×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Auxerre: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Auxerre è una città appartenente al dipartimento dello Yonne (nome preso dal fiume omonimo che la attraversa), di cui è sia il capoluogo che la città più popolata. È sede di corte d’assise, oltre che di un tribunale di prima istanza e di commercio. Situata a circa 2 ore di viaggio da Parigi, Auxerre è una delle città più caratteristiche della Borgogna, regione della Francia centrale: contraddistinta principalmente da pianura e modeste alture collinari e fortemente legata all'attività agricola, tutta la zona è sufficientemente lontana dal mare. Il clima è continentale, alternando inverni piuttosto freddi (con temperature medie sotto lo 0 durante il mese di gennaio) ed estati miti (con temperature massime che non raggiungono i 30°).

Se la regione deve il suo nome addirittura all'antica popolazione germanica dei Burgundi (che fondano un reame nella zona durante il V secolo), la costruzione di Auxerre, ceduta in potere ai Franchi già durante il secolo VI, si sviluppa soprattutto durante il Medioevo, quando diventa il centro di una contea comunale durante la rinascenza carolingia, caratterizzata da importanti scuole di eloquenza. Nonostante i duri danni provocati prima dagli Inglesi (che la conquistarono nel 1359 durante la Guerra dei Cent'anni), quindi dalle lotte fra Armagnacchi e Borgognoni ed infine durante le guerre di religione, ancora oggi la città si mantiene nei limiti segnati dalle mura originali, costruite tra il 1166 ed il 1292 da Pierre de Courtenay, e il suo centro storico è splendidamente caratterizzato da meravigliosi monumenti edificati in stile gotico.

I più celebri ed importanti sono sicuramente la Cattedrale di St. Etienne e l'Abbazia di San Germano: quest'ultima venne profondamente trasformata già durante il periodo romanico, per poi venire riedificata dall'abate Jean de Joceval in stile gotico. I lavori, mai completati, sarebbero durati oltre un secolo (dal 1277 al 1398), senza contare che poi la chiesa sarebbe stata parzialmente distrutta dagli Ugonotti nel 1567 per venire restaurata in stile neogotico soltanto durante il 1817. Tra gli altri monumenti di interesse è impossibile non citare quanto meno Pont-Paul Bert, che abbraccia il fiume Yonne ed offre una vista di tutta la città e la Chiesa di Saint-Pierre con la ricchezza della sua facciata principale.

Il ruolo forte di Auxerre durante il Medioevo ed il Rinascimento francese viene certificato anche dalle numerose personalità storiche nate e cresciute nella città in quel periodo: dal già citato San Germano, passando per il vescovo Guglielmo di Estouteville. In tempi decisamente più recenti la città ha dato i natali anche diverse personalità, oltre ad essere entrata nel cuore di tutti i francesi grazie ad una importantissima impresa sportiva. Nel 1996 infatti la società calcistica AJ Auxerre non solo riusciva nel piccolo miracolo di vincere la Ligue 1, ma centrava addirittura il doublé, battendo il Nimes per 2-1 nella finale di Coppa di Francia. Un successo senza tempo realizzato da Guy Roux, che ha legato la sua storia sportiva a quella della città per oltre 40 anni: Roux infatti, dopo avere giocato nell'AJ Auxerre tra il 1954 ed il 1957, è stato suo allenatore dal 1961 al 2005, entrando di fatto nella storia del calcio come il tecnico che ha seduto più a lungo su una stessa panchina con quasi 15.000 giorni di nomina. Tra i giocatori più rappresentativi di quella squadra è impossibile non ricordare per lo meno Sabri Lamouchi (che in Italia ha indossato le maglie di Genoa, Inter e Parma, con cui ha anche vinto una Coppa Italia) ed una vecchia conoscenza del calcio mondiale come Laurent Blanc, una vera e propria leggenda che ha giocato nei principali campionati europei e che ha centrato con la Nazionale la storica doppietta costituita dai Mondiali del 1998 ed i successivi Europei del 2000.

Come il resto del dipartimento dello Yonne, anche Auxerre vanta un forte sviluppo agricolo, anche se il principale motore industriale della città è costituito dallo sfruttamento di importanti giacimenti di ocra rossa e gialla situati nelle vicinanze. La regione è inoltre famosa per la produzione e l'esportazione di legname e soprattutto di vino: da questo punto di vista il più noto è sicuramente lo Chablis, un vino bianco secco molto rinomato pe la purezza del suo aroma e del suo gusto; è infatti molto meno influenzato dal legno rispetto agli altri vini della Borgogna, essendo vinificato in serbatoi di acciaio inox. L'importanza del vino nella storia della città e della regione (la vite è coltivata in Auxerrois almeno dal II secolo) è certificata da una importante festa che lo celebra e che si svolge ogni anno verso la fine di gennaio. Auxerre non è certamente solo vino e vanta diverse specialità gastronomiche che hanno fatto la reputazione dell'intera regione: dalla salsiccia di Chablis alle lumache, dal tartufo al bourguignon di manzo, una ricetta che prevede la polpa del manzo cotta a lungo nel vino della Borgogna, accompagnato da cipolline stufate e funghi trifolati, passando per i gougères, pasta choux al forno saltata ed impastata con il formaggio.

Auxerre dista circa 170 chilometri dalla capitale francese, a cui è collegata dall'autostrada A6 (che porta in direzione opposta fino a Lione). La città è inoltre unita per rete ferroviaria a Joigny sulla Parigi-Digione e a Nevers sulla Parigi-Lione-Medirettaneo (la stazione principale è quella di Auxerre-Saint-Gervais). La città presenta infine un canale che, correndo parallelamente al fiume Yonne, la collega a Decize sulla Loira.

Fuso Orario:
UTC+1
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,006006

Valutazione generale

16
Media
3
Ottimo
2
Buona

Chi c'è stato

Tutti
12
Coppie
1
Famiglie
1

Indicatori

Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0080077
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Auxerre

Conosci Auxerre? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Giordano Rocco
Livello 100     4 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Auxerre, capoluogo della Yonne, ha un bellissimo centro storico medievale dove le principali attrazioni sono l’abbazia di Saint-Germain celebre per i suoi affreschi di epoca carolingia e la cattedrale gotica. Da queste parti si trova una delle regioni francesi più... vedi tutto celebri per i vini, lo Chablis, uno dei migliori Borgogna. Auxerre è anche nota per i suoi tre musei con collezioni di archeologia, belle arti, scienze naturali, storia del territorio e tradizioni locali.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0140132

Destinazioni vicine a Auxerre

Chartres
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0150145
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0070068
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

Cerca offerte a Auxerre

HotelSearch-GetPartialView = 0,0090085
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0020022

Tipi di vacanza

Enogastronomia
Arte e cultura
Mete romantiche
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0020017
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0140137
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008

Meteo Auxerre

Sereno
14 °
Min 136° Max 2671°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0150146
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013