×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010004
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

L'Avana: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0090086
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,006006

L'Avana è la capitale dello stato di Cuba, situata nella parte nord ovest dell'isola. La città è situata in corrispondenza della confluenza tra il golfo del Messico e l'oceano Atlantico, a sud dell'arcipelago delle Florida Keys. La città dell'Avana è attraversata da nord a sud dal fiume Almendares. A est la città è circondata da alcune alture dove sono situate dei vecchi fortini spagnoli rivolti verso la baia. L'Avana è la città più popolata dell'arcipelago dei Caraibi, con oltre 2 milioni di abitanti. La città non è molto lontana dallo stato americano della Florida, situato al di là degli omonimi stretti che la dividono da Cuba con una distanza di poche miglia.

L'Avana fu l'ultima città delle colonie ad essere stata fondata dal conquistatore spagnolo Diego Velazquez, che nel 1519 proclamò l'insediamento a ovest della baia San Cristobal de l'Avana. Allora la città era un importante scalo merci per le traversate tra le Americhe e l'Europa. La città è per molti versi somigliante alle più belle città barocche d'Europa; divenne un grande cantiere navale spagnolo che cresceva d'importanza anno per anno fino a diventare il principale porto di Spagna nel Nuovo Mondo. Due secoli dopo la sua fondazione L'Avana venne fortificata in maniera massiccia per via delle continue scorribande e dei saccheggi ad opera dei pirati. La dominazione spagnola continuò incontrastata fino al secolo scorso. I primi 50 anni del secolo scorso furono anni di grande sviluppo, anche per la nascita di molti casinò e hotel di lusso. Nel 1959 la rivoluzione di Fidel Castro iniziò un lungo periodo di povertà per i cubani, dovuto essenzialmente al regime di stampo sovietico e all'embargo imposto per reazione dagli Stati Uniti, cessato solo nel 2015 grazie al governo di Obama.

L'economia della città de L'Avana oggi si sta riprendendo e oltre al consueto comparto turistico, già molto implementato sin dagli anni '90 del secolo scorso, oggi prende piede l'industria e la ricerca scientifica. L'industria de L'Avana è sempre stata legata maggiormente alla trasformazione e all'esportazione dello zucchero, che ricopre gran parte dell'economia dell'isola. La manifattura, l'industria chimica e le fabbriche di tabacco sono concentrate appunto in questa città e attraggono da sempre abitanti dal resto dell'isola. Il mare e il porto sono una grande fonte di guadagno, grazie ai cantieri navali, alla possibilità di export e scali merci, e al settore della pesca. Ancora oggi il turismo a Cuba è la maggiore fonte di guadagno di tutta la popolazione.

L'Avana è una città frizzante, sempre in movimento e ricca di feste e avvenimenti. Tanti sono i festival dedicati alla musica e alla danza in generale. Tra i più importanti si segnala l'Havana Jazz Festival che prende piede ogni anno per circa 3 giorni nel mese di dicembre, una tradizione che va avanti dal 1978. Durante queste giornate diversi musicisti di fama internazionale suonano dal vivo per strada e nei locali storici de L'Avana come la Casa de la Cultura nel centro storico. Il balletto classico è un'altra importante tradizione a L'Avana, un'arte che in questa città ha toccato punte di eccellenza a livello internazionale. Ed è proprio il Festival Internazionale del Balletto che attrae molti appassionati, artisti ed esperti del settore da ogni parte del mondo ogni anno. Il festival si tiene nel periodo autunnale durante i mesi di ottobre e novembre ogni due anni e consiste in decine di performance e anteprime mondiali ospitate nella splendida cornice del Grande Teatro de L'Avana.

La cucina tipica de L'Avana è molto genuina, ma non gode di una grande varietà di ingredienti. In città e negli alberghi i cubani servono piatti della cucina internazionale come pasta e pizza, mentre per assaggiare un piatto tipico bisogna uscire fuori dalla zona turistica e concentrarsi su ristoranti a conduzione familiare. Molti sono gli ambulanti che cucinano in strada, ed è proprio qui che si trovano i veri sapori di Cuba. Come spuntino veloce ed economico si trovano le frittelle di mais, molto caloriche e saporite. Mentre al ristorante potrete ordinare l'Ajiaco, uno stufato di manzo o vitello accompagnato da vari ortaggi come peperoncini dolci, cipolle e così via. Simile al precedente è la Ropa Veja, uno stufato con verdure in brodo, ottimi anche il maiale fritto con riso e fagioli, il piatto nazionale di Cuba. Un ingrediente molto usato a Cuba è la manioca, una patata che viene bollita e inzuppata in salse composte da aglio e maionese. Come bevande nei migliori bar e caffè de L'Avana vengono serviti il Cuba Libre, a base di rum e coca cola, e la bevanda dolce Guarapo.

Tra i personaggi famosi nati nella capitale cubana, figurano molti artisti, musicisti e attori noti in tutto il mondo. Tra le personalità del passato bisogna ricordare la cantante Celia Cruz, nata a L'Avana, la cantante pop Gloria Estefan e il famoso attore Andy Garcia, tutti nati in questa città.

L'Avana è una città ricca di fascino e di bellezze artistiche e naturali. Visitandola non si può che perdersi tra i suoi svariati monumenti ispirati all'architettura barocca europea, lasciati come eredità dagli spagnoli. Di notte i suoi club di musica jazz riempiono la vita notturna del visitatore che non potrà non sedersi ed assistere allo spettacolo sorseggiando un ottimo Cuba Libre.

Prefisso:
0+53-7
Fuso Orario:
UTC+-5
Nome Abitanti:
habanero
Patrono:
San Cristoforo
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0240226
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni L'Avana

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Plaza de la catedral : simbolo dell’Avana « Vieja », circondata da importanti edifici quali la Catedral de San Cristobal, la storica Bodeguita del Medio, il Museo de arte colonial e il Seminario de San Carlos... vedi tutto y San Ambrosio. Plaza de Armas: concentrato di arte barocca, può essere il punto di partenza per visitare il Palacio de los Capitanes Generales, il Palacio del Segundo Cabo, il Castello de la Real Fuerza, il Templete ed alcune strade particolari come Calle Obispo, Calle Oficios e Calle Enna. Plaza Veja: situata nel cuore della parte antica della capitale. Parque Central: luogo dove convengono appassionati di politica e musica, vede intorno il Palacio del Centro Asturiano, il Paseo del Prado, il Gran Teatro de La Habana ed il Capitolio. Callejon de Hammel: cuore artistico e musicale della città. Museo de la Revolucion: espone documenti utili a fornire una visione globale delle lotte cubane per l’indipendenza, privilegiando la Rivoluzione. Le zone più interessanti dell’edificio sono lo Scalone principale, segnato dai segni delle pallottole sparate a Batista da parte di alcuni studenti; il Salon de los Espejos, ricco di specchi e di affreschi; la stanza che contiene le statue del Che e Camilo; la Cupola di ceramica policroma. Museo Nacional de Bellas Artes: da visitare per ammirare alcune delle opere più significative della città, la Sagrada Familia, la Madonna con il Bambino, La Habana en Rojo e la La Silla. Vedado: quartiere ideale per passeggiare, le due strade più famose sono Calle 23 e la Rampa, dalla quale si ammira la baia della città. Necropolis Colon: cimitero monumentale che ospita sculture dei più diversi stili. Miramar: è il quartiere più elegante della città e si sviluppa nei pressi della Quinta Avenida, un doppio viale alberato, dove si possono effettuare delle passeggiate rilassanti in un’atmosfera più vicina a quell’occidentale. Altre destinazioni vicino L’Havana: dalla capitale si può giungere facilmente nella regione occidentale per visitare la bellezza dei paesaggi incontaminati, visitando le località di Guanabocoa, Pinar del Rio, Cayo e Largo del Sur per arrivare infine sulla splendida Isla de la Juventud. Tappa indicata agli appassionati di trekking.
sergio celestini
Livello 25     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : L'Avana è da vivere da cubani... state in famiglia... frequentate la gente... condividete con loro le esperienze... visitate la capitale e girate per l'isola per conoscere la vera Cuba... evitate discoteche per turisti (si balla anche per strada... basta uno... vedi tutto stereo e qualcosa da bere in compagnia)... non fate i colonizzatori pensando che tutto si può comprare con la divisa estera... non perdete all'Avana il quartiere vecchio, il lungomare, i tanti musei, le vicine spiagge... c'è da perdersi tra bellezze naturali ed artistiche...
Da non perdere Plaza Vieja , passeggiare sul Malecon , mirador
iotti lorena
Voto complessivo 10
Guida generale : L'Avana è una città meravigliosa.Da vedere assolutamente la parte vecchia con la cattedrale. Da non perdere un "trasporto" sulle moto taxi!!! Divertimento assicurato. Passeggiate rilassanti sul lungomare. Mausoleo del CHE da non perdere. La "Casa Bianca" perfetta imitazione da vedere.... vedi tutto Una capatina alla "Bodeguita del medio" per gustare un ottimo moito non guasta. Per i fumatori ottimi sigari.
Cristina
Voto complessivo 9
Guida generale : Consiglierei il giro dell'isola in tre settimane!!! E' fantastica in ogni luogo si arriva. Da L'Avana, con la passeggiata sul Malecon e la Bodeguita del Medio, frequentata da Hemingway, alla Baia dei Porci, poi verso Trinidad, la perla coloniale di... vedi tutto Cuba. Camaguey, Bayamo nella provincia di Granma, Santiago de Cuba, Baracoa, la bellissima spiaggia di Guardalavaca, Holguin, Cayo Coco, Cayo Guillermo, Cayo Snata Maria, Remedios, Santa Clara, e di ritorno a L'Avana.
paola loi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Citta' ricca di fascino che in certe zone conserva il sapore coloniale. E' meglio visitarla in primavera quando il caldo non è eccessivo. Ai ristoranti dei grandi alberghi, preferite le paladares, ristorantini a conduzione familiare e, con un numero limitato... vedi tutto di coperti dove potrete assaporare la vera cucina criolla. da non perdere il tramonto sul malecon, di una bellezza struggente e, soprattutto il contatto con la gente
iva
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Mio pensiero su questa citta e unico .........e come tornare a casa mia,in Slovacchia, prima del"89.Bello perche i costi non variano, ma noioso per import bloccato.Menomale che si balla ma no solo .........il sole,mare e le spiagge e una cosa... vedi tutto meravigliosa!e assolutamente da vedere e da rivedere!!!!!Per me era bellissima sia Havana sia Varadero. iva
Voto complessivo 9
Guida generale : Ho viaggiato molto,e devo confessare che la vitalità dell'Avana è ineguagliabile. L'aria è musica, la gente meravigliosa e solo noi siamo riusciti a imbarbarirli con il ns. strapotere economico. Avendola visitata in epoche lontane, devo confessare che la spontaneità caratteristica... vedi tutto è stata sopraffatta dal dio euro o dollaro. Ma è sempre ineguagliabile
Da non perdere Castillo del Morro
massimo
Voto complessivo 10
Guida generale : citta dalle mille sfacciettature affascinante e bellissima, ti cattura con i suoi ritmi e i suoi colori. cercare sempre le case particular dove si risparmia e locali in peso cubani,se possibile fate un giro anche nelle periferie. Tranquilli perché cuba... vedi tutto nonostante tutto è sicura. da non perdere plaza vecchia, malecon, cattedrale, museo della musica, il cananazo
Giulia Amadasi
Livello 25     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Atmosfera unica. Persone disponibilissime, architettura da favola, città completamente ristrutturata grazie ai fondi dell'UNESCO. Ricca di storia e di arte, ristorantini per tutti i gusti, spiagge meravigliose raggiungibili in taxi. Per lo shopping consigliati i mercati, piuttosto che i negozi,... vedi tutto praticamente inesistenti (ma parliamo di sei anni fa!)
Da non perdere spiaggia
luca barbarino
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : È una città che si vive al meglio se si cerca di non apparire troppo turisti, cercando di evitare le persone che si avvicinano al solo scopo di propinare qualche affare. D'altro canto si possono incontrare persone di compagnia e... vedi tutto di cuore se si frequentano ambienti universitari, happening musicali e artistici, dove il divertimento è garantito.
Da non perdere Playas del Este , Plaza Vieja , bertolt brecht
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0319591

Destinazioni vicine a L'Avana

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0080076
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0040038

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0250244
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,02102
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0