×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Edimburgo: guida turistica e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0390385
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030025
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Info su Edimburgo

Superfice:
269 km2
Introduzione

Edimburgo è una delle principali città del Regno Unito, capitale della Scozia dal 1437 e sede del suo nuovo parlamento dal 1999. È la seconda città della Scozia per popolazione dopo Glasgow e una delle più visitate in assoluto di tutta la Gran Bretagna.

La città sorge sulla riva meridionale del fiume Firth of Forth, il grande estuario del Forth. Come Roma, il centro vanta il fatto di sorgere su sette colli, suddiviso in due distinte zone note come Old Town e New Town, nelle quali si respira la solennità della storia e la freschezza della modernità. Le due parti storiche della città, insieme al castello, nel 1995 sono state dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

Terra di un continuo fermento artistico, architettonico e culturale, Edimburgo è conosciuta anche come “Atene del Nord”.

Storia di Edimburgo

Edimburgo_1

Le origini di Edimburgo si perdono nel tempo, e alcuni reperti raccontano della presenza di un primo insediamento già nel Mesolitico, per passare poi all’età del Bronzo e del Ferro.

All’epoca dei Romani poi, vero la fine del I secolo, il territorio era abitato da una tribù celtica alla quale fa attribuito il nome di Votadini. I loro discendenti, i Gogoddin nel VI secolo, costruirono ad Edimburgo la fortezza di Din Eidyn e pare che proprio da questo termine celtico derivi il nome della città. Le prime testimonianze ufficiali risalgono però ad un documento del 1124 con le terre assegnate da Re David I alla Chiesa di Edimburgo.

L’unione delle corone grazie a Giacomo VI (1603) portò un periodo di pace interrotto però dalle ingerenze della Chiesa anglicana su quella presbiteriana locale e la sanguinosa occupazione di Oliver Cromwell del 1650.

La riqualificazione urbana del XVIII secolo rispose poi alle esigenze dettate dal rapido sviluppo demografico della città, tanto da portare l’economia di Edimburgo a essere la seconda del Regno Unito dopo Londra.

Economia di Edimburgo

Edimburgo_2

Il turismo è oggi l’asset principale assieme ai servizi, come educazione e ricerca, con la presenza di numerosi istituti finanziari.

Edimburgo è, dopo Londra, la città più ricca della Gran Bretagna con un tasso bassissimo di disoccupazione e un considerevole tasso di crescita economica. La città scozzese è, inoltre, sesto centro finanziario d'Europa grazie alle numerose e famose banche come la Royal Bank of Scotland, quinto istituto finanziario al mondo.

Cosa vedere e visitare a Edimburgo

Edimburgo_3

Edimburgo è una città tutta da vedere e scoprire. Il suo centro storico è uno dei più belli e meglio conservati d’Europa.

Tappa imprescindibile, nella parte meridionale della città, la visita al castello che accoglie i turisti dall’alto di un antico cono vulcanico, con tutte le costruzioni della Old Town: palazzi medievali, strutture architettoniche gotiche, la vecchia città ed i resti dell’abbazia. E poi ancora la cattedrale di Sant'Egidio, la principale chiesa della città, la casa del parlamento dove l’assemblea scozzese si riunì fino al Settecento, la National Gallery of Scotland, il Museum of Scotland, la University of Edinburgh e la Scottish National Portrait Gallery, che vanta circa 5 milioni di libri.

Il castello ha origini molto antiche, e sulla leggendaria Pietra del Destino sono stati incoronati tutti i reali scozzesi. Una visita intensa e interessante attraverso il Museo Nazionale della Guerra, il Palazzo Reale, le prigioni, il Salone d'Onore e i gioielli reali. Di grande impatto l'One o'clock gun, il colpo di cannone che tutti i giorni, eccetto la domenica, viene sparato alle 13, per ricordare come in passato si segnalava l'orario alle navi che attraccano al porto. Una tradizione cittadina che si porta avanti fin dal 1846 e che piace a tutti i turisti che ogni anno visitano il castello.

La parte alta, invece, la New Town è la più moderna della città, costruita alla fine del XVIII secolo con strutture e progetti architettonici e urbanistici eccezionali, tipici dell'epoca georgiana che ancora oggi rimangono un capolavoro. La New Town si affaccia sulla Princes Street, la via più frequentata della città tutta dedicata allo shopping. Da vedere la National Gallery of Scotland, la Royal Scottish Academy e la Scottish National Portrait Gallery.

Da scoprire, inoltre, i numerosi e caratteristici night club all’insegna di pub e discoteche accompagnate delle esibizioni live di gruppi di musica underground.

Edimburgo è anche culla di tantissimi ristoranti stellati Michelin, seconda sola a Londra in tutta la Gran Bretagna. E ancora, la capitale scozzese è sede di svariati festival: l’Edinburgh Festival e il Fringe Festival, che si tengono ogni estate, sono i due esempi più conosciuti.

Come arrivare a Edimburgo

Edimburgo_4

È possibile raggiungere Edimburgo in aereo, con voli diretti, dai principali aeroporti italiani, con partenze da Milano, Pisa, Roma e Venezia. Dall’aeroporto al centro della città si può arrivare in taxi, in bus, o in auto, noleggiandola in aeroporto.

In alternativa si può anche atterrare a Glasgow, a 130 chilometri da Edimburgo raggiungibile in treno (circa 50 minuti), autobus o con la macchina (in circa un’ora).

Per arrivare in centro città sono molto comodi i Bus Shuttle con partenza frequente (ogni 10 minuti) dall’aeroporto, in circolazione dall’alba fino a poco dopo la mezzanotte. In poche fermate si raggiungere Waverley Bridge, il cuore del centro storico, vicino la stazione ferroviaria.

Come muoversi a Edimburgo

Edimburgo_5

Muoversi ad Edimburgo è abbastanza facile. Non c’è molto traffico ed è bene spostarsi a piedi per ammirare da vicino una città dalle dimensioni contenute attraverso la Old Town e la New Town con rilassanti passeggiate.

È consigliato, invece, prendere gli autobus per allontanarsi dal centro. La stazione principale dei bus è sul Waverley Bridge. È possibile acquistare i biglietti giornalieri per viaggiare tutto il giorno senza problemi.

Prefisso:
0131
Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,006006

Valutazione generale

149
Ottimo
38
Buona
8
Media

Chi c'è stato

Tutti
33
Coppie
14
Giovani e single
11
Turisti maturi
10
Famiglie
9

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080072
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,002003

Recensioni Edimburgo

Conosci Edimburgo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Anna Di Palma
Livello 22     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Edimburgo è il cuore della Scozia per eccellenza. In quanto tale, offre a tutti la possibilità di immergersi completamente in un'atmosfera unica ed autentica, dal sapore ineguagliabile, dalla storia avvincente e magica, dal mistero che aleggia tra i vicoli più... vedi tutto bui della città, dalla musica calda e armoniosa delle "bagpipes" che risale nel cielo grigio e malinconico e si diffonde soave tra le mura antiche del castello, tra le strade ed i giardini disseminati un po' ovunque per il centro, rievocando antiche scene di battaglia e feste cerimoniali. Qualsiasi punto si volge lo sguardo, anche il turista più inesperto e timoroso si accorge immediatamente che ci si è davanti ad una realtà diversa, che non si è in grado di identificare in nessun altro posto al mondo. ne consegue che anche l'idea più banale su come vivere la città nel periodo di soggiorno può trasformarsi in un'esperienza unica. 1) Da non perdere: alloggiare in un semplicissimo B&B. questo consente di vivere un po' come uno scozzese: l'ingresso delle abitazioni grazioso ed accogliente, circondato quasi sempre dal verde; il "profumo" di muschio e di muffa, giustificato dal clima sempre umido (che si attenua in piena estate)e dalla presenza di elementi in legno all'interno della casa; le strette scalinate per arrivare ai piani superiori, che per quanto rendano a volte difficile il trasporto valigie, in fine ti lasciano con un sorriso poiché insolite nel nostro Paese; la perenne presenza di caraffe e bollitori per il thè, elemento essenziale nella vita del Nord; l'odore di uova e salsicce cotte di prima mattina per colazione... 2)Da non perdere: "visita" ai cimiteri. Anche se può sembrare a tutti un esperienza macabra, visitare (ovviamente di giorno!) i cimiteri della città consente di catapultarsi nel passato, di risalire all'epoca di fine settecento-inizio ottocento, di passeggiare tra le pietre antiche, leggendo qua e là epitaffi particolari e davvero suggestivi. Se si conoscono storie di fantasmi o di antichi personaggi scozzesi, l'esperienza può davvero trasformarsi in una visita culturale e immemorabile...A volte può capitare di imbattersi in qualche ristorantino i cui tavoli spuntano qua e là tra lapidi secolari (il che rende l'atmosfera decisamente grottesca e tragicomica!). 3) Da non perdere: Fringe festival di agosto. Anche se non si riesce a prenotare un posto in teatro per manifestazioni tragiche o comiche o per eventi musicali, in quel mese tutta la città è in festa: ci si imbatte facilmente in artisti di strada, ad esempio giocolieri e trampolieri dagli strambi e informi vestiti con cui può capitare di attraversare semplicemente la strada dopo una breve sosta ai sempafori! 4) Da non perdere: suonatori di strada di cornamusa. Non è necessario andare chissà in quale zona per ascoltarli. Si trovano "quasi ovunque", non è difficile trovarli...ah soprattutto, l'esibizione è GRATIS! 5) Da non perdere: sosta agli Starbucks: obbligo "morale" dei visitatori...soprattutto se ci si vuole un po' riscaldare se fuori tira un vento gelido! 6) DA non perdere: visita alla zona antica della città, come il Mary king's close. Vi porteranno nei vicoli più bui di Edimburgo e vi racconteranno tante storie di fantasmi e fatti di cronaca veri delle epoche passate. In compagnia di altri turisti, stranieri e non, potrebbe facilmente sopraggiungere un brivido di freddo...
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Edimburgo è una delle mete turistiche più popolari del Regno Unito. Sviluppata come città a partire dal 7° secolo e divenuta capitale della Scozia nel 1437, ha avuto una storia molto turbolenta. E’ stata saccheggiata dagli... vedi tutto Inglesi ai tempi di Enrico VIII, occupata dai Francesi ed è stata sede principale del riformismo iniziato da John Knox. Solamente recentemente è divenuta sede del nuovo Parlamento Scozzese. Edimburgo si trova sulla costa est della Scozia presso la riva meridionale del Firth of Forth (estuario lungo circa 90km del fiume Forth), sul quale sorge il porto. La città è dominata dal suo castello che si trova in cima ad un vulcano estinto. L’Edinburgh Castle si presenta oggi in forme cinquecentesche, ma la sua costruzione risale già all’ undicesimo secolo.La Scozia è un paese moderno i cui maggiori introiti, più che dall'agricoltura, dalla pesca e dalla produzione di whisky, derivano dal turismo, dal petrolio, dal metano del Mare del Nord e dalla cosiddetta Silicon Glen (la regione di Fife, che si sviluppa a nord-est di Edimburgo), che è una specie di Silicon Valley locale, con un'alta concentrazione di aziende specializzate in elettronica e tecnologia. Edimburgo è una città portuale, divenuta ricca anche grazie alle sue miniere di carbone che possono tuttora essere visitate intorno alla città. Il suo splendore è testimoniato dagli antichi edifici che occupano tutta l'area centrale, stupende case del ‘500 e monumentali capolavori georgiani e vittoriani. Vi sono così tanti edifici considerati importanti sotto l'aspetto storico o architettonico che l'intera città è stata dichiarata Patrimonio mondiale dell'Umanità dall'Unesco.
adelia
Voto complessivo 9
Guida generale : Edimburgo è una città viva, con ottime attrazioni turistiche, bei negozi ed alberghi per tutte le tasche. Il miglior periodo per andarci a mio avviso è fine maggio in cui sarà possibile ammirare anche il fiorire di piante e fiori.... vedi tutto Abbiate sempre a portata di mano un ki-way per proteggervi dalla pioggia e dal vento, dimenticatevi l'ombrello a meno che non sia grande e robusto (gli ombrellini pieghevli vengono subito demoliti dal vento)Per i giovani nel periodo estivo ci sono tantissimi eventi musicali, i trasporti per mia esperianza personale sono ottimi e per quanto riguarda la ristorazione ci sono ottimi ristoranti, basta cercarli, anche se hanno prezzi un po' superiore allo standard italiano. Un handicap? non go trovato un espresso decente, ma di ciò se ne può pure fare a meno per qualche giorno.
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Durante il vostro soggiorno a Edimburgo perdetevi tra le pittoresche stradine della Old Town, il vecchio centro della città che conserva tutt’ora una caratteristica struttura medievale con case ed edifici antichi. Passeggiate lungo la Royal Mile (una sequenza di 4... vedi tutto strade costituite da Castlehill, Lawnmarket, Canongate e High-street) per raggiungere il Palazzo di Holyroodhouse. Questa è la residenza ufficiale della Regina in Scozia. Si possono visitare le stanze statali, la camera da letto di Mary Queen of Scots, l’Abbazia, le gallerie d’arte e i giardini. Altri interessanti edifici situati nella Old Town sono la Scottish Nazional Library, il Museum of Scottland e la University of Edimburgh. Nella New Town, che si sviluppa a partire da Princes Street, potrete visitare la Scottish National Portrait Gallery e la St. Mary’s Cathedral. Una visita al magnifico Edinburgh Castle, simbolo dell’indipendenza Scozzese è d’obbligo. Troverete una vista fantastica da ciascun lato e i principali simboli reali di questa nazione.
Eleonora Casula
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Edimburgo è una città piena di vita. Vi si trova tutto ciò che serve per trascorrere una bellissima vacanza. Edimburgo, con i suoi musei, non deluderà coloro che amano immergersi in un ambiente intellettuale, mentre chi è alla ricerca di... vedi tutto tranquillità potrà rilassarsi nelle numerose aree verdi e nei parchi della città. Locali per il divertimento e ristoranti dove gustare ottimi piatti non mancano! Da non perdere, la bellissima zona storica di Edimburgo, con la sua via per il Castello, riporta i visitatori indietro nel tempo, mentre i caratteristici negozietti lungo le strade e i suonatori di cornamusa in costume tradizionale allieteranno la scoperta della città! Se cercate una destinazione che vi faccia vivere emozioni nuove, Edimburgo è la città giusta! In ogni angolo della città si respira il vero spirito scozzese, del quale Edimburgo è la quintessenza!
Da non perdere Scottish National Portrait Gallery , Centro storico
Giorgio Masseroni
Livello 13     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Ad Edimburgo non è da perdere il Military Tattoo. Un festival di bande scozzesi che si svolge ogni anno in tutti i giorni del mese di agosto. Sulla spianata davanti al fantastico castello di Edimburgo si svolge questo straordinario spettacolo.... vedi tutto Oltre a questo, sempre nel mese di agosto è possibile assistere a centinaia di spettacoli di ogni genere grazie agli innumerevoli festival fra cui il Fringe Festival. Da non tralasciare la visita al castello (provvisto di ottime audio guide anche in italiano), la Royal Mile (via che conduce al castello) ricca di innumerevoli graziosi negozi e di fantastici palazzi. Dalla collina di Calton Hill, accessibile tramite una romantica passeggiata, si può assistere ad un panorama mozzafiato sulla città e sul mare. Particolarmente suggestivo uno dei tanti tour nella Edimburgo sotterranea. Consigliato il Mary King’s Close che vi farà scoprire la vera storia di questa città. Da visitare anche il Palace of Holyrood House, palazzo reale ancora utilizzato dalla regina nei suoi spostamenti. Ricco di arredamenti e storia. Da non trascurare l'ottima cucina dei pub e ristoranti scozzesi o meno. L'ottima birra e la cordialità degli abitanti vi farà sembrare a casa vostra. L'unica pecca, ma che peserà poco su tutto quello che vedrete, è il tempo, che non è sempre clemente. Portatevi un ombrello o meglio ancora, per comodità, una mantella. I mezzi pubblici sono molti ed in qualsiasi orario. Non muovetevi in auto perché i prezzi dei parcheggi sono molto alti e non esistono parcheggi liberi (almeno in centro).
Da non perdere tattoo festival , HolyRood Palace
Vania
Voto complessivo 9
Guida generale : Edimburgo è una città molto bella e ricca di castelli e curiosità. Moltissimi i luoghi da visitare e di grande interesse. sistema di trasporti molto comodo, principalmente basato sulle tratte dei bus. Ottimi ristoranti per degustare piatti tipici di cii consiglio... vedi tutto in modo particolare salmone e pesce in generale. Da non perdere i whisky tour, in particolare presso whisky experience vicino al castello di Edimburgo, tappa comoda dopo la visita al castello. Molti luoghi attorno alla città da visitare, e costi contenuti, molto piu che in molte altre capitali come Londra. La consiglio vivamente !!
cinzia iervese
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : La gente è sorrùidente e disponibile, piena di giovani, ricca di storia facile da girare e tanto da vedere. Uno dei posti che maggiormente ci ha colpiti è la città sotterranea di Edimburgo, realmente esistita ma oggi ricostruita per i... vedi tutto turisti, resta comunque un elemento ricco di storia. Da non perdere il Castello di Edimburgo dove riaffora costantemente il mito del patriota scozzese W. Wallace, con il cannone che ogni giorno alle 13 spara un colpo, la bellissima collina di Calton hill da dove si può osservare uno spettacolare panorama della città e la bellissima Royal Mile...e poi pub e tantis locali per i giovani e soprattutto catene di negozi alla moda very cheap...bye
IRENE RAGAZZI
Livello 17     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : LA PRINCIPALE ATTRAZIONE DI EDIMBURGO E' LA CITTA' STESSA. LA OLD TOWN E' UN LABIRINTO DI VIUZZE ACCIOTOLATE ED IRREGOLARI CHE SI ARRAMPICANO SU SCALINATE O SI TUFFANO IN AMBIENTI SOTTERRANEI (DA VISITARE MARY KING'S CLOSE). PICCOLI PUNTI DI RISTORO... vedi tutto IN TUTTA LA CITTA' STUZZICANO I TURISTI CON UNA TIPICA TAZZA DI THE' VERY BRITISH E UN' OTTIMA FETTA DI TORTA IN UN' ATMOSFERA MOLTO FAMILIARE. QUESTO E' SOLO UN ESEMPIO DI QUELLO CHE LA SCOZIA HA DA OFFRIRE! CASTELLI, FANTASMI , LEGGENDE E L'INDESCRIVIBILE COLORE DELLA NATURA SCOZZESE STUPISCE E RIMANE IMPRESSA NEGLI OCCHI. LA SCOZIA E' VERAMENTE UNA TERRA DA SCOPRIRE!
Da non perdere MARY KING'S CLOSE , Rosslyn Chapel
Marina Leoncini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Meravigliosa città, ricca di storia e cultura, ma che offre anche divertimenti, localini e pub molto caratteristici, che presentano spesso musica dal vivo cui anche gli avventori possono partecipare, accompagnati dall'espansività e gentilezza degli abitanti, sempre pronti a darti una... vedi tutto mano o anche solo una dritta... Il periodo migliore è il mese di agosto, quando si svolge lo spettacolare Festival di Edimburgo, con danze e canti tradizionali, eseguiti dagli scozzesi ma fruibili da tutti. Da visitare nei dintorni i vari castelli, ognuno con la sua storia caratteristica, e le distillerie , tutte con assaggio finale. E non è vero che gli scozzesi sono tirchi... anzi...
Da non perdere Festival della Musica , Il raduno dei Clan
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0360333

Destinazioni vicine a Edimburgo

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0050051
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0090081
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetPartialView = 0,0090098
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Mete romantiche
Verde e natura
Studenti
Giovani e single
Mete per la famiglia
Avventura
Shopping
Enogastronomia
Montagna
Sport
Cicloturismo
Casino'
Sole e Mare
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020026
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0260234
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,018017
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0