×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Tirolo: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009

Montagna allo stato puro, tra bellezze incontaminate, rocce pallide, pascoli e boschi e tante attività per rendere il tempo passato a Tirolo indimenticabile. Oltre che, come detto, gironzolare nel territorio nei diversi sentieri, alla sua scoperta, sopra il paese dove inizia l’ampio Parco Naturale del Gruppo di Tessa, i masi della Muta, raggiungibili in funivia in pochi minuti. Si giunge con una salita spettacolare sull’altopiano dei laghi di Sopranes, a 2.500 metri di quota, un incanto con i loro colori sfavillanti e le loro dimensioni che hanno determinato i loro nomi come, ad esempio Lungo, Verde e Nero, con stambecchi e marmotte che fanno capolino tra le rocce e lo stupore, vicino al rifugio Oberkaser di ammirare numerose pitture rupestri sulle stelle che qui sembra quasi di toccare.

Un luogo, Tirolo, in cui anche l’inverno è particolare, grazie al fatto di essere una terrazza soleggiata mitigata dal suo microclima che miscela l’alpino e il mediterraneo, tanto è vero che i numerosi sentieri estivi possono essere percorsi senza problemi anche in inverno poiché, solitamente, i pendii esposti a sud non presentano quasi mai neve o ghiaccio. Chi alla neve non rinuncia, qui c’è il comprensorio Merano 2000, 40 km di piste soleggiate per gli appassionati di sport invernali di qualsiasi livello, con offerte diversificate in merito allo skipass e biglietti speciali. Un eden per freerider, carver (sci corti) e snowboarder ma anche per escursioni con le ciaspole, scialpinismo, sci di fondo e pattinaggio. E chi ama la slitta, ci sono pure discese notturne.

Castel Tirolo si erge vicino alla città e ne è sicuramente il simbolo più evidente. Costruito dai Conti di Tirolo, ha una magnifica posizione, su un costone morenico sopra la conca di Merano, all’imboccatura della Val Venosta. Costruito nell’XI secolo con le mura fortificate del 1100, fu sotto la signoria di Mainardo II nel XIII secolo che diede il nome a tutto questo territorio. Oggi è il museo storico-culturale della provincia di Bolzano e racconta la storia di questa zona. Da vedere i portali romanici del palazzo, ricchi di bassorilievi ed affreschi del XIII secolo, mentre all’interno della cappella si trovano i più antichi dipinti su vetro del Tirolo e una crocifissione in legno del XIV secolo.

Una passeggiata a Tirolo riesce a fare assaporare in pieno le semplici bellezze anche delle sue stradine e delle sue caratteristiche case in legno e muratura. Un’identità contadina che si nota anche nella presenza di mulini, che si usavano quando qui, invece di frutta e vigna, si coltivava il grano.

Qua e là nel paese vale sicuramente la pena visitare alcune chiese, come la parrocchia di San Pietro, in stile romanico lombardo-carolingio, con diversi affreschi romanici e gotici e dove, all'interno, si trova un busto di San Paolo dell’XI secolo. La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista è documentata per la prima volta nel 1164 ma è probabile che sia stata costruita su un edificio più vecchio e presenta uno stile romanico-gotico. Tra le sue peculiarità, il fonte battesimale in marmo bianco di Lasa degli inizi del XVI secolo e un grande organo con canne antiche in legno e metallo.

Tante le possibilità di fare sport, con le vette maestose che sovrastano, tennis, passeggiate nel parco Burglehen, parapendio o deltaplano da Cima Muta, piscina, come la Am Wasserpark, situata all’imbocco del paese, accompagnata da una piccola vasca per nuotatori, in formato mini, che si possono divertire scendendo da un apposito scivolo.

Nelle vicinanze di Tirolo, raggiungibile in una decina di minuti dal parcheggio del paese, va visitato Castel Fontana, in tedesco Brunnenburg, che deve probabilmente il suo nome ad una sorgente nelle vicinanze. Costruito nel XIII secolo, fu più volte ristrutturato. Al suo interno si trova un museo sull’agricoltura, un piccolo zoo e un memoriale del poeta americano Ezra Pound che negli cinquanta del secolo scorso lo scelse come sua dimora. Da non perdere poi il Centro Recupero Avifauna "Gufyland" Castel Tirolo, in cui vengono curati gli uccelli feriti per poi essere rimessi in libertà. Gli uccelli sono ospitati in 24 voliere, raggiungibili attraverso un sentiero naturalistico lungo 300 metri, lungo il quale sono forniti informazioni sull’avifauna e la flora locale. Ci sono anche dimostrazioni di volo, d’estate, ogni giorno, d’inverno solo le domeniche e nei giorni festivi.

Per portarsi a casa un pezzettino di Tirolo, niente di meglio che scegliere lo speck nelle tante botteghe che si incontrano fuori e dentro il paese o nei mercatini dei contadini periodicamente organizzati in vari luoghi, in cui trovare formaggi, mele, vini. Occhio anche ai laboratori che vendono deliziosi oggetti di legno intagliato e tessuti di lana cotta e ricami. Se ci scappa, un bel giaccone nel caratteristico loden verde, fatto di lana di pecora. E un regalo graditissimo è rappresentato dalle pantofole in feltro, dette "Toggln", per avere i piedi caldi d’inverno.

Per quanto riguarda la vita notturna a Tirolo, negli hotel si organizzano talvolta serate musicali ma per chi vuole tirar tardi, il consiglio è dirigersi verso la vicina Merano, gettonata anche di giorno per una piacevole pausa di relax presso le sue terme. Ristoranti, ristori e masi regalano tanti menu dove assaggiare le delizie gastronomiche di qui, così come pasticcerie e forni sono generosi in krapfen, strudel e i diversi tipi di pane scuro profumato con semi di sesamo e papavero.

Vicino Tirolo, da non dimenticare, percorrere l’Alta Via di Merano presso Tirolo, in rifugio nel Parco Naturale Gruppo di Tessa, tra i sentieri storici utilizzati in passato da contadini e viaggiatori. Per l’intero anello ci si impiega dai tre agli otto giorni ma si può anche scegliere di percorrere solo alcuni singoli tratti in una giornata grazie alle molte possibilità per ritornare a valle. Un’altra escursione consigliabile è quella che da Tirolo porta alla malga Casera Superiore, prendendo la funivia Tirolo - Muta che porta dal centro del paese fino a 1.400 metri e poi i sentieri che fanno arrivare al Dosso della Muta, passando per l’albergo Steinegg e sopra i Masi della Muta, con vista super panoramica su Tirolo, Merano, la Val Venosta e la Val d’Adige.

A proposito dei Masi della Muta, di origine medievale, un'escursione in un ambiente particolarmente apprezzato in autunno quando alberi di castagne, abeti e faggi si tingono delle calde sfumature che precedono l’inverno. Molte le possibilità di escursioni in bicicletta, usando ad esempio la pista ciclabile contrassegnata che porta a San Leonardo in Val Passiria.

A Tirolo si arriva da sud con l’Autostrada del Brennero A22, uscita Bolzano sud (svincolo per la Superstrada Bolzano-Merano) quindi uscita Marlengo, proseguire verso Tirolo. Da ovest attraverso il Passo Resia o il Passo dello Stelvio. Da est attraverso il Passo Monte Croce (imbocco in Val Pusteria, SS 49) Autostrada del Brennero A22 e quindi seguendo le indicazioni dell’arrivo da sud. Per muoversi, efficiente e regolare il Servizio Trasporto Integrato dell’Alto Adige: con Mobilcard e Museumobil Card è possibile utilizzare autobus, funivie e treni con un unico biglietto, visitando i musei. È disponibile anche la Bikemobil Card che offre l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e il noleggio di una bici.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0230221

Attività

Attrattive

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0090103
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



6 risultati filtrati per:
Rank 2# di 6
Image not found
Rank 3# di 6

PANORAMA VITAL HOTEL RIMMELE

Indirizzo: 6, V. CASTELLO
Telefono: 0473923125
Image not found
Rank 4# di 6

BIBLIOTECA TIROLO

Indirizzo: 13/A, V. PRINCIPALE
Telefono: 0473923809
Image not found
Rank 5# di 6

PANORAMA HOTEL GNAID

Indirizzo: 5, V. GNAID
Telefono: 0473923412
Image not found
Rank 6# di 6

PARC HOTEL RUIPACHERHOF

Indirizzo: 11, V. SEMINARIO
Telefono: 0473923309
AttractionList-GetPartialView = 0,1597379
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050034

Cosa vedere vicino a Tirolo

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0130141
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0009995

Cerca offerte a Tirolo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100111
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020013

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Tirolo
GuideList-GetPartialView = 0,0010013
JoinUs-GetPartialView = 0,0020008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020026
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013