×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Quart: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010018

Il castello, la cui parte più antica risale al 1185, domina l'abitato dall'alto, ed è in fase di ristrutturazione; prossimamente ospiterà vari servizi culturali. Importante l'economia agricola della località, che gode di una posizione felicemente soleggiata, oltre a beneficiare dell'acqua incanalata ad uso agricolo nella zona del comune di Roisan. Interessante segnalare che il nome Fontina dato al celebre formaggio, pare possa ricondursi al nome di un alpeggio - l'Alpe Fontin - che è localizzato in questo comune, dove a tutt'oggi l'attività casearia è fiorente.
Nel territorio di Quart, in località Villair, si trova il Monastero Mater Misericordiae, retto dalle monache dell'ordine delle Carmelitane Scalze. Il Monastero è una delle sedi di spiritualità negli itinerari della fede in Valle d'Aosta. Al suo interno, da vedere, il notevole altorilievo che adorna l'altare maggiore rappresentante la crocifissione, ricavato da un tronco di tiglio.

Il suo nome di origine romana si deve ad una pietra miliare che indica che ci troviamo a 4 miglia dal capoluogo regionale.

Già appartenuto alla potente famiglia di Quart, passò successivamente ai Savoia.

La struttura attuale del castello dei Signori di Quart risale al periodo del dominio diretto dei Savoia (XIV-XVI secolo), dei quali si vedono gli stemmi dipinti con la croce bianca in campo rosso.

Notevoli gli stucchi sopra la porta d'ingresso della cappella, firmati Gabuti e datati 1606.

L'adattamento del castello ad uso rurale risale al secolo scorso.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0030021
AttractionFilter-GetPartialView = 0,0090085
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



0 risultati filtrati per:
AttractionList-GetPartialView = 0,1531473
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0050047
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0140132
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017

Cerca offerte a Quart

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100098
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0,0020017

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Quart
GuideList-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009