×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Zacinto  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Zacinto al meglio

Zacinto è un'isola di circa 40 chilometri per 20 che si trova nei pressi dell'area del Peloponneso. Appartiene all'arcipelago delle Isole Ionie ed in Italia è particolarmente nota per avere dato i natali al poeta Ugo Foscolo, che le dedicò il suo noto sonetto "A Zacinto" (suo antico nome in greco).

Nonostante i danni terribili arrecati da due tremendi terremoti del 1953 (che lasciarono intatti soltanto tre edifici in tutta l'isola), oggi Zacinto è una rinomata località turistica, che permette a chi la visita di godere sia della bellezza incontaminata dei propri scenari naturali, che di diverse opzioni di intrattenimento più organizzato.

I centri urbani più importanti di Zacinto sono Volimes, un villaggio nel nord-ovest famoso per la Spiaggia di Navayo (che contiene il relitto arrugginito di un'imbarcazione spiaggiata) ed il capoluogo omonimo: un comune giovanissimo, interamente ricostruito dopo i drammatici eventi di cui sopra e reso particolarmente piacevole dal suo lungomare, che si sviluppa a sud del centro in direzione Argasi ed è animato da decine di locali e ristoranti.

Se invece si cerca la "movida" l'area più attrezzata dell'isola è sicuramente Laganà, ovvero la sua zona turistica più importante: un arenile che assieme a quello vicino (e più tranquillo) di Kalamaki si estende per circa 5 chilometri ed ormai è letteralmente invaso da alberghi, caffè, pub, discoteche e chi più ne ha più ne metta.

La spiaggia migliore dell'isola è invece Agios Nikolaos, situata nella parte sud vicino Vassilikos e raggiungibile con navette gratuite proprio dalle aree di Laganas e Kalamaki; altrettanto nota quella di Alikes/Alykanas, famosa per la qualità della sua sabbia e per i due resort che sorgono sul litorale.

La spiaggia di Xehoriati permette di godere della vista sia di Cefalonia che del Peloponneso ed è particolarmente battuta dagli amanti dello snorkeling; un altro lido perfetto per le escursioni marine è Gerakas, ovvero il luogo dove nidificano le tartarughe Caretta Caretta.

Come già anticipato in precedenza Zacinto gode di scenari naturali davvero sensazionali e quello più celebre è con ogni probabilità quello delle Grotte Blu, situate ad est di Capo Skinari, sul versante settentrionale dell'isola. Si tratta di formazioni geologiche nate grazie all'erosione compiuta dal mare, rese uniche dal colore blu profondo e che diventano ancora più spettacolari se visitate all'alba.

Oltre a quelle già citate di Capo Skinari troverete grotte blu anche presso Keri e Porto Vromi: per visitarle sarà necessario o affittare una barca o rivolgersi ad uno dei diversi tour operator attivi in tutta l'isola. Assolutamente da guardare anche la già citata "Navagio", una vecchia nave di contrabbandieri che perse il motore nel 1981 e venne portata a riva dalla corrente: un relitto davvero battutissimo da tutti i tour operator locali e che vi consigliamo di visitare o in prima mattinata o nel tardo pomeriggio, per non rischiare di trovarvi sommersi dalla folla.

Un'ulteriore sottolineatura: il Navagio è visitabile con estrema libertà, ma occorre fare attenzione e ricordare sempre che si tratta di lastre di metallo arrugginito, particolarmente taglienti!

Un'ultima menzione per un'altra celebre attrazione naturale dell'isola, ovvero il Parco nazionale marino di Zacinto: si tratta del primo parco marino nazionale in Grecia ed è stato istituito il 22 dicembre 1999 per tutelare i siti di nidificazione delle tartarughe marine Caretta Caretta di cui sopra.

L'area protetta include il golfo di Laganas, gli isolotti di Marathonissi e Pelouso e le isole Strofadi ed al suo interno avvengono oltre 1000 nidificazioni ogni anno. Le tartarughe femmine raggiungono le spiagge a partire da giugno per sotterrare le loro uova ed il periodo di incubazione dura circa due mesi: alla schiusa i piccoli devono raggiungere il mare da soli e purtroppo il loro tasso di sopravvivenza in questa primissima fase della vita è molto basso (soprattutto per i maschi).

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0156254

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
9 risultati filtrati per:
Rank 2# di 9
2 Voti
Rank 3# di 9
2 Voti
Rank 4# di 9
Rank 5# di 9
1 Voto
Rank 6# di 9
Rank 7# di 9
Rank 8# di 9
Rank 9# di 9
AttractionList-GetPartialView = 0,1718888

Conosci Zacinto? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0,0156259
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0312529

Cosa vedere vicino a Zacinto

AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Zacinto

Patrasso, Lefkada, Kalavrita, Kalamata
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156263
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,0156262

Cerca offerte a Zacinto

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Zacinto
GuideList-GetPartialView = 0,0156263
WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156258
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0