×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida Sacramento  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Sacramento

Superfice:
251 km2
Altitudine:
8 m
Introduzione

Capitale dello stato della California, Sacramento è situata sul fiume omonimo ed è caratterizzata da un mix di vivacità urbana e di attività agricole-zootecniche legate a una nutrita rappresentanza di fattorie in tutto il suo territorio.

Alcuni la chiamano "The River City", altri "The Camellia Capital of the World", la capitale mondiale delle camelie, altri ancora "City of Trees", la città degli alberi; chi, ancora, "The Big Tomato" e quando parla di lei, la gente di qui la chiama Sactown.

Davvero variegate le attrattive di Sacramento, la natura tra fiumi, sentieri, parchi; il cibo che parte dalla tradizione dei prodotti genuini proposti in tanti modi innovativi; il vino, visto che la regione è una delle più antiche zone vinicole della California; la storia, perché la Gold Rush, la mitica corsa all’oro, è proprio iniziata qui. Il clima di Sacramento è di tipo mediterraneo con estati calde e secche e inverni miti, con bassa umidità e limitata piovosità.

La zona di Sacramento esisteva molto prima che fosse scoperta dallo spagnolo Gabriel Moraga all’inizio del 1800, abitata da genti indigene, tribù indiane (gli Shonommey, i Miwok, i Maidu) che gironzolavano libere in queste terre. La storia, si sa, è scritta dai colonizzatori e qui, soprattutto dal 1849, quando tutti impazziscono per l’oro, visto che nelle colline della Sierra si scoprono pepite luccicanti e vene aurifere: una moltitudine di persone, determinata a far fortuna, vi si riversa rapidamente, navigando nella San Francisco Bay, risalendo il fiume Sacramento verso est e attraccando dove questo fiume confluisce con l’altro corso d’acqua, l’American. Qui sorge un intero villaggio, con edifici ricavati dal legname e dalle vele di vecchie barche. Con l’oro, la zona incrementa i commerci e si espande, nonostante epidemie di colera, incendi, inondazioni che la colpiscono, mentre nei dintorni si moltiplicano le grandi fattorie. Nel 1854 Sacramento diventa capitale della California: ciò ne aumenta il prestigio anche grazie a una posizione decisamente strategica in tutto il territorio. È la sede, a est, dell’organizzazione dei Pony Express, che portavano le comunicazioni da una parte all’altra dei giovani States e anche della grande ferrovia First Transcontinental Railroad, mentre nel contempo continuano ad avere successo i commerci fluviali lungo il Sacramento, con tanto di porto, pure ora punta di diamante per la città.

Per quanto riguarda la sua economia, Sacramento si mostra come un mosaico di varie opportunità, dall’agricoltura, con la presenza di oltre 200 aziende vinicole, all’allevamento, dalle attività portuali e fluviali a quelle balneari e naturalistiche. Passando per un turismo molto forte, nazionale e non, spesso incentrato sulle offerte enogastronomiche.

Tra gli appuntamenti, il primo sabato di febbraio c’è Sacramento Museum Day, i diversi musei della città si aprono gratuitamente. A maggio, l’Amgen Tour of California, un evento ciclistico in otto tappe che cambia percorso ogni anno, attraverso alcuni degli scenari più spettacolari dello stato: impervi passi di montagna, tortuose strade di campagna, vallate in mezzo ai vigneti. Da ricordare, in genere nell’ultimo weekend di maggio, che precede il Memorial Day, il Sacramento Music Festival, diversi generi di musica con oltre 100 complessi ad esibirsi. A giugno si celebra l’uva nel Grape Escape; a luglio, California State Fair rappresenta un insieme di esposizioni in varie zone per promuovere l’agricoltura, l’arte, il commercio e le diverse attrattive non solo di Sacramento.

Tra gli eventi sportivi, corse di cavalli e partite di calcio, o speciali con feste dedicate a whiskey e birre, visite ai birrifici, ai vigneti, alle fattorie. Alla fine dell’estate si tiene il Gold Rush day, in realtà sono più giorni che ricordano la corsa all’oro, con sfilate in costume. In settembre, da non perdere, il Farm-to-Fork Festival, due settimane in cui chef e agricoltori mostrano il meglio in termini di cibo e di vini locali. In ottobre, tocca alla California Capital Airshow; a dicembre, alla California International Marathon, tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, fuochi d’artificio e tanti eventi per festeggiare l’anno che se ne va. La cucina, qui a Sacramento, fa grande uso dei prodotti della terra, freschi e genuini, con frutta e verdura al top. C'è una specie di "patto" con gli chef locali che preparano i piatti in stretto raccordo con gli agricoltori, proponendo menu stagionali proprio in base a quello che trovano giorno per giorno nei mercati che sono oltre 40. Qui comunque siamo in terra di frontiera, per cui la cucina è molto contaminata dalle diverse culture, asiatica, europea, messicana quindi è una scoperta continua. Protagonista in genere è la carne, proposta in diversi modi, soprattutto grigliata con tanti tipi di salse, molte a elevata intensità piccante. Da provare la zuppa di latte di cocco con gamberi di fiume locali, o la torta con crema alle arance di tipo valencia. I classici spaghetti con le polpette, i tacos con dentro l’inverosimile, spesso piccante, le cotolette di pesce spada con peperoni arrostiti. Tra le curiosità, i Cotton Candy, in pratica lo zucchero filato dentro sacchetti trasparenti.

Sacramento, una città effervescente per via delle tante proposte turistiche che letteralmente avvolgono il visitatore. Una città di contrasti, racchiusa tra i suoi famosi fiumi e le colline "piene d’oro" che hanno fatto la storia di tutta la California, le vaste distese di vigneti prestigiosi, le mitiche fattorie. Un luogo legato alle tradizioni con un centro storico perfettamente restaurato in cui quasi pare scorgere e aggirarsi i pionieri del tempo che fu. Un centro urbano molto aperto al futuro, tranquillo ma generoso di birrerie, pub e negozi trendy, mentre la gente si accomoda a "prendere il fresco" sotto le verande delle sue case vittoriane proprio come una volta. Un posto dove la cucina rimbalza quotidianamente agli onori della cronaca per l’attenzione con cui gli chef più prestigiosi reinventano le ricette antiche.

Prefisso:
0916
Fuso Orario:
UTC+-8
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

2
Media
1
Ottimo
1
Buona

Chi c'è stato

Tutti
2

Indicatori

Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
attività
shopping
Accessibilità
Servizi ai turisti
Intrattenimento
Trasporti
Sicurezza
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Sacramento

Conosci Sacramento? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
francesco
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : bellissima
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Sacramento

DestinationListNear-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Sacramento

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Avventura
Giovani e single
Shopping
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0