×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Washington: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156262
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

La città di Washington è la capitale degli Stati Uniti d'America e si trova nel District of Columbia. Geograficamente Washington è collocata sulla east coast e si affaccia sull'oceano Atlantico. A nord ovest la città confina con lo stato del Maryland, mentre a sud con le località dello stato della Virginia. Ad ovest la città è bagnata dalle fredde acque del fiume Potomac, che segna i confini tra il distretto e lo stato del Maryland a nord.

L'area dell'attuale città di Washington era abitata sin da epoche molto lontane da tribù di nativi americani, in particolare riunite intorno al fiume Potomac. La fondazione della città attuale inizia con lo sbarco dei coloni dall'Europa nel diciassettesimo secolo. Nel 1790 il presidente George Washington firmò l'atto della fondazione della capitale degli Stati Uniti all'interno di un'area inizialmente chiamata Distretto Columbia, che all'origine era l'appellativo con cui venivano chiamati gli Stati Uniti d'America. In questa città avvennero dei fatti molto importanti per l'intera nazione: il presidente Lincoln infatti qui firmò un importante atto che decretava la fine della schiavitù di migliaia di afroamericani. Pochi anni dopo, lo stesso presidente fu assassinato proprio a Washington di fronte al teatro Ford. L'economia e l'assetto moderno arrivarono con la nascita delle prime fabbriche di automobili agli inizi del secolo scorso. Nel 1963, la città di Washington fu protagonista di una delle proteste politiche più grandi della storia, da parte degli afroamericani: era la cosiddetta "Marcia su Washington" quando fu pronunciato il famoso discorso rimasto nella storia di Martin Luther King, "I have a dream", di fronte al Lincoln Memorial.

L'economia della città di Washington è molto prospera ed avanzata rispetto ad altre città statunitensi. Il terziario è il settore più sviluppato e fa da traino all'economia di tutta l'area. A testimonianza del notevole sviluppo di questo settore economico del terzo millennio, si può notare come il distretto della finanza, dell'educazione e della ricerca scientifica siano oggi la punta di diamante di tutte le maggiori grandi compagnie dell'area di Washington, con un fatturato annuale miliardario. Non è difficile immaginare come una grande fetta di lavoro sia trainata dal settore dell'amministrazione politica, vista la presenza della Casa Bianca, la residenza del presidente degli Stati Uniti. Questo dato di fatto attira una larga fetta del turismo americano da tutte le parti del mondo, una grande circolazione di denaro e quindi un gran numero di istituti bancari e numerose agenzie di cambio.

Nella città di Washington si tengono numerosi eventi durante tutto l'arco dell'anno. I più gettonati sono quelli che riguardano i festival di musica giovanili all'aperto e gli eventi sportivi. Tra le feste nazionali più sentite c'è sicuramnete il 4 luglio, il giorno dell'indipendenza americana. Passare questa giornata a Washington è davvero un'esperienza significativa e simbolica, perché in questa occorrenza si può conoscere il vero spirito patriottico americano. Di giorno si assiste alla parata del giorno dell'indipendenza oppure si possono visionare le carte della dichiarazione agli archivi nazionali. Nella parte ovest della città durante le ore pomeridiane prende piede un concerto gratuito della National Symphonic Orchestra, e ancora un altro concerto viene organizzato al Canal Park. Infine, durante la notte del 4 si possono ammirare i fuochi d'artificio che sovrastano il bel monumento del National Mall. Per gli amanti dello sport, in particolare del tennis, la città Washington riserva il Citi Open Tennis Tournament, ogni anno a partire dalla metà del mese di luglio fino alla fine del mese.

Nella città di Washington si trovano tutti i tipi di cucina, da quella etiope a quella italiana, ma ci sono ancora dei posti dove si possono gustare piatti della tradizione americana. Per esempio uno speciale hot dog tipico della città è l'half smoke che si può gustare in centro città. Un altro ingrediente della cucina tipica di Washington è il granchio con cui vengono prodotte delle torte salate. Ottimi sono anche i sandwich a base di aragosta o di gamberetti, serviti in un panino molto grande con salse e patatine sono davvero tipici della zona. Da provare sono tutti i tipi di dolce che in questa zona vantano una lunghissima tradizione. In ogni angolo della città si possono trovare bakery o caffetterie che servono ciambelle e cupcake di tutti i tipi e enormi gelati serviti in ogni contenitore e forma. La colazione tipica da trovare in questa zona è il pancake servito con sciroppo d'acero e a volte con un uovo fritto sopra. Tipiche americane sono le torte red velvet e i particolari biscotti al cioccolato che si possono trovare artigianali. In generale i tipi di cucina da tutto il mondo sono davvero tanti e si sono adattati con i gusti americani; un consiglio è quello di provarli tutti.

Molti sono i personaggi famosi che sono nati o vissuti nella città di Washington, molti di essi sono attori famosi che compaiono nelle serie televisive: Alyson Hannigan, protagonista del telefilm Buffy è nata in questa città, come anche Katharine Heigl, attrice di Greys Anatomy, e il famoso cantante Tim Buckley.

Washington D.C. è una meta della east coast da non perdere per la sua centralità e la sua vitalità. Questa è la sede del governo della forza politica più potente del mondo e merita una visita per i suoi monumenti famosi, come la Casa Bianca e così via. La capitale degli Stati Uniti è anche la città che ha il maggior numero di parchi e spazi verdi, perciò sarà una meta amata dagli appassionati delle escursioni.

Prefisso:
0202
Fuso Orario:
UTC+-5
Nome Abitanti:
Washingtonian
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Washington

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : La Casa Bianca: situata al centro di una splendida area verde si trova la celebre White House, che ospita al suo interno il Presidente e la sua famiglia. La visita è consentita solo per un numero... vedi tutto limitato di stanze, e i biglietti vengono distribuiti gratuitamente al Visitors Centre. Al suo interno si trovano celebri stanze come la Blu e la Green Room, riservate alla vita del Presidente e al ricevimento dei rappresentanti politici e diplomatici. The Mall: di fronte alla Casa Bianca si trova il Washington Monument dedicato al primo presidente, da cui inizia la zona del Mall, un’immensa area verde lunga più di tre chilometri che ospita i maggiori musei della città e che conduce sino al Campidoglio. I principali luoghi di interesse sono il Museum of Natural History, il National Air and Space Museum e soprattutto la National Gallery, principale attrazione culturale della capitale e una delle maggiori di tutti gli Stati Uniti. Proseguendo si incontra il celebre Vietnam Veterans Memorial dedicato ai soldati americani morti in uno degli avvenimenti più tragici della storia del Paese. Capitol Hill: il Campidoglio ospita la Camera e il Senato degli Stati Uniti ed è quindi il principale centro politico del paese. All'interno della struttura (che è in parte visitabile) si trovano numerose opere d’arte e nei suoi pressi si possono visitare la Libreria del Congresso, l’edificio della Supreme Court e i Giardini Botanici. Georgetown: quello che un tempo era il ghetto nero si è col tempo trasformato nella zona residenziale più esclusiva della capitale e rappresenta una tappa obbligata per coloro che si recano a Washington. Nel quartiere si trovano edifici storici, negozi e locali di assoluto livello, oltre a luoghi di sicuro interesse come la Old Stone House, il C & O Canal, gli stupendi giardini terrazzati del Dumbarton Oaks Museum e la famosa Georgetown University, considerata tra le più prestigiose al mondo. Non lontano merita una visita lo Zoo, che ospita numerose specie animali ed è sempre molto frequentato nella bella stagione. Arlington: sull’altra sponda del Potomac si trova il cimitero di Arlington, in cui si trovano l’Unknow Soldier, il monumento al milite ignoto che richiama numerosi visitatori che assistono al Changin’of the Guard, e la tomba di J.F. Kennedy, meta di un vero e proprio pellegrinaggio. Non lontano si trova la Pentahouse¸ il quartier generale del Pentagono in cui si trovano gli Organi principali del Sistema della Difesa americana. Altre destinazioni a Washingtown: nella parte settentrionale della città si trova il quartiere di Dupont Circle, che rappresenta sicuramente la destinazione migliore dove trascorrere le serate in città. Da qui parte l’Embassy Row, la zona in cui si trovano tutte le maggiori ambasciate. Infine non può mancare la visita alla sede dell’F.B.I., in cui viene illustrata la gloriosa storia dell’Ufficio di Investigazione Americano. Altre destinazioni nei pressi di Washingtown: dalla capitale si può effettuare un’interessante escursione nelle principali città del vicino stato del Maryland, che sono l’antica capitale Annapolis conosciuta soprattutto per ospitare la U.S. Naval Accademy e l’antica State House e Baltimore città natale dello scrittore Edgar Allan Poe in cui si trova l’Inner Harbour il porto in cui è conservata la Constellation, prima nave da guerra della Marina Americana.
Lavinia Luciani
Livello 0     0 Trofeo   
Voto complessivo 4
Guida generale : Ho visitato Washington ad agosto 2016: un'esperienza magnifica e ripartirei oggi stesso. L'arrivo in aereo è già di per sè emozionante, poichè all'atterraggio l'aereo è passato proprio sopra la città e dal mio lato ho potuto già ammirare a colpo d'occhio... vedi tutto l'area monumentale, che con i suoi edifici e fontane in marmo bianco e i prati verdi sembrava proprio un plastico. Dall'altro lato dell'aereo invece mio marito dice di aver visto benissimo il Pentagono, quindi...guardate fuori dai finestrini quando state per arrivare! Abbiamo visitato l'area monumentale, quella che include il Campidoglio, il memoriale dedicato ad Abramo Lincoln, l'obelisco ... È tutto straordinariamente ampio, curato, pieno di verde. Faceva molto caldo e l'aria era immota, ma abbiamo anche potuto godere di un cielo azzurro e limpido meraviglioso. Il candore del marmo degli edifici, il verde inteso dei prati, gli specchi d'acqua dei laghi e fontane, ammirati sotto un cielo così azzurro sono veramente uno spettacolo indimenticabile e ti fanno dimenticare il disagio per il caldo. La cosa più straordinaria è che tutti i musei sono GRATIS e sono grandissimi e tutti interessanti, cosicchè ci vorrebbe una settimana per visitarli tutti. Non ho parole per descrivere la bellezza della galleria d'arte, senza raccontare dei quadri esposti voglio menzionare il fatto che c'è molta luce naturale nell'edificio il che rende veramente emozionante ammirarne i capolavori esposti. È una città adatta a un turismo culturale, sebbene siamo andati con i bambini che hanno apprezzato moltissimo il museo aeronautico che ha un taglio molto spettacolare e di intrattenimento. Un avviso: l'area monumentale è costellata di fontanelle pubbliche ma ignoratele perchè l'acqua ha una sapore caldo e stantio, è disgustosa, almeno in estate, portate bottigliette d'acqua con voi. Non vedo l'ora di tornarci!!
MARIA
Voto complessivo 7
Guida generale : Ho vissuto a Washinton per un po' di tempo. Washington DC è un "fazzoletto", intendo piccola, dove è piacevole vivere. Le zone residenziali sono sicure, ma al di là di una determinata strada (non ricordo quale) c'è delinquenza, legata alle condizioni... vedi tutto economiche degli abitanti. I neri rappresentano, credo, la maggioranza della popolazione; occupano spesso i posti meno prestigiosi e sembrano abbastanza arrabbiati.
Da non perdere National Gallery of Art
Paola
Voto complessivo 10
Guida generale : Città meravigliosa, pulita e rodinata. Inoltre la maggior parte dei musei sono gratuiti e sono tutti molto interessanti. E' spettacolare vedere saltellare gli scoiattoli nei tanissimi parchi in giro per la città. Obbligatoria la passeggiata lungo il Mall, visitare il... vedi tutto Capitol e il monumento dedicato a Lincoln...ti lascia senza fiato. Senza dimenticare la Casa Bianca! La metro è efficiente anche se è un pò cara, ma tanto si può fare benissimo tutto a piedi perchè è piacevole passeggiare e godersi la città. Da visitare anche Georgetown, molto carina e caratteristica ma soprattutto ottimo posto dove fare shopping. Un consiglio per quando entrate nei negozi...tenete sempre a portata un golfino per coprirvi dall'aria condizonata! La tengono sempre a palla e puoi ammalarti facilmente. E' una citta tutta da scoprire...davvero meravigliosa!!! Ci ritornerei anche subito.
Pasqualina Putignano
Voto complessivo 5
Guida generale : Ci si può muovere molto bene con i taxi. Non si mangia per niente bene.Io ho prenotato in albergo a 5 stelle e mi sono trovata benissimo.Non ho trovato alcun problema per l'abbigliamento che ho portato in valigia. Sono stata... vedi tutto in luglio e non ho sofferto il caldo piuttosto l'umidità. Ci sono molti Musei da visitare, la città è molto aperta e si presta ad essere visitata. Per fare shopping e souvenirs è preferibile farlo a casa propria. Non ci sono articoli prettamente americani se non made in china e gli articoli griffati costano più del proprio Paese.
fabrizio Conti
Livello 56     7 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Città che dà immediatamente l'immagine di capitale di una grande nazione, ricca di monumenti che meritano di essere visitati. Assolutamente da non perdere il Cimitero di Arlington, il monumento dei Caduti in Vietnam da percorrere toccandolo con una mano (si... vedi tutto prova una strana sensazione di comunione con i caduti)e non ultimo da visitare il Memoriale di Lincoln e rivolti verso il lago ai suoi piedi ascoltare il discorso di Martin Luther King. Poi armati di comode scarpe perdersi nelle ampie strade e nei meravigliosi musei.
ERMEX
Voto complessivo 4
Guida generale : Solo a pensare che, cinquant'anni fa, il 28 agosto 1963, a Washington il pastore protestante Martin Luther King pronunciava il suo "I have a dream", uno dei discorsi politici più importanti e suggestivi del '900, fa capire tutto. Si continua a... vedi tutto respirare la medesima aria. Inutile i commenti sulla citta, sul web potrete ottenere a quantita industriale.
Da non perdere Washington Monument , National Museum of the American Indian , Old Post Office Pavilion
vittorio ruffino ruffino
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : E'poco americana, senza grattacieli, molto monumentale, grandi spazi aperti, bei musei . Le chicche oltre a Casa bianca, monumento a Washington, Campidoglio, sono Arlington, Alexandria, Georgetown(centro Commerciale, Università, il porto, cena la sera) la Corcoran gallery per il brunch domenicale... vedi tutto con i gospel, Library of Congress, il national museum d'arte americana
Chiara Artoni Rolling
Livello 14     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Affascinante e ricca di cultura e storia. Importante anche dal punto di vista architettonico, contraddistinta da stili diversi. Ricca di parchi, molto grandi e curati e notevoli musei. Inoltre ci sono importantissimi monumenti dedicati alla storia d'America e alla memoria... vedi tutto dei caduti. Ottimi ristoranti e, per chi ama la bicicletta, è una città Bicifriendly.
Maria Chiara Frisardi
Livello 12     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Washington DC is not a huge city but with a lot of things to do and to discover. Starting with museums, the National Mall, memorials and so on. you can feel the american history in this city, just walking around... vedi tutto and seeing. Personally, I really liked the Lincoln Memorial and the waterfront pool, it is so grandiose, so powerful!! DC is a really great city where to spend some days in my opinion!
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,031252
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156267
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0312524
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0