×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Alba  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Alba

Superfice:
53 km2
Altitudine:
172 m
Introduzione

Alba è una città piemontese situata nella provincia di Cuneo, della quale è la seconda città per numero di abitanti e in assoluto il centro più importante dell’antica regione del Langhe dal punto di vista economico e storico.

Geograficamente la città è situata sulla riva destra del fiume Tanaro in una zona decisamente ricca di vegetazione abitata sin dall’epoca preromana: i primi insediamenti si ritengono infatti risalenti all’epoca dei celti e liguri. Già sotto l’impero comunque divenne una città importante dal punto di vista strategico e commerciale, successivamente cadde in mano a popolazioni barbariche tra i quali Goti e Longobardi.


Nel Medioevo Alba visse un periodo di sostanziale declino e dovette respingere diversi attacchi, azione resa possibile comunque dalla presenza delle Cento Torri, un efficiente sistema di mura difensive. Entrata nella Lega Lombarda e nominato Comune (XII secolo) fu poi teatro di scontri violenti tra francesi e spagnoli e con la pace di Cateau Cambresis (1559) finì sotto i Gonzaga di Mantova.


Un periodo sicuramente difficile fu l’epidemia di peste cominciata nel 1630, Alba si riprese solo nel periodo illuministico e della Rivoluzione francese. Fedele a Napoleone Bonaparte, la città divenne poi possedimento dei Savoia seguendo le vicende della dinastia sabauda per lungo tempo. Lo spirito antifascista emerse durante la Seconda Guerra Mondiale: la città fu la prima a nominarsi repubblica indipendente e partigiana, tanto da meritarsi la medaglia al valor militare.


Oggi Alba si presenta come un centro fortemente legato alle sue radici storiche, con il borgo medievale arricchito dalla presenza di enoteche e punti d’interesse gastronomico: il prodotto principale e più noto è senza dubbio il tartufo, fulcro del commercio cittadino e della zona. Anche l’industria dolciaria ha il suo peso rilevante e non a caso la città è sede della Ferrero: la Nutella nacque proprio qui nel 1964; di sicura importanza è anche il mercato enologico, con i vari vitigni piemontesi DOC e DOCG che vengono prodotti anche da queste parti. Alba comunque si conferma come un polo industriale di livello europeo con la presenza di diverse aziende tessili ed alimentari.


Gli spunti per visitare Alba sono innumerevoli: i monumenti, religiosi e civili, arricchiscono tutta la zona del centro storico, così come i musei di vario orientamento che ospitano collezioni di importanza nazionale e internazionale. Tra gli eventi più interessanti vi troviamo la Fiera del Tartufo Bianco e il famoso Palio degli Asini.

Prefisso:
0173
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Albesi
Patrono:
San Lorenzo
Giorno Festivo:
10 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

8
Ottimo
7
Buona
5
Media

Chi c'è stato

Tutti
5
Coppie
2
Famiglie
2
Turisti maturi
1

Indicatori

Sicurezza
Intrattenimento
mangiare e bere
Accoglienza
Servizi ai turisti
attività
shopping
Accessibilità
Trasporti
convenienza
Attrattive
Alloggio
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0

Recensioni Alba

Conosci Alba? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Nella medievale Piazza del Risorgimento possiamo visitare il Duomo, edificato alla fine del ‘400 e più volte ristrutturato, fino al restauro operato da Edoardo Arborio Mella nel 1868-78. La facciata del Duomo conserva ancora i 3 portali della seconda metà del... vedi tutto XI secolo e al suo interno sono conservati 35 scanni del coro ligneo, intagliati e intarsiati nel ‘500 da Bernardino Fossati. Di notevole bellezza l’annesso campanile del XIII secolo che racchiude una torre campanaria romanica. Poco distante visitiamo la chiesa di San Domenico, costruita tra la fine del ‘200 e i primi anni del ‘300. Al suo interno, suddiviso in 3 navate, possiamo ammirare la tomba di Saraceno Novelli, affreschi del ‘400 e la scultura di Leonardo Bistolfi “la croce”. Tornando in Piazza Risorgimento visitiamo la Torre astesiana, la medievale loggia dei Mercanti, un’antica torre mozza e una bella casa con decorazioni gotiche in cotto. Poco distante ammiriamo la barocca parrocchiale di San Giovanni con pregevoli opere d’arte, tra cui la notevole tela di Giovanni Antonio Molineri il Vecchio “il Battesimo di Gesù”. E’ d’obbligo la visita all’arteria principale della città “Via Vittorio Emanuele” con alcune case medievali ricche di decorazioni in cotto. Possiamo visitare inoltre la chiesa barocca di Santa Maria Maddalena con facciata in cotto incompiuta e con numerosi affreschi e statue custoditi al suo interno. Infine, percorrendo Via Paruzza, troviamo al n. 1° il Museo Civico con reperti archeologici del neolitico, materiale di epoca romana, e una sezione di scienze naturali e di antropologia. A nord-ovest di Alba incontriamo una zona denominata Roero con due aree nettamente distinte: quella occidentale è un altopiano ondulato, quella orientale è un labirinto di colline. Il paesaggio è molto suggestivo in quanto ammiriamo borghi sulle sommità, castelli, vigneti, castagneti e noccioleti. Percorrendo la statale 231 a nord di Alba, a pochi km., troviamo Guarene, Sant’Antonio e Magliano Alfieri.
elena
Voto complessivo 9
Guida generale : Da non perdere una degustazione degli eccellenti vini locali, la fiera del tartufo nel mese di Ottobre e uno scenografico giro sulle colline che circondano Alba (in particolare Barolo, Barbaresco, Diano d'Alba, Neive sono da vedere) soprattutto se avete la... vedi tutto fortuna di venire nei mesi primaverili o a inizio autunno (il colore rosso delle foglie dà al paesaggio un aspetto davvero scenografico, come di colline infuocate).
claudio
Voto complessivo 9
Guida generale : Città piena di attrattive e fiere. Si inizia da vinum dopo Pasqua per arrivare al jazz festival, alle varie camminate mangerecce in molte località nei dintorni di Alba, per arrivare alle quattro domeniche di ottobre con la fiera città di... vedi tutto Alba e la sfilata storica in costume ed il Palio degli Asini.
Stefano
Voto complessivo 8
Guida generale : Una città sicuramente da ammirare e scoprire, con monumenti e chiese da vedere! La sua tradizione enogastronomica poi contribuisce ad aumentarne il fascino e anche la riconoscibilità nazionale e internazionale. Consigliata durante il Periodo della fiera internazionale del tartufo, ma... vedi tutto in generale è bella tutto l'anno
Da non perdere Cattedrale di San Lorenzo , Chiesa di San Domenico , Chiesa della Maddalena , Chiesa di San Domenico
ugo troia
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Bella capitale di una zona che merita di essere vista come i tanti paesini che la circondano e che rendono le Langhe così belle e famose. Da non perdere, dopo Alba, Barolo, Barbaresco, La Morra, Serralunga. Poi, con una gita... vedi tutto mirata da mattino a sera, l'alta Langa di Bossolasco, o la valle Bormida di Gorzegno e Cortemilia ...
giacomo
Livello 18     3 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Città piena di attrattive e fiere. Si inizia da vinum dopo Pasqua per arrivare al jazz festival, alle varie camminate mangerecce in molte località nei dintorni di Alba, per arrivare alle quattro domeniche di ottobre con la fiera città di... vedi tutto Alba e la sfilata storica in costume ed il Palio degli Asini.
Da non perdere DUOMO
Fely
Voto complessivo 7
Guida generale : Alba è a misura d'uomo. Incastonata tra le Langhe e il Roero è paradiso per i sensi, pace dell'anima e ponte verso l'infinito.
enza cogno
Livello 15     2 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Punto d'incontro tra Langhe e ROero. Terra di colori, vini e profumi... di gola!! Cittadina di storia, gloria e... accoglienza!!
ELISA BORDINO
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : ALBA È UNA BELLA CITTADINA NEL CUORE DELLE LANGHE, PIENA DI ATTIVITA CULTURALI E IDEALE SIA PER GIOVANI CHE PER FAMIGLIE. OTTIMO CIBO E VINO. OSPITALITA'.
Da non perdere Alba Teatro Sociale
carmela federico
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : È una citta fantastica e ricca di negozi pieni di prodotti, uno specialmente e quello di gastronomia di Ratti, in via maestra, che ogni volta che passi senti un profumo dei suoi prodotti, dal tartufo alla pasta ai salumi, insomma... vedi tutto Alba è unica e io sono molto felice di viverci.
Da non perdere Alba Teatro Sociale
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312538

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,015625
DestinationListNear-GetPartialView = 0,062505
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Alba

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156267

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Verde e natura
Studenti
Giovani e single
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Montagna
Shopping
Sport
Avventura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156262

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156258
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Alba

Sereno
22 °
Min 2029° Max 3574°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156267
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0