×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Baunei: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156244
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Baunei si trova in provincia di Nuoro, al confine dell’Ogliastra tra una corona di montagne dalle quali cui svettano le cime del Gennargentu e il complesso carsico Codula Elune che termina con l’omonima Cala, circa tremila abitanti, caratterizzato da rocce calcaree (in cui appunto si formano valli anguste e profonde dette cadule) che contribuiscono a creare un aspro paesaggio dalle forme eccentriche tra rupi, falesie, doline, per arrivare al mare con la frazione di Santa Maria Navarrese.

La sua altitudine è di 480 metri, in un paesaggio perennemente in armonia tra mare e montagna, tra le mille sfumature di verde e blu, con un tratto di costa interrotto da tante calette in un susseguirsi di forre, grotte, caverne, salti scoscesi più o meno elevati, in particolare nella zona del Supramonte, enorme piano inclinato verso il mar Tirreno. Il tutto è “infiocchettato” dalla tipica macchia mediterranea, con tratti di foresta i cui protagonisti sono i lecci, con esemplari monumentali e vecchi di centinaia di anni, anche le acque sono limpide e cristalline, come indica la presenza delle praterie di poseidonia. La fauna conta molte specie rare, quali la foca monaca, il gabbiano corso, il falco della regina. Il clima è mediterraneo, soleggiato, ma mai afoso, grazie all’azione mitigante del mare, anche in estate.

L’origine di Baunei si pensa che risalga all’età nuragica, ma il suo nome ufficialmente apparve attorno al 1300, come luogo appartenente alla curatoria (un’antica divisione amministrativa) dell’Ogliastra, nel Giudicato di Cagliari. L'etimologia del nome Baunei non è ancora accertata, ma l’ipotesi più accreditata è che derivi dal termine baun a sua volta proveniente dal fenicio "bainòs", fornace per i metalli e per la calce.

L’economia di questa città è agricolo-pastorale, si producono diversi prodotti, tra i quali, cereali, frutta, olive e  si allevano ovini, bovini, suini. Un’altra attività principale è il turismo sia balneare che  montano o naturalistico, insomma, a  tutto tondo.

Tra gli eventi, che coinvolgono Baunei e le sue frazioni, da ricordare in gennaio la due giorni dedicati a Sant’Antonio Abate. In primavera si svolge la manifestazione “Artes e Tastus de una ia: Sa Coua Baunesa”, un inno alle tradizioni di un tempo con mercatini e varie iniziative, con la gente che si abbiglia con i costumi tradizionali.  L’ altopiano di Golgo ospita nell’ultimo weekend di giugno la festa in onore di San Pietro e la Sagra della Carne di Capra di Baunei, mentre il 15 agosto si festeggia l’Assunta a Santa Maria Navarrese. Per tutta l’estate è possibile partecipare a  sagre enogastronomiche, eventi culturali e musicali, come   concerti jazz, reggae e folk, ma anche ad appuntamenti letterari, come “Una Torre di Libri”, nel piazzale della Torre Sagnola a Santa Maria Navarrese. Il patrono di Baunei, San Nicola, viene celebrato  il 6 dicembre.

I piatti della cucina tradizionale sono capretti e maialini, ma anche specialità di mare come la fregula (una sorta di cous cous) impastata con il nero di seppia e insaporita con sugo di gamberi, gli spaghetti ai ricci di mare e bottarga e le zuppe di pesce.  I primi prevedono i culurgionis, ravioli di pasta ripieni di patate e pecorino fresco, o i malloreddus che sono, invece, gnocchetti a forma di conchiglia con sugo di pomodoro e salsiccia. Un altro piatto da non perdere è la coccoi prena, una sorta di focaccia costituita da un impasto di pasta, patate schiacciate e formaggio pecorino. Da non tralasciare le specialità dolciarie come i Su Cunfettu, miele, mandorle, scorza d’arancia, Sa Paniscedda, mandorle, uva passa, vino cotto, il Mustacciolos, uva sultanina, uova e mandorle, gli amaretti con pasta di mandorla.

Un paese arroccato sulle rocce calcaree disegnate da fenomeni carsici, Baunei, in cui la vita scorre lenta in questa sua floridezza tra mare e montagna, tra le strade odorose dei mille profumi delle piante mediterranee che regalano le loro fragranze in ogni mese dell’anno. Un soggiorno qui è un mosaico di emozioni sempre diverse poiché si può godere delle spiaggette, alla quali si giunge, spesso, solo in barca, emozionanti escursioni tra le rupi, in un viaggio che racconta storie antiche in un’atmosfera decisamente rilassante. Attraverso le catene montuose si possono raggiungere facilmente splendidi tratti costieri come l’Agugliastra di Pedra Longa, Capo Montesanto, Portu Petrosu.

Prefisso:
0782
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
baunesi
Patrono:
Nicola di Mira
Giorno Festivo:
06 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Baunei

Voto complessivo 7
Guida generale : Baunei (Ogliastra). Lasciato il paese e diretti verso il GOLGO si raggiunge un bar ristorante da dove inizia il percorso a piedi nella valle verso Cala Goloritzè. Una passaggiata in discesa all'andata che dura circa 1 ora e 1/2 e... vedi tutto il ritorno è leggermente faticoso. Il percorso è molto suggestivo tra flora mediterranea con profumi di mirto more e rosmarino selvatico. Si giunge a Cala Goloritzè tramite piccole scalette che conducono al mare. La sabbia è finissima come il talco e bianchissima. Il mare e la cala sono indimenticabili. Consiglio: la spiaggia non è enorme quindi recarsi al mattino presto per trovare il posto; portarsi almeno un ombrellone e da bere (tanto) soprattutto per il ritorno. Al ritorno c'è il bar ristorante dove si può sostare per bere qualcosa di fresco o fare uno spuntino e la cena con il maialetto!
mario secci
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Baunei è una dei paesi più autentici e panoramici della costa orientale della Sardegna. Il suo comune vanta più di 40km di costa, nella quale trovano posto le note Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu, Cala Biriola e Cala Goloritzè.... vedi tutto Anche il suo Supramonte si presenta affascinante e ricco di siti archeologi e naturalistici da visitare. Trascorrere una vacanza Baunei vuol dire rigenerarsi dallo stress quotidiano ed entrare a contatto con la cultura locale. Super consigliato!!!!
Da non perdere Spiaggia di Cala Sisine , spiaggia Cala Mariolu
claudia
Voto complessivo 3
Guida generale : Paese montano di facile accesso. Ottima vista sulla costa sottostante. Punto di partenza di bellissime escursioni.
Federico
Voto complessivo 4
Guida generale : Bel paese, ottimo per chi ama fare trekking. Scenari meravigliosi, persone simpatiche ed accoglienti
alice pusceddu
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : un paesaggio meraviglioso tra mare azzurro e montagna, ideale per chi ama la natura incontaminata.
Da non perdere Pedra Longa , Altopiano del Golgo
Mario Riefoli
Livello 12     2 Trofeo   
Voto complessivo 3
Guida generale : Spiaggia bellissima si arriva con motonave o altro, acqua bellissima colori eccezionali dal verde al turchese e all'azzurro. La spiaggia è piccola con ciottoli e molto affollata( Luglio). Da non perdere posto bellissimo
Voto complessivo 10
Guida generale : unisce bellezza alla cultura dell'isola, sia sulla costa che all'interno
anonimo
Voto complessivo 7
Guida generale : Baunei è il paese + bello del mondo. Lo dico da baunese!
Roby
Voto complessivo 2
Guida generale : Unica e struggente per la bellezza e la fragilità... vedi tutto
Tharros Pegoretti
Livello 10     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Bello il paese ogni qualvolta scendo sull'Isola non manco mai di visitarlo.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,015624
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0156249
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156245
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156253
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0