×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida Lipsia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Lipsia

Superfice:
297 km2
Altitudine:
113 m
Introduzione

Lipsia è il più grande centro della Sassonia, regione della Germania orientale. In seguito alla riunificazione della Germania (1989-90) la città ha subìto all’inizio una forte crisi economica e una riorganizzazione amministrativa senza precedenti che ne ha snellito però la burocrazia eredità del regime comunista.

Negli ultimi anni ha invece conosciuto un notevole progresso e un grande sviluppo industriale. La città sorge alla confluenza dei fiumi Pleiße, Elster Bianco e Parthe ed è vicina ad altri grandi centri tedeschi, come Dresda (circa 100 km a sud est), Magdeburgo (circa 100 km a nord ovest) e Berlino (circa 145 km a nord-est); mentre la capitale ceca Praga, al di là del confine ceco-tedesco, dista all'incirca 200 km in direzione sud-est.

Lipsia nacque subito come uno dei mercati di transito più importanti della Germania centrale, grazie alla sua posizione geografica e nel frattempo si affermava come massimo centro culturale della Sassonia con la sua università che nel 1519 fu anche scelta come sede della famosa disputa fra Lutero e la Chiesa romana.

Negli ultimi decenni del Seicento assunse un deciso carattere di centro commerciale internazionale e significativo è il trasferimento in questa città del centro del commercio librario tedesco, che diede un notevole impulso allo sviluppo dell’industria editoriale. La città è storicamente rilevante poiché vi fu combattuta nell'ottobre del 1813 la famosa Battaglia delle Nazioni, in seguito alla quale Napoleone I fu sconfitto dalla coalizione anti-francese (Prussia, Svezia, Austria e Russia) e dovette ritirarsi in Francia.

Dopo il famoso congresso di Vienna che stabiliva l’ordine pre-napoleonico, venne poi annessa alla Prussia mantenendo la posizione di preminenza nel commercio, specialmente libraio. Dal 1949 e sotto il regime comunista fu invece centro scientifico di livello internazionale nella ricerca nucleare. Ma nell'autunno del 1989 la stessa popolazione di Lipsia contribuì alla storica caduta del muro di Berlino, manifestando pacificamente per la riunificazione della Germania. Grazie a questa ‘ribellione di velluto’ fu così ribattezzata "Città eroina della Repubblica Democratica Tedesca".

Oggi la città ha ristabilito la sua reputazione come ubicazione economica e politica, ed appartiene alle sei più grandi città tedesche. In seguito alla riunificazione tedesca, Lipsia, al pari di molte altre città dell'est, subì nel breve periodo una forte crisi economica e una progressiva riduzione del numero di abitanti. Negli ultimi due decenni tuttavia la situazione è positivamente cambiata: la disoccupazione è scesa, la disponibilità di vasti edifici e la condizione di essere una delle città meno costose d'Europa l’ha resa appetibile agli investimenti da parte di molte grande aziende. Hanno infatti aperto uffici e stabilimenti di grande rilevanza BMW, Porsche e Amazon.

La città è ora un grande centro nevralgico di commerci e fiere dell'area germanica: la Hauptbahnhof di Lipsia è senza dubbio una delle più grandi stazioni ferroviarie d'Europa. La città, nota come importante centro della musica a livello europeo, vanta un’importante offerta in questo senso in ogni periodo dell'anno. Il grande compositore Johann Sebastian Bach, che qui visse svolgendo la funzione di direttore artistico del Thomanerchor di Lipsia (il coro di voci bianche più famoso del mondo) dal 1723 fino alla sua scomparsa nel 1750, influenza senza dubbio tutta l’offerta musicale.

La manifestazione principale, che ha visto la sua nascita nel 1908 e prosegue ininterrottamente da quasi cento anni, è infatti la Bachfest Leipzig. Altre manifestazioni musicali da ricordare sono i Mendelssohn-Festtage Leipzig in onore di Felix Mendelssohn Bartholdy, che abitò a Lipsia in periodi alternati dal 1835 al 1841 e dal 1845 sino alla sua morte nel 1847. Dal 2006 da segnalare anche i Wagner-Festtage Leipzig in onore di Richard Wagner, nato proprio a Lipsia nel 1813. Infine una chicca per gli appassionati della cultura gotica: la città organizza ogni anno in occasione della Pentecoste il Wave Gotik Treffen (raduno wave e gotico), il più grande festival europeo della cultura gotica e della musica Goth.

Questa città cosmopolita ormai da parecchi secoli sa come deliziare i palati dei suoi abitanti e visitatori con le prelibatezze locali: dal Leipziger Allerlei (gustoso contorno di gnocchi di semolino, gamberetti di fiume, asparagi, piselli, carote, rape, cavolfiori), all’originale Sächsische Kartoffelsuppe (zuppa di patate alla sassone), sino al Sauerbraten (arrosto di carne di manzo marinata servito principalmente con contorno di patate o gnocchi e altre verdure).

Da leccarsi i baffi i pasticcini di pasta frolla Leipziger Lerche e le Quarkkeulchen, frittelle dolci tipiche della Sassonia che hanno come ingrediente principale le patate. Ed infine da non perdere la birra locale Leipziger Gose (una birra ad alta fermentazione e prodotta con alta percentuale di frumento).

Il dolce tipico di Lipsia, il Leipziger Lerche (“allodola di Lipsia”), è legato ad un curioso caso nella storia della città. Nel XVIII secolo infatti le allodole rappresentavano la specialità culinaria della città: cucinati con erbe e uova erano un classico sulle tavole dei lipsiani. Ma questo causò il disgusto di molte persone, fino a quando il re sassone nel 1876 vietò la caccia alle allodole. Alcuni furbi fornai consolarono i buongustai creando un dolce fatto di pasta frolla, mandorle, noci e marmellata di fragole e lo chiamarono appunto lerche (allodola).

Lipsia è un importante polo attrattivo turistico sia per la molteplicità di musei e monumenti ( ra questi da visitare sicuramente l’affascinante centro storico e le chiese di San Tommaso e San Nicola) che detiene, sia per la molteplicità di eventi che la caratterizzano. Non occorre inoltre andare molto lontano per concedersi un attimo di relax, per programmare una gita in famiglia o, più semplicemente, per rifugiarsi nel verde!

Andare in bici, camminare o praticare sport acquatici: le possibilità sono infinite. E in particolare, durante i mesi estivi, il paesaggio lacustre del vicino Leipziger Neuseenland diventa una delle mete più popolari della regione per queste attività.

Prefisso:
0341
Fuso Orario:
UTC+1
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

10
Buona
3
Media
3
Ottimo

Chi c'è stato

Tutti
6
Coppie
2
Famiglie
1
Turisti maturi
1

Indicatori

shopping
Servizi ai turisti
Trasporti
Alloggio
Accoglienza
Accessibilità
mangiare e bere
Sicurezza
attività
Intrattenimento
convenienza
Attrattive
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Lipsia

Stellina
Voto complessivo 10
Guida generale : Sono sempre di più, tra i tedeschi di qualsiasi provenienza ed anche tra gli stranieri, a pensare che Lipsia sia una delle città più vivibili in Germania. Il mezzo milione di abitanti non si nota, eppure la città non è... vedi tutto nemmeno così provinciale come molti la credono: tanta cultura (inutile ripetere che è la città più importante per Bach, ma che ha visto anche Mendelssohn e Schumann - ma anche la città di una delle più antiche fiere in Germania e, last but not least, la città della "Wende") musica di tutti i generi, tanto verde e una grande scelta di locali. Piuttosto internazionale anche grazie all'università, certo non regge il confronto con la vicina capitale Berlino in quanto a punti famosi o vitalità ma in compenso, appunto, è più vivibile! Da non scordare, oltre ai numerosi parchi che si estendono per tutta la città e permettono di passare ore e ore su piste ciclabili nella natura, anche la zona a sud della città, il Leipziger Neuseenland, dove negli ultimi anni sono sorti vari laghi balneabili negli ex siti estrattivi di lignite.
Anna Chiara Sardella
Livello 100     11 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Lipsia è una città molto bella e affascina sopratutto coloro che amano l'architettura mitteleuropea; il centro storico è davvero superbo, con i suoi monumenti ed edifici imponenti, inoltre i quartieri della città sono veramente affascinanti e diversi nel loro genere!... vedi tutto Basta andare a visitare il quartiere di Plagwitz per rendersi conto di essere in un posto magico! con il lungofiume che scorre in mezzo agli edifici sembra di essere a Venezia; Lipsia è molto bella durante l'inverno quando è tutta innevata.
Voto complessivo 10
Guida generale : dresda - lipsia - jena - weimar: un quadrilatero di cultura e tecnica eccezionale
pier
Voto complessivo 10
Guida generale : Città a misura d'uomo... Trasporti pubblici efficienti, locali per mangiare e divertirsi per tutti i gusti. Lo straordinario della città è dato dalla parte centrale della città con ristoranti,pub, negozi, dalla sinergia fra antico, recuperato e moderno delle architetture, dalle... vedi tutto altre zone della citta' che la circondano immerse nel verde...
erika
Voto complessivo 6
Guida generale : Io sono Erika e sono giovane e coniugata con una bellissima gioia. La città è noiosa e un po' poco moderna per una donna giovane come me. Non e Parigi!
lipsia
Voto complessivo 8
Guida generale : Non lasciatevi ingannare dall'apparenza un po' grigia e fredda, non lo è per niente... piena di chiese-gioiello, musei interessanti, concerti in ogni dove,un orto botanico ricchissimo, ristoranti e locali apprezzabili. Una città da scoprire, che non delude. Nei dintorni, è... vedi tutto possibile una gita in giornata a Dresda, altra città ricca di palazzi, musei e locali carichi di storia. Da Lipsia poi volendo in un'ora di treno (un po' caro però) si può raggiungere Berlino...
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Lipsia

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Lipsia

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Studenti
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0