×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Templi di Ggantjia a Gozo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 2# di 4
Numero votazioni 4

Descrizione

L’arcipelago maltese è ricchissimo di reperti risalenti ad una storia molto antica. Tra i resti archeologici più significativi e cospicui dell’isola di Malta sicuramente ci sono i Templi di Ggantjia, un complesso megalitico ricchissimo di materiale storico che si trova a Gozo. Del complesso fanno parte le cosiddette torri dei Giganti, così chiamate date le loro grandi dimensioni e perché una leggenda narra che siano state costruite proprio da dei giganti. Si tratta di due templi risalenti all’età del bronzo, ma che non rappresentano l’unica attrazione del sito archeologico. Moltissime, ad esempio, antiche statuine ritrovate nel corso degli scavi, rappresentanti sia divinità quali la Dea Madre che figure umane senza arti. Questo materiale è conservato ed esposto presso il Museo Archeologico.


AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0,0156254
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Templi di Ggantjia

Scrivi una recensione su Templi di Ggantjia
Livello 58     3 Trofeo   
Voto complessivo
I Templi Megalitici di Gozo sono una delle attrazioni più stupefacenti dell'isola di Malta. Si tratta di un complesso di templi costruito tra il 3600 e il 3200 a.C. utilizzando degli enormi massi di calcare corallino. I megaliti sono disposti... vedi tutto in ciascun templio in modo tale da formare 5 absidi collegate da un corridoio centrale. Date le enormi proporzioni dei templi, con megaliti che raggiungono i 5 metri di altezza e le 50 tonnellate di peso, si credeva un tempo che il complesso fosse stato opera di giganti. Da cui il nome dei templi, Ggantija, che significa gigante in maltese. Il sito è aperto tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 17.00. Il costo del biglietto di ingresso è di 5 Euro per gli adulti, 3.50 Euro il ridotto e gratuito per i bambini sotto i 5 anni.
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: Con mi pareja
Voto complessivo
Ggantija o com'era noto nel passato "la torre dei giganti" è il tempio preistorico meglio conservato di tutte le antiche vestigia dell'isola e per la sua maestosita' può competere con Stonehenge. I templi affondano le loro pietre di corallo nell'età... vedi tutto del bronzo tra il 3600 e il 3200 a.C. Secondo la tradizione popolare furono eretti dalla gigantessa Sansuna che li completò in una sola notte e con una sola mano dal momento che con l'altra cullava e stringeva il suo bambino adagiato sulla spalla.
Livello 100     7 Trofeo    Viaggia: Con mi pareja
Voto complessivo
Livello 100     6 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0156245

Conosci Gozo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Gozo
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0