sempre più velocemente per via del numero di visitatori che continua a crescere.


Gli studiosi hanno rintracciato le origini di Cagliari nel periodo Neolitico. Il sito fu colonizzato dai Fenici ed occupato dai Punici nel 238 a.C.; in seguito venne occupata dai Romani che nel 46 a.C. la fecero diventare Municipio. Ancora dopo, fu sotto i Bizantini ed in questo periodo intensificò i rapporti commerciali con l’Africa. Durante la metà del V secolo, la città cadde sotto l'occupazione dei Vandali d'Africa. Caralis, antico nome di Cagliari, rimase parte del Regno dei Vandali per circa ottant'anni, divenendo per un breve lasso di tempo capitale di un Regno Sardo Indipendente. Importante nella storia di Cagliari, fu l'avvento degli Aragonesi i quali lasciarono importanti opere architettoniche nella città come il Castello. Nel XVII sec. nella città venne fondata l'Università che contribuì a conferire alla città un ruolo di prestigio in tutta la Sardegna. Per molto tempo sotto l'assedio degli Spagnoli, Cagliari passò al Regno Sabaudo nel 1720, ed in seguito venne annessa al Regno d'Italia. Il 14 aprile del 1899 viene posta la prima pietra del Municipio di via Roma, alla presenza del Re Umberto I, i cui lavori avranno termine nel 1907: questo evento dà un avvio quasi simbolico al nuovo secolo, con il trasferimento del potere cittadino dal vecchio quartiere di Castello alla moderna area vicina al Porto, luogo di traffici e commerci


La cucina cagliaritana risente delle influenze genovesi e catalane, e si basa sulle materie prime messe a disposizione dalla natura, principalmente dal marePiatti tipici della cucina cagliaritana di mare sono la fregula cun cocciula, le cocciula e cozzas a schiscionera, sa cassola, la bottarga, uova di muggine, cefalo salato, l’aragosta alla campidanese, sa burrida su scabbecciu. Oltre ai piatti di mare, la Sardegna offre numerosi primi piatti come su mazzamurru, i famosi malloreddus, le impanadas, gli angiulottus ed il succu. secondi a base di carne sono per lo più legati alla tradizione contadina, come l'agnello arrosto o in umido, u purceddu ed il capretto. I dolci più rinomati sono le pardulas,  i candelaus e le seadas. Vini famosi di Cagliari e del suo territorio sono il Nuragusil Malvasia, il Girò ed il Moscato.


Il calendario degli appuntamenti annuali di Cagliari, è molto fitto e tra i tanti eventi che si svolgono in città, vale la pena menzionare: la stagione concertistica e quella lirica e di balletto, l’edizione del “Turisport”; la Fiera Internazionale Campionaria ovvero un'importante vetrina per il commercio, l’artigianato e l’industria regionale, gli eventi "Arte e Natura” e “Artigiani a Confronto”, la Sagra di Sant’Efisio, la Festa della Madonna di Fatima e molti eventi di tipo gastronomico.


Prefisso:
070
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
casteddajus
Patrono:
Saturnino di Cagliari
Giorno Festivo:
30 ottobre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

58
Buona
40
Ottimo
36
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
38
Famiglie
16
Coppie
16
Turisti maturi
12
Giovani e single
9

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Sicurezza
Alloggio
shopping
Attrattive
Intrattenimento
Trasporti
Servizi ai turisti
attività
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Cagliari

Conosci Cagliari? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Cagliari è una città che nasconde tanta ricchezza storica e culturale con interessanti edifici che testimoniano le sue origini e sviluppi. Veniva chiamata “Krly” dai fenici e “Karales” dai latini che significa “Testa” proprio per la sua posizione di centralità.... vedi tutto L’unione con il primo nome ha portato a definirla “Città di Dio”.  La Cattedrale di Santa Maria, in Piazza Palazzo, risale al XIII secolo, presenta un campanile a base quadrata, i bracci romanici del transetto e la Cappella Pisana con i tratti della struttura originale mentre altri elementi presentano lo stile gotico. Questa subì molte trasformazioni e restauri arrivando ad un mix neo-romanico finale. All’interno si può ammirare il Trittico dedicato a Clemente VII ed una Statua Lignea della Madonna Nera, databile al XII secolo.                                         Rilevanti anche la Chiesa e Cripta di Sant’Avendrace, che si pensi sia sorta nel luogo del martirio della Santa e la Chiesa e Cripta di Sant’ Efisio, alla cima di una grotta che affonda per nove metri nella roccia calcarea, che si pensa sia la prigione dove Efisio fu rinchiuso prima di esser decapitato. La chiesa presenta arredamento marmoreo da renderla moderna mentre è contrapposta a dipinti e statue più antiche come quella dell’“Ecce Homo”. Altra Basilica importante per le diverse sepolture di età romana e paleocristiana ritrovate è quella di San Saturnino nella Piazza di Santi Cosima e Damiano, a croce greca. È presente anche una Chiesa dell’ordine dei Gesuiti, che ben adatta l’ideologia gesuita alla concezione culturale barocca, la Chiesa di San Michele. Da ricordare anche la Chiesa di Santa Rosalia, che presenta nicchie decorate da importanti artisti come Bonaventura e A. da Padova. Infine citiamo la Chiesa e Cripta di Sant’Agostino, la Chiesa di Santa Croce, la Chiesa di Santa Barbara e la Chiesa della Purissima. Un edificio che purtroppo non è in uno stato di ottima conservazione, ma che racchiude aneddoti storici è la Torre della Quarta Regia, formato da 8 metri che innalzano la Torre di Avvistamento accompagnata da una struttura a base rettangolare. Altra Torre è quella di Calamoscia, alla cima di un promontorio a 54 metri dal mare, chiamata al tempo “dei Segnali” poiché possedeva uno strumento ingegnoso con cui poteva comunicare fino al Castello di Cagliari. Nella Piazza Arsenale si trova la Cittadella dei Musei, tormentata nel corso degli anni da trasformazioni dei conquistatori. L’aspetto che presenta oggi risale al 1979 sotto l’opera degli architetti Gazzola e Cecchini. Comprende il Museo Archeologico Nazionale, la Pinacoteca Nazionale, il Museo d’Arte Siamese, la Galleria delle Mostre Temporanee ed è sede del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche e delle scuole di Specializzazione in Studi Sardi, Archeologia, Storia dell’Arte dell’Università di Cagliari. La Giudaria è il quartiere ebraico, situato fra la Rua de’ la Fontana e la Rua de’ Orifayn, dove non sono rimasti molti reperti storici, ma varie documentazione lo testimoniano descrivendo la vita della comunità che per due secoli abitò la zona. Al Vecchio Borgo Sant’Elia, invece, si trova il Lazzaretto, edificio a base quadrata, che regna su un incredibile panorama che sovrasta il Golfo Degli Angeli. Un’altra zona di rilevante importanza, è il Cimitero Monumentale di Bonaria perché presenta numerose sculture, dallo stile neoclassico a quello liberty, di artisti sardi della metà dell’Ottocento. In Via Roma è collocato il Palazzo Civico che riprende lo stile dell’Art-Nouveau con accenni all’architettura gotica e che riassume i caratteri storici della città.  Infine non può non essere citata la Villa di Tigellio, un quartiere residenziale romano, dove si riconoscono tre resti di abitazioni grazie agli scavi effettuati nel corso degli anni che hanno rilevato importanti accenni storici. L’evento annuale più importante per Cagliari è la Fiera Campionaria Internazionale, collocata nella zona del Porto che garantisce l’entrata di molti visitatori e turisti che non possono non fermarsi più a lungo per visitare anche le stupende spiagge che la Sardegna offre.
donatella pusceddu
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Città bellissima con zona storica racchiusa dalle mura costruite durante la dominazione spagnola, dentro le mura si possono ammirare vie e costruzioni originali dell'epoca. Tre torri dominano il paesaggio due delle quali identiche. Ai piedi della via dello shopping si... vedi tutto erge il bastione di san remì dove si può bere un buon caffè ammirando il panorama. Appena sotto il bastione possiamo ammirare la bellissima cattedrale e le varie chiese.scendendo per via regina margherita arriviamo al porto dove si puo' passeggiare e gustare, nei vari ristoranti che si possono trovare nelle vaie viuzze fronte porto,un pasto caldo con specialità di carne o pesce.dopo pranzo, percorrendo viale diaz ,arriviamo alla bellissima spiaggia del poetto;sabbia bianchissima e mare cristallino per diversi chilometri.per gli amanti dell'escursionismo consiglio la passeggiata lungo la sella del diavolo (faticosa sotto il sole cocente ma ne vale la pena. Cagliari è una città molto verde, infatti sono presenti tanti parchi dove potersi riposare. Da visitare è anche l'orto botanico la città sotterranea ricca di caverne e cunicoli usati nel periodo della guerra e ancora conservati benissimo. Tanto e tanto altro potete scoprire visitandola.
Da non perdere Mare , Bastione di Saint Remy
sergio colombi
Voto complessivo 8
Guida generale : Cagliari è una città che offre spettacoli mozzafiato dai suoi colli (San Michele e Monte Urpinu che sono i polmoni verdi della città) e del bellisimo mare e la spiaggia del Poetto. La città è divisa in quattro quartieri storici... vedi tutto che sono Castello, Marina , Villanova e Stampace. Castello con le sue mura fortificate e le sue torri pisano-aragonesi domina la città , la sottostante Marina , la zona dello shopping e dei ristoranti si affaccia davanti al porto di Cagliari, mentre Stampace era il cuore della vecchia Cagliari del commercio e degli artigiani qui si trova l'Orto Botanico , un parco dell'università di scienze botaniche dove si trovano varie e rare specie di piante auctotone e non e dove si può passeggiare lontano dallo stress cittadino, e per finire Villanova il quartiere famoso per la concentrazione di Chiese che sopratutto durante la Settimana Santa sono teatro di antiche manifestazioni religiose .
Rossella Mascia
Livello 19     2 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Cagliari è una città sul mare, che nasce come punto d'incontro tra diverse culture, che per curiosità o necessità si ritrovano in Sardegna. Il polimorfismo culturale crea la giusta quantità di familiarità che si può desiderare quando si scopre una... vedi tutto città nuova. Offre allo stesso tempo attività culturali, gastronomiche e mete di puro divertimento. La città ideale per passare dal caos cittadino alla tranquillità del mare e della natura incontaminata a pochi chilometri di macchina. Una dislocazione logistica comoda sia per single in cerca di avventure ed evasione che per famiglie in cerca di tranquillità e comodità.
Gianfranco Piredda
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Bella città sul mare... vivibile e a misura d'uomo... gente ospitale e cortese... buona organizzazione... trasporti efficienti... cucina di ottimo livello con prodotti tipici rinomati in tutto il mondo e poi... un mare splendido a pochi Km di distanza dal... vedi tutto centro città... e tante altre località famose e splendide a pochi minuti di auto, giusto per dirne qualcuna nei pressi, Villasimius, Costa Rey, Santa Margherita di Pula, Pula, Tharros, Arbus Marina, Carloforte, Iglesias, Carbonia, Nebida, Dorgali, Tonara, Pattada, Santa Caterina, Porto Cervo e Porto Rotondo, La Maddalena e tanti altri!!! Venite in vacanza in Sardegna, non ve ne pentirete!!!
Da non perdere Bastione di Saint Remy , Il Poetto , Il Castello di San Michele
Stefania Fulio
Livello 31     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cagliari è il capoluogo della Sardegna e si affaccia sul Golfo degli Angeli.E' costruita su 7 colli che identificano altrettanti quartieri cittadini: Castello, Tuvu Mannu, Tuvixeddu, Monte Claro, Monte Urpinu, Colle di Bonaria, Colle di San Michele. Fra i monumenti da... vedi tutto non perdere si segnala La necropoli di Tuvixeddu è la più grande necropoli fenicio-punica ancora esistente. Si estende all'interno della città di Cagliari, su tutto il colle omonimo, ed è compresa fra il rione cresciuto lungo il viale Sant'Avendrace e quello di via Is Maglias. Per chi ama il mare si segnala la spiaggia del Poetto chiamata "spiaggia dei centomila". Poco oltre il golfo, lungo la costa, si celano cale e insenature, Calamosca, Cala Fighera, Capo Sant'Elia, da scoprire anche a bordo di una barca.
Da non perdere Bastione di Saint Remy , Fiera di Cagliari , Il Castello di San Michele
ANNA
Voto complessivo 8
Guida generale : E' una città solare, bellissima, tra arte e cultura, mare spiagge, accogliente, particolare per i suoi stupendi panorami, ogni angolo è una sorpresa, dall'aereo sembra un presepe e dal mare un gioiello. Non sembra Italia, ma nemmeno Sardegna! Unica. Il pesce... vedi tutto cucinato qua a Cagliari ha sapori mai provati, venite a visitare questo posto, non lo dimenticherete facilmente. Posto da non perdere:il panorama della città da Monte Urpinu, 160° tutti da gustare, tra fenicotteri e mare, colori unici col maestrale.
Maria Rosaria Sirigu
Livello 19     3 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cagliari si dispone in bella posizione panoramica al centro del golfo degli Angeli, con i quartieri antichi e quelli moderni,dominati dai vari rilievi: il colle di Castello(con l'omonimo quartiere medioevale)al centro, il colle di Monte Urpinu ad est e il... vedi tutto colle di San Michele a ovest; sui lati orientale ed occidentale dell'abitato si estendono i grandi stagni cagliaritani. La parte più interessante della città è il centro storico, in particolare il quartiere Castello, posto su una collina da dove si dominano gli altri quartieri storici: Stampace,Marina e Villanova.
Da non perdere Bastione di Saint Remy , Palazzo Reale , Il Castello di San Michele
sara cabriolu
Livello 1     0 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 10
Guida generale : E' una cittadina bella, pulita, accogliente, facile da visitare, si mangia bene e i prezzi non sono alti, in tutto il centro storico e non, c'è l'imbarazzo della scelta. Molto bella e suggestiva la sera. Centro storico, porto,zona castello, scendendo... vedi tutto dal bastione San remi, magari ci si può fermare all'antico caffè per una bibita o aperitivo, e fare due passi in via silos!!! da non perdere Cala mosca alla paillote, bella a tutte le ore. Ma naturalmente ci sono anche musei, la torre dell' elefante e quella di San Pancrazio. e tanto altro ancora. Buon soggiorno. A Cagliari!!!
Da non perdere Il quartiere di Castello
Anna Maury
Livello 20     2 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Una città diversa da tutte le altre, molto bella, panorami mozzafiato sul mare, sugli stagni con migliaia di fenicotteri e sulla città visibile dai sette colli che la caratterizzano. Antica più di Roma, monumenti, teatri e mare cristallino con la... vedi tutto spiaggia ad un tiro di schioppo dal centro. Clima invernale mite ed estati ventilate. La cucina molto buona, non mancate di visitare il mercato di S. Benedetto il sabato, rimarrete senza parole! Buon viaggio e divertitevi la sera al quartiere Marina!!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0
DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca Hotel a Cagliari

HotelSearch-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete romantiche
Mete per la famiglia
Sport
giovani e singole
Shopping
Studenti
Verde e natura
Avventura
Cicloturismo
Montagna
Pellegrinaggi
Terme e Benessere
Casino'
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Cagliari

Pioggia
17 °
Min 15° Max 1835°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0