×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cellere: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Una delle maggiori bellezze artistiche di Cellere è la chiesa di Sant'Egidio costruita intorno al 1520 a poca distanza dal centro storico. Altro luogo che ha più un valore affettivo, oltre che storico, per gli abitanti della zona è la tomba del brigante Tiburzi, soprattutto per la storia legata alla sua morte. Secondo le "Cronache criminali" di Scipio Sighele il bandito fu sorpreso insieme a uno dei suoi compagni di sventura, Fioravanti, nella casa di un loro connivente. La leggenda narra che Tiburzi presentendo la morte, tante volte schivata, avesse a portata di mano le armi, ma dallo scontro a fuoco con le forze dell'ordine fu l'unico a non uscirne. A livello naturalistico la zona di Cellere offre molte mete da visitare di notevole valore ambientale, tanto che negli ultimi anni è stata avanzata la proposta di istituire un'area protetta nell'alta Valle del Timone che è inclusa in parte anche nel comune di Canino. Il territorio è in gran parte di proprietà pubblica, coperto da una foresta di cedui di cerro, aree incolte e destinate al pascolo. Il patrimonio storico-architettonico inserito com'è nel contesto naturale inalterato sarà uno dei punti di forza dell' area protetta. Oltre a visitare le mete più suggestive di Cellere vale la pena di seguire uno dei vari percorsi naturalistici, attraverso i luoghi disseminati di resti nelle zone limitrofe, a contatto con la natura, tra paesaggi luminosi e verdeggianti. L’idea di fondo è seguire le tracce delle civiltà che hanno popolato il territorio: scavi, ruderi, necropoli, borghi antichi sono le tappe di un iter che parte dagli etruschi e i romani per arrivare al Medioevo. La particolarità sta nel mezzo di spostamento per seguire queste orme: la mountain bike. Nasce così l’arkeobike una fusione tra il semplice tour guidato e l’escursione naturalistica.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156266

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0,0156263
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0

Cosa vedere secondo voi



5 risultati filtrati per:
Rank 1# di 5
Rank 2# di 5
Rank 3# di 5
2 Voti
Rank 4# di 5
Rank 5# di 5
1 Voto
AttractionList-GetPartialView = 0,1585856
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0

Cosa vedere vicino a Cellere

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0156262
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Cellere
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0