×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Phoenix: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156257
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Phoenix è la capitale dello stato americano dell'Arizona, posto a sud ovest degli Stati Uniti, tra gli stati del New Mexico, del Nevada, dello Utah e della California. La città di Phoenix conta oltre 1 milione di abitanti e si attesta come la capitale di stato più popolosa del continente. L'area metropolitana di Phoenix si trova nella Valley of the Sun, posta al centro dello stato dell'Arizona. La città si trova tra Tucson e Flagstaff e confina a nord con il Sonora Desert. La città è circondata da montagne molto aspre e vaste, le McDowell Mountains, le White Tank e le Superstition. I dintorni della città conservano ancora delle riserve indiane, che attraggono sempre molti turisti da tutto il mondo così come le grandi e immense valli come la Monument Valley, usata come scenario per numerosi film western. A dispetto del vicino deserto, la città è solcata invece dalle acque del Salt River e da altri affluenti.

L'area di Phoenix fu abitata dalla gente hohokam, una tribù di nativi che occupò la zona per ben 2 mila anni. Si tratta di una civiltà poco conosciuta che progredì molto in fatto di tecnologie e sistemi di irrigazione. Nella seconda metà del XIX, alla fine della guerra civile, gli americani si appropriarono di alcune zone, costruendo forti e villaggi militari. Verso la fine dello stesso secolo la città venne totalmente dominata dagli americani che vi costruirono palazzi e ferrovie facendo fiorire i commerci. Verso gli anni quaranta del secolo scorso nacquero i primi grattacieli, centri degli affari americani; il boom economico avvenne proprio all'indomani della seconda guerra mondiale, quando Phoenix divenne una città di forte attrazione, ricca di lavoro, affari e occasioni. Nel corso degli anni '60 e '70 il suo centro crebbe a dismisura fino ad assumere gli attuali connotati che ne fanno un cityscape unico al mondo che si può osservare dall'alto delle vicine montagne.

Phoenix è senza dubbio una città dalla forte economia. Il settore principale è quello del business delle costruzioni; seguono le manifatture e i commerci. Sono presenti anche industrie chimiche e di meccanica, specializzate in aviazione. Il terziario è un settore molto sviluppato. Il turismo di conseguenza prende impulso da queste attività e contribuisce anche esso all'economia. Il settore dell'accoglienza si dilata di anno in anno, e vede come protagonisti hotel di lusso e migliaia di ristoranti di ogni genere e cucina.

Durante tutto l'arco dell'anno a Phoenix si tengono alcuni eventi molto interessanti e multiculturali: tra i più significativi troviamo il festival di cultura giapponese Matsuri, lo show arabo dei cavalli che si tiene a Scottsdale, e il festival delle luci che si tiene nel mese di dicembre presso lo zoo di Phoenix. Un altro grande evento Made in Usa è l'Arizona State Fair, un grande lunapark in stile americano istituito nel XIX secolo e che si svolge ogni anno a Phoenix, solitamente in ottobre. Gli eventi che riscuotono maggiore rilevanza popolare sono quelli legati agli sport nazionali, come il derby della Major League di baseball, uno sport molto amato nella città di Phoenix.

In una città così cosmopolita, ricca di vita e ricca non si possono che trovare tutte le cucine del mondo. La città di Phoenix infatti propone ristoranti di cucina cajun e creola, giapponese, italiana, orientale, africana, cinese e sudamericana e così via, tutte adattate al gusto americano che predilige la carne e le bevande formato maxi. Una cucina molto rinomata è la cucina messicana, data anche la presenza massiccia di questa cultura, oltre svariati ristoranti italiani e steak house. Molti ottimi ristoranti si trovano verso i margini a confine con il deserto, tra Desert View e Paradise Valley, ma in generale anche nel centro città se ne trovano di ottimi. Per gli amanti del genere sono presenti in città decine di fast food, sia di catene commerciali diffuse anche all'estero sia di franchising presenti solo negli stati uniti o nello stato dell'Arizona.

Phoenix ha dato i natali a molte personalità dello sport e delle arti, del cinema e della politica famose in tutto il mondo: tra i personaggi famosi nati a Phoenix ci sono big del pugilato come Mohammad Alì, mentre tra gli attori famosi ci sono la giovane Emma Stone, l'attore comico Leslie Nielsen e anche il famoso regista Steven Spielberg. Tra i cantanti rock celebri troviamo il controverso Alice Cooper. Tra i politici di spicco nati a Phoenix c'è il repubblicano John McCain, candidato alle presidenziali contro Barack Obama.

La città di Phoenix va visitata per la sua aria frizzante e il suo ambiente multiculturale che la rende variopinta e vivace. Inoltre le numerose escursioni nei dintorni della città, verso il Sonora Desert, verso le montagne circostanti e le riserve indiane. Infine a Phoenix sono disponibili dei tour in mongolfiera o in motocicletta, presso dei percorsi che attraversano tutta la natura desertica che regala sempre magnifici colori e tramonti.

Prefisso:
0602
Fuso Orario:
UTC+-7
Nome Abitanti:
phoenicians
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Phoenix

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Downtown: la zona più interessante della città si sviluppa nei pressi dell’Encentro Park, e oltre a numerosi grattacieli e alle sedi dei principali uffici commerciali e finanziari, ospita lungo la Central Avenue anche le due... vedi tutto maggiori attrazioni culturali, il Phoenix Art Museum, che contiene un interessante collezione di pitture, e l’Heard Museum dedicato alla cultura degli indiani Navajo. La zona di Scottsdale: situata a est di Downtown, è la zona residenziale della città e ospita i maggiori alberghi e ristoranti. Ha come luoghi di maggiore interesse la Cosanti Foundation e Taliesin West. E’inoltre il punto ideale di partenza per visitare alcune delle maggiori attrazioni della città, come i Desert Botanical Gardens in cui si trovano migliaia di esemplari di cactus, a partire dal saguaro, simbolo dell’Arizona, il Phoenix Zoo e l’Hall of Flame Museum, dedicato alla storia dei pompieri. Non lontano si trova la sede dell’Arizona University. Altre destinazioni nei pressi di Phoenix: non lontano dal centro, in direzione nord, si può visitare l’antica città di Rawhide, suggestiva per il modo in cui conduce in un’atmosfera tipica dei film western. In tutta la città si trovano naturalmente numerosi negozi di souvenir e ristoranti caratteristici. Altre destinazioni nell’Arizona: l’Arizona presenta numerose località interessanti soprattutto per chi vuole vedere come erano le vecchie città del far-west. In direzione sud si trovano le città di Tucson, antico centro che presenta alcune interessanti attrazioni come gli Old Tucson Studios, dove furono girati alcuni dei più famosi film del genere western, e soprattutto l’Arizona Desert Museum, in cui si trovano molte specie di animali e di piante (soprattutto cactus). Nella città si trova inoltre l’University of Arizona e lo State Museum. A circa un’ora di distanza, in direzione sud, si trova la città di Tombstone, famosa perché fu teatro della battaglia dell’O.K. Corral, che viene revocata nei giorni festivi. La città è rimasta praticamente ferma a quei tempi e offre locali caratteristici e negozi di souvenir. Infine chi da Phoenix si reca verso il Grand Canyon, si può fermare nella città di Flagstaff, principale punto di partenza per la visita del parco e che offre un centro caratteristico.
Fabio Prati
Livello 39     4 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : E' una città tipica del sud degli Stati Uniti, composta da un gruppetto di grattacieli a downtown e da casette basse tutte intorno. Dall'alto risulta essere sterminata, ma in confronto ad altre città americane, Phoenix può essere considerata di media... vedi tutto grandezza. Da vedere c'è ben poco, e il clima è piuttosto spiacevole. Ad Aprile, quando sono andato io, la temperatura superava già i 40 gradi. Se si ha la possibilità di salire in cima ad uno dei grattacieli del centro si può godere di una bellissima vista del deserto che la circonda.
Ale
Voto complessivo 1
Guida generale : La città più brutta da me visitata negli USA. Una città piena di barboni e gente strana... albergo circondato da filo spinato!!! E siamo nel centro!!!!
giovanna
Voto complessivo 8
Guida generale : Il tramonto, il sole, il vento, la natura, il saguaro cactus con i suoi fiori, l'artigianato indiano,le piscine, il golf, la cucina messicana.
Da non perdere South Mountain Park
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0312529
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262

Meteo Phoenix

Sereno
21 °
Min 11° Max 21°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0312525
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0