×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0

Valsavarenche: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

A 1540 metri di altitudine, è poco più di un villaggio: caratteristica la chiesa parrocchiale dedicata alla Madonna del Carmine, che risale al 1483. Umberto I di Savoia, amante e assiduo frequentatore di questa vallata, fece ricostruire a sue spese la chiesa danneggiata. Presso la sede dell'Ente Parco, nella via centrale del paese, si può accedere al Centro Visitatori che sviluppa il tema dei predatori. Da Pont di Valsavarenche gli alpinisti partono per le loro ascensioni al Gran Paradiso. Valsavarenche è sicuramente una delle località più frequentate dagli escursionisti, che qui trovano una quantità di sentieri facilmente praticabili; numerosissime le méte alpinistiche. Buona parte dei tracciati ancora oggi utilizzati erano stati fatti costruire (con muretti di sostegno, fondo in pietre e fosse per lo scolo delle acque piovane) dai reali di Casa Savoia che qui venivano a caccia. La ricettività turistico-alberghiera, anche se soggetta a norme molto severe dall'Ente Parco, offre strutture di buon livello agli appassionati frequentatori di questa valle.
Classico l'appuntamento con la tradizione gastronomica che si tiene il secondo sabato del mese di agosto con la "Festa del Civet": sagra gastronomica in cui il "Civet" è protagonista. La carne è messa a marinare per alcuni giorni in abbondante vino aromatizzato con spezie, quindi viene stufata, dando origine a un piatto dal sapore particolarmente robusto e aromatico, tipico delle zone di montagna.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



5 risultati filtrati per:
Rank 1# di 5
1 Voto
Rank 2# di 5
1 Voto
Rank 3# di 5
1 Voto
Rank 4# di 5
Rank 5# di 5
AttractionList-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Valsavarenche
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0