×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Essaouira: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Circa 70mila abitanti per Essaouira, città marocchina affacciata sull’Oceano Atlantico. Il clima è di tipo temperato, con temperature che in estate si aggirano sui 25°C e in inverno attorno ai 15°C. Il vento è presente continuamente e contribuisce comunque a mitigare i picchi più caldi.

Città portuale, è capoluogo della provincia omonima, è situata all'interno della regione di Marrakech-Tensift-El Haouz ed è dotata di una lunga spiaggia dalla sabbia fina e chiara.

I Greci frequentano la zona dal VII secolo avanti Cristo ma sono i Cartaginesi a fondare Essaouira, trovando che il luogo, abitato da genti Berbere, fosse ideale per mettere su un porto verso altre zone africane a sud. Tutto ciò non è indolore, perché i Berberi insorgono contro i Cartaginesi che vengono vinti.

Tra l’altro il posto è rinomato per le tinture di tessuti con la porpora ottenuta dal gasteropode Murice, attività molto apprezzata nel mondo antico. Attorno al III secolo avanti Cristo qui si instaura una monarchia che prima entra nella sfera di Roma poi nel suo dominio, siamo circa nel 42 dopo Cristo. Di Essaouira si hanno scarse notizie fino al X secolo, quando è conquistata dagli Arabi musulmani. Nel 1400 i Portoghesi la usano spesso per i loro traffici e la ribattezzano Mogador. La città amplifica il suo carattere cosmopolita e tra i suoi abitanti ci sono tanti europei, anche di religione ebraica, molto attivi nel commercio verso il vecchio continente, grazie alle tante merci che arrivano dall’interno, il che crea stabilità e floridezza.

Il 1764 è l'unico porto marocchino aperto al commercio estero, poiché il sultano Muḥammad ibn ‛Abdallāh III ne fa una base navale fortificata e, all’interno di una poderosa cinta di mura, ne ridisegna l’impianto urbano dandole un look europeo, mantenendo però l’intricata rete di strade che si intersecano tra loro, e la chiama Essaouira.

Nel XIX secolo il Marocco è protettorato francese e vengono aperti altri porti per il commercio estero, da Tangeri a Casablanca e Agadir. Dopo anni di decadenza, risorge a partire dagli anni ’50 del secolo scorso, quando il regista Orson Welles ambienta qui il suo “Otello” e soprattutto negli anni ‘60-’70, grazie agli hippy: gente come Jimi Hendrix, Frank Zappa, Cat Stevens, che si riuniscono qui per fare la ‘loro’ musica e molto attratti da quella Gnaoua, introdotta in Marocco dagli schiavi neri che proprio dal porto di Essaouira venivano imbarcati per il nuovo mondo. Nel 1956, con l’indipendenza del Marocco dalla Francia, ritorna ad essere Essaouira.

L’ economia di Essaouira si basa sulla pesca e sull’artigianato, dai tessuti ai tappeti al legno (soprattutto quelli di cedro e di thuja, molto profumati) alla paglia ai gioielli d’argento e d’oro. Sempre più rilevante il turismo.

L’evento tra gli eventi qui a Essaouira è il Festival Internazionale Gnaoua, ovvero musiques du monde, un concentrato di musiche provenienti da ogni parte del globo, che si svolge tra fine giugno e inizio luglio. Il nome è legato agli Gnaoua, i discendenti degli antichi schiavi dell'Africa Nera. Ma non c’è solo musica, la città è invasa da incantatori di serpenti, venditori di pesce, veggenti, medium. Il momento culminante si chiama Lila, quando un mago in stato di trance invoca gli dei. Un unicum tra musica moderna, tradizionale, magia, eccentricità.

A Essaouira la cucina è caratterizzata dal mare. Da non perdere le sardine alla griglia o il fritto misto con pescetti mini o quello di calamari. Ci sono anche le zuppe e da assaggiare il cous cous (il piatto tipico berbero ottenuto con palline di semola) di pesce, ma anche quello di verdure o con carne di montone. Le tajines, termine che indica il contenitore di coccio in cui si cuociono le varie pietanze, come lo spezzatino di agnello e pollo con le prugne o il pollo al limone. Da assaggiare anche le salse, la harissa piccantissima a base di aglio e peperoncino o la amlou, a base di olio di argan, mandorle pestate e miele. Da non lasciarsi sfuggire pure i contorni come un’insalata di pomodori e cipolle con un pizzico di cumino o il pasticcio di melanzane e pomodori. Da bere, il the alla menta.

Mogador deriva dal nome arabo al-Mogdūl, ben custodita, mentre Essaouira in arabo vuol dire muraglia, fortificazione.

Essaouira, la città del vento o la ‘ben disegnata’, come qualcuno l’ha chiamata studiando la sua medina, patrimonio dell’Umanità. Strade strette che si intersecano tra loro, tra casette basse bianche dai profili blu che richiamano il colore dell’oceano. La sua è un’atmosfera che sa di Africa e di Europa allo stesso tempo, dall’essenza particolare dovuta al suo essere ancora terra di frontiera e di accoglienza tra gente di diversa cultura.

 

 

 

CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Essaouira

marco sbandi
Voto complessivo 10
Guida generale : Essaouira è una città racchiusa nelle antiche mura color ocra,su un mare spesso agitato dal vento freddo e forte, tanto da attirare i surfisti. Da una parte le rocce massicce e gli scogli e dall' altra la spiaggia di sabbia... vedi tutto dorata.Il porto è caratterizzato dalle imbarcazioni da pesca che ogni sera tornano portando pesce in abbondanza : sardine e non solo. Per mangiare con calma delle ottime tajine marocchine e una straordinaria paella c'è un ristorante che si chiama La vie est belle, nella piazzetta Chrib Attay, non lontano dalla fortezza, la Sqala. Mentre si gustano piatti spagnoli e marocchini preparati con grande cura, si può ammirare il cielo blu pieno di stelle dipinto nel solaio della cucina, o il cielo reale che si vede dai tavoli esterni.
Andrea Torelli
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Chi va in Marocco e non passa almeno due o tre giorni qua perde qualcosa di eccezionale. Essaouira è turistica ma senza perdere la sua natura di città marocchina. Il tutto con mercati pittoreschi, un porto splendido come probabilmente erano... vedi tutto i nostri porti in Italia cento anni fa. Pescatori che scaricano cassette di pesce, persone che salano il pesce, acquirenti marocchini che arrivano a comprare il pesce, gatti che osservano o mangiano avanzi di pesce e migliaia e migliaia di gabbiani. Le mura sono molto belle. Tutto tra l'altro molto pulito e ben tenuto. Perdetevi poi tra i vicoli, senza problema e non perdetevi ciò che resta del quartiere ebraico con bellissime case e portoni.
Da non perdere la Medina , il quartiere ebraico , i mercati
Marco Sbandi
Voto complessivo 10
Guida generale : Essaouira è raggiungibile in aereo o con bus Supratour e CTM da Marrakech. Nella medina si trovano ottimi alberghi a vari prezzi e moltissimi ristoranti che presentano sia cucina marocchina, che spagnola, italiana, e di altri paesi quali Senegal, Thailandia,... vedi tutto etc. Le distanze sono minime e percorribili facilmente a piedi. In pochi minuti si può andare dalla spiaggia di sabbia, alla fortezza della Sqala, alle tante botteghe artigiane e ristoranti, fino ai musei e alle due sinagoghe. Non mancano gli atelier d'arte e le esposizioni di pittura. Il clima è temperato tutto l'anno grazie al vento freddo che soffia forte da nord.
Laura Lamperti
Livello 36     4 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Caratteristica cittadina sul mare del Marocco in antico stile portoghese - Rilassante,piacevolissima da scoprire e da vivere,cucina marocchina e pesce fresco cucinato al porto a poco prezzo (regola numero uno contrattare sul prezzo fino allo sfinimento!!!!) Bellissime e lunghissime spiagge,gabbiani,possibilità... vedi tutto di passeggiate a cavallo,clima mite tutto l'anno....facilmente raggiungibile da Agadir o da Marrakech se si vuole prima fare una tappa nella città Marocchina più affascinante che c'è....Buon Viaggio
Silvia Fanetti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 7
Guida generale : Sul mare con un porticciolo delizioso dove gustare ad ogni ora pesce nelle caratteristiche bancherelle con esposto il pescato del giorno e cucinato direttamente. Molto caratteristica la città, a prima vista "occidentalizzata", ma visitandola si riesce a scoprire luoghi ancora... vedi tutto pieni di tradizione. Vivace e un po' caotica durante il giorno, piena di negozetti (da notare un paio di gallerie con opere di artisti locali a prezzi abbordabili, la sera diventa quasi un "borgo" dove la brezza di mare ed i tanti gatti presenti accompagnano il viaggiatore nella quiete delle viuzze interne. Molti e variegati i riad, dove alloggiare in ambienti curati ed economici.
Da non perdere i mercati , porto
Rosella Matassa
Livello 27     2 Trofeo    Viaggia: Da solo
Voto complessivo 9
Guida generale : Città meravigliosa, popolata da artisti e musicisti, da visitare ad inizio estate. A giugno il celebre festival di musica Gnawa, che incanta con suoni ipnotici della tradizione e riempie le strade di turisti ed appassionati. Meta perfetta anche per i... vedi tutto surfisti, che trovano qui il punto in cui l'Oceano regala le onde più alte del litorale. Atmosfera speciale e clima rilassato, ma mai noioso. Città che innamora e dalla quale non si andrebbe più via. Può essere inoltre punto di partenza per escursioni verso il deserto o verso alcune fantastiche coste del Sud.
sabrina
Voto complessivo 8
Guida generale : Dall'alto dei bastioni portoghesi di Essauira, l'antica Mogador, l'Altantico si mostra in tutta la sua potenza,infrangendosi violentemente sugli scogli, mentre sulla lunga spiaggia sabbiosa le onde vengono cavalcate dai winsurfers, sotto lo sguardo mite dei dromedari e quello nervoso dei... vedi tutto cavalli arabi e berberi.
Da non perdere bastioni , porto , mare spiaggia
alessia d'auria
Livello 14     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 8
Guida generale : E' un posto da visitare sicuramente!..lì si è al centro di una cultura ed una realtà totalmente differenti rispetto a quella europea!..x i trasporti ho detto che è buona xkè essendo molto molto economica,ci si sposta in taxi ove si... vedi tutto vuole xkè,appunto,si spende davvero poco. Io sono andata in gruppo e quindi nn ho avuto problemi di "sicurezza"; ma anche quando uscivamo due o tre ragazze nn ci è mai capitato nulla d male! Da FARE è IL GIRO SUI CAMMELLI CN TANTO DI VESTITI ARABI!!
Da non perdere giornata sui cammelli tra la spiaggia e le dune , comprare qualcosa nel suk , mangiare il pesce fresco appena pescato e grigliato davanti a voi nella zona del mercato ittico
Antonio Passalacqua
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Essaouira is a beautiful city on the Atlantic Ocean. There are many typical riands to look for among alleys! Prices are low for everything! Not so far, 30 minutes, in Eddra there is one of the biggest suk in Morocco (probably... vedi tutto the biggest one). In short a very nice place to visit!
Da non perdere Eddra suk , Fishermen harbour , Alleys
Paola Berigazzi
Livello 13     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 10
Guida generale : E' una cittadina che merita di essere vista per la sua particolare caratteristica di paese sul mare. A differenza di altri bellissimi posti che si possono visitare nell'entroterra del Marocco, Essaouira è un paese caratterizzato dalla sua medina e dalle... vedi tutto sue movimentate spiagge dove potete trovare di tutto dai cavalli, ai cammelli, ai quod.
Da non perdere la medina , Cammelli tra la spiaggia e le dune
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0312498
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156249
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0