×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Amelia: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156258
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156263

Amelia è un piccolo comune della regione Umbria in provincia di Terni. Amelia si trova a circa 30 km a nord ovest di Terni e poco più vicina alla città umbra di Narni.

La città di Amelia si trova a circa 406 metri sopra il livello del mare, sui quei Monti Amerini che fanno parte della catena subappenninica, a pochi km dal confine con la regione Lazio. Il corso d’acqua più vicino è il fiume Nera, sito a circa 20 km sud ovest di Amelia.

Amelia fu una importante località romana, dopo la conquista delle città umbre, ma si tratta di un centro di insediamento umano certamente antecedente alla civiltà romana di quasi mille anni. Amelia fu dunque una delle prime città a formarsi in Italia , come testimoniano numerosi reperti storici, tombe ipogee e megaliti. La città di Amelia si sviluppò enormemente sotto l’impero romano, divenendo tra le città più ricche e rinomate del centro Italia, con palazzi, terme e piazze, molti reperti dei quali, come mosaici e terme, possono essere visitati ancora oggi.

L’economia di Amelia è da sempre stata legata all’agricoltura in particolare alla coltivazione di vite e alberi di olivo. Tra le produzioni agroalimentari che vengono per altro esportate in tutto il mondo, vanno citati i famosi fichi secchi di Amelia. Accanto a un settore primario molto attivo e sviluppato, si trova un comparto artigianale di tutto rispetto nel campo della ceramica e dei manufatti, oltre che a un terziario dedicato sopratutto al turismo e ai servizi di accoglienza per il crescente prestigio che questa località sta riscuotendo negli ultimi anni.

Il distretto industriale più vicino ad Amelia è quello della città di Narni, legato al settore energetico e metalmeccanico. Per la produzione di prodotti tipici tradizionali Amelia è stata inserita nel club delle Città italiane dei sapori e nel presidio Slow Food come “città slow”.

Ad Amelia e dintorni, specialmente nel periodo estivo, vengono solitamente organizzate moltissime sagre dedicate ai sapori locali e alle specialità tipiche delle feste, nonché al vino prodotto in zona e all’olio d’oliva. Le frazioni di Amelia durante l’estate offrono una vasta gamma di divertimenti e sapori, iniziando dalla sagra dell’acciaccata di Fornole, che si tiene durante l’arco di una settimana tra fine maggio e gli inizi del mese di giugno.

Nel mese di luglio a Montecampano, una delle tante frazioni vicine al centro abitato di Amelia, si tiene la Sagra della fregnaccia, una delle sagre più attese dell’anno in zona. La sagra dura una decina di giorni, durante il mese di luglio, quando è possibile assaggiare questa ottima frittella arricchita con le erbe spontanee che crescono nei dintorni.

Durante l’ultima settimana di luglio si tiene come di consuetudine un corteo storico di grande importanza, il Palio dei Colombi durante il quale le contrade della città si sfidano in prove di coraggio e abilità. Amelia è senza dubbio una città che offre molto in materia di sapori genuini, semplici ma gustosi; è infatti stata inserita tra le città dei sapori ed è un presidio slow food.

Molti sono i piatti in cui a farla da padrone è il pregiato tartufo nero, che compare in secondi piatti a base di agnello stufato e in ottimi crostoni di pane casereccio. Molto usate sono anche le interiora di pollo da cui si ricava una gustosa mousse che condisce bruschette e crostoni.

Data la sua posizione in collina ad Amelia si trovano molte specie di funghi che arricchiscono molti piatti invernali; da non perdere assolutamente le fettuccine con funghi e salsiccia accompagnate da un ottimo vino amerino DOC. Tra i personaggi del mondo dello spettacolo originari di Amelia figurano gli attori Terence Hill e Gigi Proietti. Amelia è un paese di montagna conosciuto ed apprezzato per le sue bellezze naturali ma sopratutto per i sapori tipici che attraggono gran parte dei visitatori da Italia ed estero.

Prefisso:
0744
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
amerini
Patrono:
Santa Fermina
Giorno Festivo:
24 novembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

6
Media
4
Buona
3
Ottimo
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
5
Famiglie
3
Turisti maturi
3
Coppie
2

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Alloggio
shopping
Sicurezza
Intrattenimento
Trasporti
Servizi ai turisti
attività
Attrattive
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Amelia

Conosci Amelia? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Fabio Miliacca
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cittadina per chi ama luoghi tranquilli ma non da sedentario. Immersa nel verde con molte attrattive di vario genere: da monumenti storici anche di notevole interesse, ad un'ottima offerta enogastronomica con cucina molto tipica e varietà notevole, paesaggio incantevole di... vedi tutto ampio respiro, aria pura molta possibilità di passeggiate ed escursioni di vario grado di difficoltà, sia a piedi che a cavallo e in mountain bike. L'offerta ricettiva è varia e a vari prezzi. Importante anche la possibilità di spostarsi in città importanti in poco tempo (Roma 1 ora, Orvieto 45 min., Perugia, Spoleto, Viterbo tutte tra mezz'ora e 45', Firenze 3 ore ecc..). Possibilità di attività sportiva con discrete possibilità di variazione e altri servizi utili. Numerose le manifestazioni, soprattutto di tipo storico-culturale e sagre, in particolare durante la primavera-estate, con il culmine a fine luglio con il Palio dei Colombi e le rievocazioni storiche. Da vedere il centro storico (anche di altri paesi vicini) e il museo con la famosa statua bronzea di Germanico, più i molti e notevoli palazzi storici.
Da non perdere Centro storico , Museo cittadino
lucia guerini
Voto complessivo 10
Guida generale : Meravigliosa!!! Sembra uscita da un libro di fiabe... l'estate 2012 ho fatto una vacanza ad Amelia in bicicletta (vacanza stupenda). Ho prenotato un ostello (dignitoso), poi si partiva al mattino e si rientrava verso sera, seguendo dei tragitti. Partendo da... vedi tutto un punto e rientrando da un altro... fantastico!... per noi è stato faticoso, abituati a pedalare in piano, ma poi lo scenario appagava e la stanchezza spariva... sono zone dove la buona cucina non manca... così come un buon bicchiere di vino!!!! Sicuramente ritornerò.
MAX
Voto complessivo 8
Guida generale : Bella cittadina, tenuta bene, persone gentili e mangiare ottimo. La settimana di ferragosto da non perdere il palio che coinvolge gli abitanti. Da vedere le cisterne romane. Paese natale di Terence Hill. Buon divertimento e buona visita!
rita
Voto complessivo 4
Guida generale : Sono tornata oggi da Amelia ma sono rimasta un po' delusa, mi aspettavo un centro storico medievale più accogliente invece l'ho trovata molto lasciata andare. Strade sporche, un centro storico abbandonato anche da Dio! Peccato xche sarebbe un bel borgo.
giampaolo pernazza
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : meravigliosa, antica, bellissima da scoprire nei suoi scorci più belli. ottima cucina,interessante il museo con il suo pezzo di maggiore prestigio il bronzo del germanico.
Da non perdere Mura , Centro storico , Museo cittadino
Anna Chiara Sardella
Livello 100     11 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Amelia è veramente un gioiello nascosto! Quando siamo partiti non ci aspettavamo una tale bellezza! la città è sviluppata lungo una collina... abbiamo visitato il duomo, e le varie chiese più il monastero...le vie del paese che salgono verso la... vedi tutto punta, sono antiche e silenziose, specialmente verso il pomeriggio si può fare una visita tranquilla e spensierata...vicino alla città abbiamo visto il Rio Grande, un lago bellissimo immerso nella natura umbra.
Voto complessivo 9
Guida generale : Tranquilla e piacevole
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312524
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0625049
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Amelia

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Sport
Verde e natura
Studenti
Giovani e single
Avventura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,031252
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Amelia

Poco nuvoloso
21 °
Min 162° Max 2405°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0