×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,002003
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Madeira: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0060042
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030029

Madeira è definito l'arcipelago delle meraviglie del Portogallo, immerso nell’Oceano Atlantico. È formato dall’isola omonima e da quella di Porto Santo, oltre che da altre isole minori tutte disabitate, le Desertas e le Isole Selvagge. In una posizione invidiabile, si trova a circa 900 chilometri dalle coste portoghesi e a 500 chilometri dalle coste africane, a nord delle Canarie e a sud-est delle Azzorre.

Madeira assieme alle Canarie, alle Azzorre e alle isole di Capoverde forma la Macaronesia, un gruppo di isole di origine vulcanica dalle temperature favolose, con coste dorate e pescose e terreni fertili.

Questo conferisce all’isola un clima sempre mite, regalando dei paesaggi mozzafiato. È sempre primavera a Madeira e qualsiasi periodo dell’anno è buono per visitarla. Consigliato è l’autunno, fuori dai grandi circuitivi estivi, con prezzi economici, poca gente e temperature molto gradevoli.

Funchal è il capoluogo che si trova nella costa meridionale dell'isola di Madera. Tante sono le spiagge da sogno, i paesaggi incontaminate, i paesini e i sentieri tra le montagne e le levades, i canali di irrigazione costruiti nel Seicento a Madeira. E poi il mare blu, i fiori tropicali, la più grande foresta laurissilva al mondo, dichiarata patrimonio dell’umanità UNESCO, e poi ben 700 tipi di piante diverse tanto che l’isola si forgia dell’appellativo di "il giardino galleggiante". Cosa chiedere di più per una vacanza paradisiaca?

Storia di Madeira

Madeira_1

Secondo alcuni storici l'arcipelago sarebbe stato già conosciuto dai Fenici. Quello che è sicuro è che fu riscoperto nel 1419 dai Portoghesi. Un tempo l'arcipelago era disabitato e coperto da foreste, tanto che Madeira significa appunto legname. È da qui che gli esploratori della corona portoghese estrassero il nome dell’isola. Sotto la corona del Portogallo l’isola fu unita alla Spagna fino al 1640. Dal 1807 al 1814, poi, l'arcipelago fu occupato dal Regno Unito.

Economia di Madeira

Madeira_2

Nell'arcipelago è stata istituita una Free Trade Zone, un'area di libera importazione ed esportazione di merci. Un porto franco nel quale le società che vi operano beneficiano di esenzioni e agevolazioni fiscali sui dazi doganali e sulle imposte. Tutte le materie prime destinate alla lavorazione locale, importati nella FTZ, nel momento in cui vengono immessi nel mercato dell'Unione Europea, sono esenti dai dazi di importazione.

L’arcipelago, inoltre, oltre che per la pesca, è conosciuto anche per la produzione di frutta, zucchero e del famoso vino liquoroso Madeira, prodotto con un metodo scoperto per caso. Molto presente l'artigianato.

Perchè visitare Madeira

Madeira_3

Davvero tante le cose da vedere a Madeira. Partiamo dalla capitale Funchal dove potrete fare un giro al Mercado dos Lavradores, un grande mercato con prodotti dell'artigianato locale, fiori, frutti esotici e tanti articoli sfiziosi. Un buon modo per comprare qualcosa in ricordo della vacanza sull’isola. Molto bella è la città vecchia con la Cattedrale Sé, costruita tra il 1485 e il 1514 in onore dell’Assunzione di Maria Vergine, un vero omaggio all’architettura sacra lusitana.

Altro punto interessante il Museu Quinta des Cruzes, la residenza dello scopritore di Madeira che oggi è diventato un museo a tutti gli effetti con mobili, ceramiche, quadri, arazzi ed altri suppellettili appartenuti all’aristocrazia dell’isola.

Funchal ospita inoltre diversi giardini botanici come il Presidential Palace Garden, i Palheiro Gardens e i Monte Palace Tropical Gardens. Dei veri gioielli naturali imperdibili.

Per una vista ad affaccio sul mare recatevi al Pico do Arieiro o Ponta de São Lourenço, dove poter osservare in silenzio la vastità dell’Atlantico circondati da una natura lussureggiante. E per qualche brivido in più vi consigliamo Cabo Girão, una terrazza altra circa 500 metri, che si tuffa a picco sull'oceano con una piattaforma trasparente che dà l’impressione di essere sospesi nel vuoto. Lo strapiombo è considerato la seconda scogliera più alta del mondo e la prima in Europa.

Molto pittoreschi, infine, i borghi dei pescatori come Câmara de Lobos e Santana per una piacevole e rilassante passeggiata immersi in un ambiente quasi fiabesco.

A Madeira si tengono moltissimi eventi durante tutto l’anno. Tra questi il Madeira Orienteering Festival che consiste in tre giorni di gara sulle montagne, il Festival dei Fiori che si svolge in primavera e l'Atlantic Festival ovvero un importante evento culturale e di intrattenimento che si tiene a giugno. Molto attesi sono anche il Funchal Jazz Festival ed il Festival del Vino. Molte sono anche le feste dedicate alle specialità gastronomiche e particolari le sfilate del Carnevale.

La cucina locale è principalmente portoghese ed è contraddistinta da ingredienti semplici e genuini. Tuttavia, l'isola ha le proprie specialità, come per esempio l'insalata di frutta fresca tropicale o il pudding alla crema di maracuja. Molto caratteristici sono i vari tipi di minestre, l'espetada ed il pollo. Da provare anche piatti tipici come cataplane, il polipo ed i calamari, il bacalhau, il caramujos ed il fumado del espadarte.

Come arrivare e come muoversi a Madeira

Madeira_4

Si può arrivare a Madeira dall’Italia in aereo o in nave. L’aeroporto più vicino, al quale atterrano tutte le compagnie low cost e non più famose, è quello di Santa Cruz, a 16 chilometri da Funchal.

Si può arrivare a Madeira anche via mare, o con le classiche navi da crociera oppure imbarcandosi dai principali porti del Mediterraneo (tra cui Barcellona, Malaga, Vigo, Bilbao) arrivando direttamente al porto di Funchal.

Noleggiando un’auto ci si può muovere comodamente per tutta l’isola e girarla in lungo e in largo in piena autonomia.

Prefisso:
0+351 291
Fuso Orario:
UTC+0
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0070069
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008

Recensioni Madeira

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Funchal: situata a sud dell’isola di Madeira, è il suo principale centro turistico, religioso e amministrativo, e grazie alla sua posizione geografica privilegiata e al suo clima ideale in ogni stagione dell’anno è una delle... vedi tutto mete turistiche più importanti e visitate del Portogallo. La visita della città inizia dal caratteristico Porto, sempre molto animato, e prosegue lungo la Avenida de Arriaga, principale arteria della città molto frequentata soprattutto nelle ore serali e dove si trovano i principali negozi e locali di Funchal, e rappresenta il luogo ideale dove fermarsi magari a gustare un pò di pesce accompagnato dall’ottimo vino locale di cui si può avere una panoramica totale nel Madeira Wine Association. Sempre lungo la strada si trova La Sé, la bella Cattedrale. Poco distanti la Praca do Municipio, sede della Camara Municipal e del Palacio Episcopal, e numerosi musei tra cui spiccano sicuramente il Museu de Arte Sacra e il Museu de Funchal, situati nella parte settentrionale della città. Altre destinazioni nell’isola di Madeira: esaurita la visita di Funchal, si può iniziare a scoprire l’isola, interessante sia lungo le coste, per il su mare, sia nell’interno, per i suoi paesaggi circondati di vigneti. Da citare sicuramente le località di Camara de Lobos e di Machico, le maggiori dell’isola dopo Funchal, e la parte montuosa, con il Pico Roivo e il Pico Ariero. Porto Santo: l’altra isola dell’arcipelago, anch’essa conosciuta per l’allevamento della vite, presenta una natura più selvaggia e sicuramente meno turistica di Madeira, ma forse anche per questo merita di essere scoperta, soprattutto per chi ama il mare e la natura incontaminata. La principale località è quella di Porto Santo, nei pressi della quale si trovano delle belle spiagge.
Voto complessivo 7
Guida generale : Madeira Madeira d’inverno si svela nei torniti gradini di selce nera che salgono ripidi ai picchi del cielo o scendono a precipizio al mare lungo vallate aguzze come montagne capovolte Madeira d’inverno pulsa nelle vene delle sue levade a fecondare il grembo umido di questa terra rossa prossima a partorire il... vedi tutto nuovo tripudio di fiori e di colori Ma soprattutto Madeira sta nello sguardo riservato e fiero dei suoi vecchi, sangue salmastro e cuore di montagna, che scruta l’orizzonte ad inseguire i ricordi delle baleniere che da qui salpavano verso l’ignoto ad onorare il patto di sangue e di sopravvivenza contratto con il mare Madeira… come la vita, resisti indomita e tenace all’ eterno ed impetuoso assalto delle onde del tempo; per la vita, però, è solo nobile lotta, doverosa ma vana
catia
Voto complessivo 4
Guida generale : in generale bella ovunque tu vada, cibo sempre buono e a buon prezzo soprattutto il pesce, shopping ottimo soprattutto al mercato. Mete varie per tutti i gusti pochissime spiagge e solo di ciotoli ma varie piscine naturali, passeggiate in montagna... vedi tutto e lungo i sentieri. Paesini caratteristici, chiese stupende, feste paesane che ti fanno tornare indietro nel tempo. Relax assoluto, sia che uno scelga l'hotel con tutti i confort sia che uno scelga un appartamento più fai da te. Meglio spostarsi con un'auto a noleggio che costa pochissimo si può noleggiare all'aeroporto o in centro in Funchal.
Da non perdere giardini tropicali e botanici , Mercado dos Lavradores , Il sentiero delle Levadas
angela vega
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Sono stata nel mese di marzo, tempo bello con temperature piacevoli, bella gente bei locali si mangia bene e si spende poco e poi non perdete la visita a Porto Santo che dista pochi minuti (io fatto con aereo ma... vedi tutto si può fare anche in traghetto) da Madeira spiagge lunghe con sabbia dorata ventilata, da scoprire in una giornata con lo scooter dai mulini a vento agli altopiani verdeggianti al mare limpido, lo consiglio vivamente, a poche ore di volo dall'Italia troverete un paesaggio esotico
Da non perdere giardino botanico con funivia che passa sopra madeira , le vie pedonali con negozi e ristoranti , Girare in auto
giampiero frigerio
Livello 31     6 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : Ho avuto la fortuna nella prima quindicina di aprile 2011 di visitare la splendida isola dell'eterna primavera che è Madeira (Portogallo), panorami mozzafiato, trekking nelle Levade(canali di irrigazione) immersi in una natura che essendo in un clima subtropicale è sempre... vedi tutto fiorita, escursioni su sentieri in montagna a quote 1800mt. L'isola è molto frequentata da tedeschi e inglesi, poco conosciuta dagli Italiani. Ho conociuto in loco un italiano (persona molto cordiale e capace) a cui rivolgersi per qualunque informazione, Antonio Giordano mail (giordano@sapo.pt)
DANIELA BORDONI
Livello 15     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Non perdete la visita del villaggio dei pescatori, molto carino il camminamento sulla sinistra del porticciolo che mostra la terra rossa e nera su cui appoggiano le fondamenta delle case soprastanti e anche il centro storico di Funchal, veramente caratteristico.... vedi tutto Muoversi è veramente facile, prendendo i bus rossi o blu si gira tutta l'isola molto facilmente. Bello anche cabo girao, raggiungibile però solamente con il taxi dal villaggio dei pescatori.
Da non perdere Mercado dos Lavradores , giardino botanico
Rosanna
Voto complessivo 7
Guida generale : Bellissima, da vedere e apprezzare per il clima. Notevole l'esperienza dei "Cestoni", da fare assolutamente, soprattutto per chi ha spirito di avventura, astenersi ai sofferenti di alcune patologie. Isola molto verde, vegetazione lussureggiante, le nostre stelle di Natale scompaiono davanti... vedi tutto alle loro che sono veri e proprii alberi, e poi che dire delle banane! Insomma, veramente da vedere
Da non perdere giardini botanici , cabo girao
Fausto Rosi
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Posto ideale per una vacanza relax, popolazione cordiale, cibo ottimo. Occorre avere un'auto per visitare tutti i luoghi di quest'isola , è ideale per facili escursioni in montagna . Da non perdere assolutamente la discesa in slitta dalla collina ,... vedi tutto è una delle cose più pazze che si può fare . Il periodo ideale per un soggiorno è Maggio con la fioriture dei giardini, è uno spettacolo da non perdere .
Da non perdere trekking , giardini botanici
Riccardo Fumagalli
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : Ottimo per una vacanza di relax su spiagge dorate. La natura è pressochè incontaminata e l'isola è ancora piuttosto lontana dalle logiche del turismo e del divertimento a tutti i costi. Si riescono ancora a compiere gite naturalistiche. Molte le... vedi tutto possibilità di escursioni, anche nella vicina Porto Santo. Il clima è temperato, senza eccessi nemmeno nella stagione estiva, poco piovoso soprattutto a luglio.
Da non perdere Isola di Porto Santo , mare
Puccio Piccirilli
Livello 24     2 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 8
Guida generale : È un'isola per un turismo maturo e amante della natura,ideale per il trekking, golf, ippica, sub, motocross, fuoristrada, parapendio, pesca d'altura, visite ai giardini botanici, grotte vulcaniche, museo delle balene, parco tematico di Santana,le scogliere di capo S.Lorenzo ,Capo Girao... vedi tutto (la seconda falesia al mondo per altezza). E nella vicina isola di Porto Santo c'e' una spiaggia di 8 KM di sabbia con proprietà terapeutiche.
Da non perdere Punta San Lorenzo , cabo girao
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,024023
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0050051
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Madeira

HotelSearch-GetPartialView = 0,0160149
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0040038
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0220209
JoinUs-GetPartialView = 0,0020021
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0160153
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009