×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Marsiglia: cosa vedere, cosa visitare e cosa fare  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Uno dei porti commerciali e turistici più importanti del Mediterraneo, Marsiglia è senza dubbio una località ricca di contrasti e molto affascinante. Grazie ad un mix di culture e popoli notevole, la città vanta una scena artistica viva, e che fanno della città francese una delle mete turistiche più richieste.

Cosa vedere a Marsiglia: ecco tutte le attrazioni da non perdere

Il motivo principale per visitarla è dato dalla presenza di diversi luoghi celebri intorno ai quali si è sviluppata la vita di una città che vanta una storia antichissima. Inoltre è sede di diversi musei d’arte e centro di riferimento per la comunità musulmana, con la presenza del maggior numero di moschee in tutto il Paese.

Il simbolo della città è il Vieux Port, ossia il vecchio porto attorno al quale si è sviluppata nel corso dei secoli la storia e l’economia di Marsiglia.

La città è comunque caratterizzata dalla presenza di diverse altre zone interessanti, tra i quali il Le Panier noto per essere il quartiere più antico, e la Canebiere ossia la via principale un tempo sede dei collegamenti dal porto vecchio ai campi di periferia.

Non mancano però anche le attrazioni architettoniche, su tutte la Notre Dame de la Garde, il più importante luogo di culto cattolico situato sul punto più alto della città, con alla base il famoso Giardino del Sacro Bosco. Altro riferimento della religione cristiana è la Chiesa di Saint-Ferreol a Quai des Belges, mentre su un isola davanti il porto è possibile ancora osservare il Castello d’If, il carcere al quale s’ispirò Dumas ne Il Conte di Montecristo. Particolare invece la Torre CMA CGM, il grattacielo più alto della città e di recente costruzione.

Gli appassionati dell’arte invece non resteranno delusi da una visita al Museo delle Belle Arti dove sono conservate opere del Perugino e di Paolo Pagani, e al Museo Cantini sede di opere d’arte moderna tra i quali Derain, Kandisky e Picasso. Molto interessante anche il MuCEM, ossia il museo nazionale di antropologia delle culture europea e mediterranea.

Tra gli altri punti d’interesse consigliamo anche alcuni palazzi storici, come il Palais de la Bourse sede della Camera di Commercio e dell’Industria, e il Palazzo Longchamp sede del Museo delle Belle Arti e di quello di storia naturale.

Lo shopping a Marsiglia risente della considerevole presenza di mercatini e piccoli negozi dove trovare souvenir, situati principalmente nella zona di Centre Borse. I luoghi dove trovare invece pregevoli capi d’abbigliamento sono senza dubbio nelle vie centrali di Marsiglia, mentre nella zona di Rues des Petits si trovano produzioni locali anche artigianali.

A Quai des Belges si svolge invece il tradizionale mercato del pesce, alla base di diversi piatti della cucina tradizionale che potremo assaggiare principalmente nei locali distribuiti intorno al porto vecchio e al porticciolo di Les Goudes.

Marsiglia offre anche diversi spazi verdi dove rilassarsi e praticare attività sportiva, ed è sede del Velodrome, stadio dove gioca i suoi incontri l’Olympique Marsiglia, una delle più importanti squadre di calcio francesi.
La città è dotata di metropolitana e stazione ferroviaria, ma è decisamente consigliato visitare i luoghi più importanti a piedi per apprezzarne la bellezza.

Cosa vedere a Marsiglia

Cosa vedere a Marsiglia... senza perdere tempo!

Le migliori attrattive gratis a Marsiglia

Per chi è alla ricerca di attività gratis a Marsiglia, non vi è nulla di meglio che dedicarsi alla scoperta dei quartieri più nascosti e multietnici. Noailles, a est del Porto Vecchio è perfetto per vedere uno spaccato di vita quotidiana a Marsiglia. Qui si stabilirono generazioni di africani, dopo che l'Algeria fu dichiarata territorio francese quasi due secoli fa. Il mercato è attivo dal lunedì al sabato, con visioni e aromi che non sfigurerebbero in un suk nordafricano.

Cosa fare a Marsiglia con i bambini

Il Mucme, struttura all'avanguardia che ha valorizzato una zona la zona del lungomare vicino al Forte di Saint-Jean, è un museo decisamente innovativo. Il concetto è chiaro e vuole essere sorta di visione della cultura mediterranea attraverso opere d'arte, mostre fotografiche e aree studiate per i più piccoli. L'ingresso al forte lì vicino è incluso nel biglietto.

Cosa fare a Marsiglia la sera

La bouillabaisse è uno stufato tipico di Marsiglia molto famoso, che valorizza il pesce e i frutti di mare di queste zone. È un piatto povero, con pesci dallo scarso valore di mercato come lo scorfano, che vengono cotti in umido con vino, olio d'oliva e zafferano. Poiché il resto degli ingredienti varia a seconda della ricetta del ristorante, non c'è nulla di meglio da fare la sera a Marsiglia se non cenare vista porto con una bouillabaisse fumante e del pane rustico spalmato di rouille e un calice degli ottimi rosé locali.

Cosa vedere nei dintorni

Uno dei luoghi più suggestivi nei dintorni è il Vallon des Auffes, un incantevole porto di pescatori che sorge nei pressi di una ripida insenatura. Qui si possono trovare moltissime capanne dal fascino decadente. Se hai più tempo a disposizione, prenota un passaggio in barca che ti condurrà da Marsiglia a Cassis e a Calanque d'en Vau. Il primo è un borgo splendido, vera perla del litorale francese, mentre la seconda è una baia raggiungibile solo via mare: qui potrai ammirare uno spettacolo unico al mondo.

Cosa fare a Ferragosto a Marsiglia

Ferragosto può essere molto affollato a Marsiglia, ecco perché potresti considerare di non rimanere in centro. L'Estaque è un borghetto a nord ovest di Marsiglia, noto per aver ispirato moltissimi pittori cubisti e precubisti. Nello specifico Cézanne ha passato molto tempo qui, immortalando scene di vita quotidiana del villaggio e dei pescatori sotto una luce diversa in ogni stagione. Se conosci le sue opere, non potrai che emozionarti vedendo questi scenari marini in prima persona. Saluta il Ferragosto allontanandoti dal caos di Marsiglia e passeggiando nel porticciolo dove le bancarelle vendono snack a base di farina di ceci e ciambelle.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0

Attività

Attrattive

Divertimenti

Mangiare e bere

Shopping

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262

Cosa vedere secondo voi



36 risultati filtrati per:
Rank 1# di 36
14 Voti
Rank 2# di 36
11 Voti
Rank 3# di 36
8 Voti
Rank 4# di 36
8 Voti
Rank 5# di 36
6 Voti
Rank 6# di 36
5 Voti
Rank 7# di 36
4 Voti
Rank 8# di 36
5 Voti
Rank 9# di 36
2 Voti
Rank 10# di 36
2 Voti
AttractionList-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0
AdvAdSenseSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Marsiglia
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0