×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cisternino: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Cisternino, nota anche come la casbah della Valle d'Itria, rappresenta un luogo di una bellezza davvero spettacolare.

Non a caso è stato elencato nella lista dei borghi più belli d'Italia: a due passi dal mare e nel cuore di una campagna ricca di uliveti e vigneti, ecco cosa vedere in questa zona affascinante.

Cisternino, un luogo antico e moderno

Il nome di Cisternino deriverebbe dalla decisione di alcuni monaci provenienti dall'Oriente, che notarono qui il centro chiamato dai Romani Sterninum. Vollero edificare un luogo dedicato al culto greco di San Nicola cis-Sterninum: è proprio quella stessa chiesa ad essere divenuta oggi un vero simbolo della città.

Si tratta di un capolavoro architettonico all'interno del quale possono essere ammirate opere rinascimentali come la Madonna con bambino di Stefano di Putignano, il tesoro più noto di tutta la cittadina. Qui si trovano anche gli scavi, che possono essere visitati dagli appassionati di archeologia. Infine, il Museo del Clima è uno spazio culturale all'interno del quale vengono organizzati eventi e rassegne su tematiche ambientali.

Perdersi nella bellezza di Cisternino

Per vedere dall'alto lo splendore della stradine caratterizzate dal classico colore bianco degli edifici meglio dirigersi al Belvedere alle spalle della Villa Comunale.

In alternativa, è possibile scegliere la Torre Grande, situata in Piazza Garibaldi, che un tempo svolgeva la funzione di protezione come punto di avvistamento nei confronti dei tanti incursori saraceni che minacciavano le coste pugliesi.

Durante una visita a Cisternino, il metodo migliore per scoprire le bellezze della località è lasciare andare qualsiasi tipo di programma e camminare senza meta tra le viuzze oppure sorseggiare un aperitivo alla Torre dell'Orologio: sono ottimi modi per lasciarsi incantare dall'atmosfera di questo luogo mistico.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



17 risultati filtrati per:
Rank 1# di 17
Rank 2# di 17
Rank 3# di 17
Rank 4# di 17
Rank 5# di 17
Rank 6# di 17
Rank 7# di 17
Rank 8# di 17
Rank 9# di 17
Rank 10# di 17
AttractionList-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Cisternino
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156271
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0