×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020008
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Jerash: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010013

Jerash, abitata da oltre 6500 anni è insieme alla città di Petra e al deserto del Wadi Rum, una delle principali attrazioni turistiche della Giordania.
La città moderna si sviluppa ad est di quella antica con il quale condivide un muro che e separa e garantisce la conservazione e il rispetto delle antiche rovine.
La vecchia Jerash occupa un’area estremamente vasta in cui svettano gli antichi colonnati greco-romani, e i templi circondati dalle strade lastricate.

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0080072
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Jerash

salvatore lia
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : L'antica città romana di Gerasa, attualmente Jerash, è stata costruita in prossimità del fiume omonimo a circa 40 chilometri a nord di Amman. I primi insediamenti umani in questa zona sono stati scoperti nei dintorni di Jerash nella città biblica... vedi tutto di Gilead dove sono stati scoperti resti di insediamenti del VI millennio a.C. Il nome di Gerasa compare nell'età del bronzo e del ferro, successivamente, durante il periodo ellenistico l'insediamento prese il nome di Antiochia Chrysorhoas, cioè Antiochia sulle acque dorate con riferimento alla posizione in riva al fiume. Comunque non è ancora stato chiarito quando e da chi fu fu fondata la vera e propria città. I primi dominatori conosciuti sono i seleucidi ma sono state ritrovate tracce anche dei nabatei. Nel 63 d.C. la città, assieme ad altre appena conquistate, da inclusa da Pompeo nella nuova provincia di Siria. Lo sviluppo economico della città ebbe un forte impulso nel II secolo, fino a raggiungere il suo apice dopo la visita dell'imperatore Adriano durante l'inverno del 129-130 d.C., in questo periodo furono costruiti il nuovi templi, vari bagni, il ninfeo e il teatro settentrionale. Nel III secolo, Gerasa, fu elevata al rango di colonia da Caracalla.
Maria Grazia Murgia
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Il sito archeologico di Jerash è una delle più grandi testimonianze dell’Impero Romano nel Medio Oriente: le sue rovine sono eccezionalmente conservate ed è possibile ammirare gli splendidi monumenti che distinguevano questa antica città, in cui vivevano circa 20.000 persone,... vedi tutto tra cui archi trionfali, strade colonnate, eleganti piazze ed imponenti templi. La Piazza Ovale, nel cuore di Jerash, è senza dubbio l’elemento più sorprendente dell’intero sito archeologico. La prima caratteristica che colpisce sono le grandi dimensioni della piazza, (90 metri per 80), al quale si aggiungono le 56 colonne ioniche perfettamente allineate. La piazza collega direttamente con il Cardo Maximus, la via principale di Jerash che congiunge il Ninfeo ed i Propilei, sovrastati dall’imponente Tempio di Artemide. La piazza, edificata nel I secolo d.C., rappresentava il centro dell’attività sociale e politica della città.
vittore folini folini
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Premetto che non sono una fanatica di storia, né di siti archeologici. Riconosco, però, che Jerash (l'antica Gerasa dei Romani) sia davvero eccezionale. Conservata benissimo, in una cornice suggestiva a primavera quando i campi si tingono di giallo e del verde dell'erba,... vedi tutto con un foro - ovale! - davvero particolare e del quale si gode un0ottima vista dal Tempio di Zeus più in alto. Merita senza dubbio una visita di almeno 3 ore. E questo non può che essere guidata da qualcuno per capirla meglio...
giuseppe zanovello
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Questa era la tappa, insieme a Petra, che più desideravo fare durante il tour in Giordania, e si e' rivelata ancora più interessante ed emozionante di quanto potessi immaginare! Il sito e' incredibile, per vastità, ricchezza di costruzioni e stato di... vedi tutto conservazione delle stesse. Sono rimasto incantato in particolare dall'imponenza dei colonnati e dallo splendore dei teatri, credo che Jerash sia uno dei più bei siti archeologici che io abbia visto. Vi consiglio assolutamente di andarci!
Matteo Gatti
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Dal foro una scalinata con rilievi di tralci e melograni conduce alle rovine del Tempio di Zeus, del 162, costruito su di un preesistente santuario romano. Il complesso si compone del tempio vero e proprio e da una sottostante area... vedi tutto sacra, un cortile costruito su un porticato a volta per compensare la conformazione del terreno; in questo cortile sacro (temenos), con un recinto di 80 m x 35 m, che domina il sottostante foro ovale era situato l'altare per i sacrifici. Il tempio poggiava su una base colonnata di 40 m. x 30 m. Di tutto l'edificio rimangono solo alcune colonne di cui tre del peristilio; i massicci muri della cella del dio sono invece stati distrutti da un terremoto, come il resto del tempio. Gli scavi condotti da una missione francese hanno riportato alla luce fregi ispirati alle espressioni artistiche dei Nabatei.
Linda Cancellari
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Gerasa è una tappa che non può mancare a chi fa un tour della Giordania. L'antica città romana è un'affascinante e suggestiva destinazione per le sue rovine, quali i santuari, lo spettacolare teatro tutt'oggi utilizzato, lo splendido e caratteristico foro... vedi tutto ovale. E poi l'infinita via colonnata, e le porte di accesso alla città, volute dall'imperatore Adriano che tanto amava la parte orientale dell'impero. Tutto ciò fa del sito archeologico di Jerash una delle più importanti testimonianze dell’Impero Romano nel Medio Oriente. Intramontabile meraviglia
Alice Porcu
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Il sito esisteva già in epoca neolitica come i ritrovamenti archeologici confermano e molto probabilmente continuò ad essere abitato anche durante l'età del bronzo e quella del ferro. Grazie alla presenza del fiume Wadi Jerash già nel Neolitico il centro... vedi tutto era abitato e d'altronde i resti che affiorano oggi dai siti archeologici appartengono ad un ventaglio storico che va dall'età del bronzo a quella romana
Carlo Orrico
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Jerash è situata a circa 48 km a nord della capitale Amman. Jerash è l'antica città romana di Gerasa. Sebbene gli scavi abbiano avuto inizio negli anni '20 del XX secolo, si calcola che solo il 10% della città sia... vedi tutto stato scoperto. L'ingresso di Jerash era costituito da un arco di trionfo, ma adesso l'entrata principale è la Porta sud. All'interno delle mura cittadine si può ammirare il Tempio di Zeus e il foro, che ha un'insolita forma ovale.
Monica Bigi
Livello 25     2 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Jerash è una città affascinante e ricca di storia, spettacolari sono le sue rovine dei siti greci e romani. Il turista europeo si troverà affascinato e rapito di fronte alla natura aspra e torrida, in contrasto con i ricchi monumenti... vedi tutto e le antiche rovine di questo angolo di mondo sconosciuto.E' un immersione a 360 gradi in un mondo completamente diverso, sapori e odori esotici e primitivi. Vivamente consigliata per chi cerca qualcosa di diverso dalla solita vacanza.
Gianfranco Zarba
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Jerash (gerasa) è sicuramente una delle mete che non si possono non vedere quando si arriva in Giordania oltre alla più conosciuta Petra. La città è di origine romana ed è abitata da più 6000 anni è quindi la meglio... vedi tutto conservata attualmente. Da visitare l'arco di Adriano la piazza ovale la strada colonnata la cattedrale il ninfeo e per finire non per ultimo per grandiosità l' ippodromo dove poteva ospitare ben 15000 spettatori
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0210201

Destinazioni vicine a Jerash

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0060059
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010013

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0