×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

Ambiente Iran e Territorio  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010017

Il plateau iraniano si estende (a circa 1000 m., s.l.m e per 1,6 milioni di chilometri quadrati) dal versante meridionale del sistema montuoso alpino-himalayanocatena, e dalle sponde del Mar Caspio, verso sud: verso il Golfo Persico e il Golfo di Oman a sud ovest, e il Pakistan a est. Confina con turchia, Iraq, Pakistan, Afghanistan, Turkemenistan, Azerbaijan e Armenia. È attraversato da tre grandi catene montuose e da un numero limitato di pianure a bassa quota.
Presso il massiccio dell’Elbruz, il monte Damavend raggiunge i 5670 m. Verso oriente si attraversano vasti bacini aridi di sabbia e sale come quelli di Dasht-e Kavir e di Dasht-e Lut. A n-w, a ridosso dei monti Zagros c’è il lago Urmia, il più grande dell’Iran. Dei pochi fiumi perenni, solo il Karun (nell’ovest) è percorribile da grandi imbarcazioni, diversamente dagli altri grandi fiumi: Karkheh e il Sefid Rud. Il clima è continentale con estati calde, ed inverni freddi e piovosi.
Anche se in alcune delle zone del nord e dell’ovest c’è un clima sub-tropicale, bisogna tener presente che le precipitazioni nelle zone montuose sono per la maggior parte in forma di neve, e che nella zona centrale del plateau scende 1m. circa di pioggia all’anno.
Lo sviluppo urbano e industriale massiccio e sfrenato e la guerra tra l'Iran e l'Iraq hanno causato gravi danni ambientali, soprattutto alle pendici meridionali dei Monti Alborz (a ovest), lungo il Mar Caspio e nella zona del Golfo Persico.

ContentInfoPageDetail-GetPartialView = 0,0030022
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
ContentListPageList-GetPartialView = 0,003003

Le guide più popolari

1
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
3
MONUMENTI ED EDIFICI STORICI
1
MUSEI E PINACOTECHE
1
CUCINA E VINI
1
LOCALI E VITA NOTTURNA
GuideListAggregateByDestination-GetPartialView = 0,2372275
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080072
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,2208876
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0100098
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0020021
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0