×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Itaca: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0050047
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030025

Itaca è un'isola greca che appartiene all’arcipelago delle isole Ionie e che conta circa 3200 abitanti distribuiti all'interno di una superficie di 117,8 chilometri quadrati: con 29 chilometri di lunghezza e 6,5 di larghezza è la seconda isola più piccola di tutto l'arcipelago.

Si posiziona a nord-est della più grande Cefalonia ed è caratterizzata da una forma molto frastagliata e densa di diversi promontori: il monte più alto è il Nirito con i suoi 806 metri di altezza, seguito dal monte Merovigli, alto invece 669 metri. Dal punto di vista climatico Itaca è caratterizzata dalle temperature tipiche del Mediterraneo, con inverni miti e piovosi ed estati calde soleggiate: la media del mese di gennaio (il più freddo dell'anno) è di 11.5 °C, mentre quella del mese di agosto (il più caldo) è di 25 °C.

Parlare della storia di Itaca significa necessariamente parlare del suo mito: l'isola è infatti nota innanzitutto come la patria di Ulisse, eroe leggendario e protagonista dell'Odissea, poema epico di Omero e, più in generale, opera letteraria entrata di diritto tra le più importanti dell'intera storia dell'essere umano.

Secondo alcuni esperti Itaca potrebbe addirittura essere la patria dello stesso Omero, nonostante ciò le sue descrizioni dell'isola presentano incongruenze piuttosto palesi con la reale natura geografica del luogo. Ad esempio secondo lo storiografo greco Strabone l'attuale Itaca si confermerebbe l'isola raccontata da Omero, che invece avrebbe descritto la moderna Cefalonia chiamandola Samo e le isole Echinadi chiamandole Dulichio. Al contrario secondo teorie più recenti, come quella di Wilhelm Dörpfeld, la Itaca che fu scenario delle imprese di Ulisse corrisponderebbe all'attuale isola di Leucade.

Spostandoci invece verso fonti esclusivamente scientifiche, possiamo iniziare col dire che Itaca risulta abitata addirittura dal XXI secolo avanti Cristo (era una località di particolare rilevanza durante il periodo miceneo) e che in seguito venne sicuramente occupata dai Romani a partire dal II secolo avanti Cristo.

Con la caduta dell'impero bizantino venne dominata dai Normanni tra il XII ed il XIII secolo, per poi rientrare all'interno dei territori sotto il controllo della Repubblica di Venezia. L'isola passa sotto il controllo francese durante il 1700 e nel secolo successivo viene conquistata dal Regno Unito. Dopo circa 50 anni di esperienza di autogoverno sotto il protettorato russo-ottomano, Itaca entra a far parte della Grecia durante l'anno 1864. Come altre isole Ionie anche Itaca viene drammaticamente danneggiata dal noto terremoto del 1953, ma la ricostruzione è stata assolutamente fedele all'edilizia tradizionale preesistente.

Oggi l'economia di Itaca si fonda quasi esclusivamente attorno al turismo, anche grazie al recente sviluppo che la ha dotata di nuove strutture ricettive, nel rispetto dell'ambiente naturale: è una tappa fissa nei vari tour all'interno dell'arcipelago delle Ionie ed ha acquisito una nuova ondata di notorietà quando, negli anni '80 del Novecento, ha ospitato il principe Carlo d'Inghilterra e Lady Diana durante la loro luna di miele.

Dal punto di vista amministrativo Itaca appartiene alla periferia delle Isole Ionie: ha fatto parte della prefettura di Cefalonia fino al 2011, quando il cosiddetto Programma Callicrate ha costituito una nuova unità periferica che comprende anche le isole di Arkoudi ed Atokos (situate presso Capo Melissa) e le isole del vicino arcipelago delle Echinadi.

L'aeroporto più vicino ad Itaca è quello di Argostoli a Cefalonia, ma molte delle persone che la puntano optano per raggiungere l'aeroporto di Patrasso (sulla terra ferma): l'isola è infatti facilmente raggiungibile via traghetto partendo da entrambe le destinazioni. Volendosi muovere esclusivamente via mare è invece possibile imbarcarsi da Bari o da Brindisi e puntare il porto di Sami (ancora una volta a Cefalonia), distante una trentina di chilometri in linea d'aria dalle coste di Itaca.

Prefisso:
026740
Nome Abitanti:
itacesi
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0040039
AdvValica-GetPartialView = 0,0010012
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Itaca

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : L’isola non offre particolari attrattive monumentali ed artistiche consigliamo pertanto una passeggiata lungo i due porti di Kloni e Frikes, la cittadina di Stavros e la capitale dell’isola, Vathi nei pressi della quale è possibile... vedi tutto ammirare interessanti resti di una chiesa antica e la grotta delle ninfe. Tra le spiagge più importanti segnaliamo Agios Ioannis, Pisso Aetos e Polis; superbi i fondali marini che contornano l’intero perimetro dell’isola. A Itaca vi è inoltre la possibilità di praticare ogni tipo di sport acquatico, immersioni subacquee, vela, windsurf, gite in barca, pesca, gite in bicicletta e trekking. Da Ithaki vi è la possibilità di raggiungere le altre isola Ionie, tutte caratterizzate da una vegetazione verdeggiante, colline di antichissimi ulivi , foreste di pini e cipressi; inoltre gli abitanti delle isole hanno saputo mantenere , nonostante la costruzione di numerose ville ed edifici moderni, l’armonia e l’atmosfera del loro illustre passato.
Daniela Lazzini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Stupenda a livello paesaggistico, fantastica se si cerca tranquillità e pace, ma attenzione ai trasferimenti da e per l'isola. Abbiamo alloggiato nell'unico hotel presente perché era il nostro viaggio di nozze, i costi sono medio/alti ma con i vari appartamenti... vedi tutto privati a disposizione si risparmia. La gente è ospitale e se ti scordi qualcosa in giro sei certo di ritrovarla anche dopo ore ma astenersi casinisti...la politica dell'isola non è interessata a turismo "caotico"
Da non perdere Monastero di Kataron , Perachori , chioni
Lazzini Daniela
Voto complessivo 8
Guida generale : Fantastica per chi non ama la confusione ma attenzione ai trasferimenti da/per l'isola. Sono stata nell'unico hotel che c'è sull'isola perché era il mio viaggio di nozze, hotel bello ma dai costi medio/alti quindi consiglio appartamenti privati. Non ci sono... vedi tutto semafori e sulle spiagge,a volte, ti trovi da solo. Isola molto ospitale ma che non ama i casinisti e non ci tiene ad essere invasa dal turismo "confusionario".
Lazzini Daniela
Voto complessivo 8
Guida generale : Stupenda dal punto di vista paesaggistico, fantastica per chi ama la tranquillità e il relax al mare, attenzione però ai trasferimenti da /per l'isola. La gente è ospitale, se ti scordi qualsiasi cosa sulla sedia di un bar/ristorante la ritrovi... vedi tutto anche dopo ore ma astenersi casinisti... la politica di Itaca non è attratta dal turismo "caotico". Non c'è nemmeno un semaforo e nelle spiagge, a volte, ti ritrovi solo o con al massimo altre 5 persone
paola
Voto complessivo 3
Guida generale : Se si vuole visitare bene Itaca senza rinunciare agli angoli di mare più belli e con meno gente, è indispensabile noleggiare un 4 x 4 di piccole dimensioni od un Quad.....l'alternativa è noleggiare una barca.
Da non perdere Panorami , ESCURSIONI , monastero
sarah di leo
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Itaca è un isola piccola adatta per chi non ama la confusione e i locali notturni! Se proprio si è stufi delle sue spiaggie con il traghetto in un ora sei su Cefalonia, molto più grande è giovanile. Itaca è... vedi tutto famosa per essere l'isola di Ulisse e c'è una grotta in suo onere da visitare. Le persone nell'isola sono cordiali e il cibo come tutta la cucina greca è ottimo. Da visitare.
Da non perdere spiaggie , natura , Vathy
Riccardo
Voto complessivo 8
Guida generale : Le spiagge e il mare più bello che ho visto. A chi piace lo snorkeling è da consigliare. Non ci sono ristoranti alla moda ma semplici osterie dove si mangia bene e si spende poco.
Da non perdere Spiagge
Daniela Lazzini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Guida generale : Attrattive sono stati i mille angoli dove puoi fermarti a rilassarti e a fare un bagno
Sergio Ariotti
Livello 0     0 Trofeo   
Voto complessivo 3
Guida generale : Isola meravigliosa rispetto a quello che pensi di trovare. Assenza di turisti maleducati. Dolcissimo capoluogo, Vathi.
Da non perdere Katharon
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0190179
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0080077
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Itaca

HotelSearch-GetPartialView = 0,0114732
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0210209
JoinUs-GetPartialView = 0,0010004
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0170162
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0020022
AdvValica-GetPartialView = 0