×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020017
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0

Duomo a Modena  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
Valutazione Generale
  
Rank 1# di 164
Numero votazioni 35
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0,0010008

Recensioni Duomo

Scrivi una recensione su Duomo
Livello 54     3 Trofeo   
Voto complessivo
Il Duomo di Modena è stato edificato a partire dal 1099 dall'architetto Lanfranco e dallo scultore Wiligelmo, nel luogo dove già sorgeva una chiesa e dove si custodivano le spoglie del Santo patrono, San Geminiano. Il corpo del santo, secondo... vedi tutto vescovo di Modena, morto il 31 gennaio 397, fu traslato nel nuovo Duomo nel 1106, alla presenza di Matilde di Canossa. Il Duomo, capolavoro dell'arte Romanica, fu portato a termine dai cosiddetti Maestri Campionesi, che succedettero a Lanfranco e Wiligelmo e che variarono il progetto aprendo il bel rosone in facciata, la porta Regia sul lato Sud (sulla piazza) e creando all'interno i pregevoli ambone e pontile che narrano le storie della Passione di Cristo. Non solo per questo il Duomo è considerato una Biblia Pauperum o un libro di pietra, ma anche per tutte le sculture di Wiligelmo e dei suoi seguaci, che ornano l'esterno della chiesa e che narrano le storie della Bibbia, come le bellissime lastre della Genesi in facciata, della vita di San Geminiano come nella Porta dei Principi, e che nei tralci abitati dei portali spiegano come, solo seguendo la parola di Dio, si raggiunga la salvezza, attraversando pericoli e peccato, varcando la porta del Duomo. L'interno della chiesa custodisce pregevoli opere d'arte, tra le quali il presepe in terracotta di Antonio Begarelli, il crocifisso ligneo di autore anonimo del sec.XIII, il Presepe Porrini in terracotta policroma di Guido Mazzoni, la pala di Dosso Dossi raffigurante San Sebastiano, l'altare di Santa Caterina o delle Statuine, anch'esso di terracotta, del sec.XV. La cripta, sorretta da colonne con capitelli decorati sempre di epoca romanica, custodisce tutt'ora il sarcofago con il corpo di San Geminiano: ogni anno, il 31 gennaio, festa del patrono, il sarcofago viene scoperchiato e le spoglie del santo, vestite con abiti vescovili, sono mostrate al culto dei fedeli modenesi e non. Il Duomo, con la torre Ghirlandina e a Piazza Grande, dal 1997 sono Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
Livello 12     1 Trofeo   
Voto complessivo
La cattedrale di Santa Maria Assunta e San Geminiano è il principale luogo di culto della città di Modena. Edificata dall'architetto Lanfranco nell’antico del sepolcro di San Geminiano, patrono di Modena. Nella cripta del duomo si trovano le reliquie del... vedi tutto santo, conservate in una semplice urna del IV secolo ricoperta da una lastra di pietra e sorretta da colonne di spoglio. Il sarcofago, custodito entro una teca di cristallo, viene aperto ogni anno in occasione della festa del santo stesso (31 gennaio) e le spoglie del santo vengono esposte alla devozione dei fedeli. A fianco del duomo sorge la torre campanaria detta la Ghirlandina. Il Duomo di Modena, con la Torre Civica e la Piazza Grande della città, è stato inserito dal 1997 nella lista dei siti italiani patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
Livello 29     3 Trofeo   
Voto complessivo
Bellissimo duomo romanico dell’anno 1000, posto sulla Piazza Grande dove svetta la sua torre alta 80 metri chiamata “Ghirlandina”. Consiglierei di visitare all' interno del duomo e la cripta con la tomba del nostro patrono San Gemignano: la leggenda narra... vedi tutto che, oltre a essere un bravo esorcista conosciuto nei paesi orientali, fece arrivare una nebbia fittissima durante l' invasione dei barbari e così la città non fu distrutta. Da vedere anche il museo lapidario del duomo con sculture di marmo.
Livello 29     2 Trofeo   
Voto complessivo
Il Duomo di Modena, intitolato a San Geminiano è stato inserito nella lista dei siti patrimonio dell’Unesco. Che dire di più? Raro esempio di romanico in queste zone. All’interno conserva la cripta di San Geminiamo protettore della città. Si dice... vedi tutto che la salvo facendo calare su di essa la nebbia e impedendo così ad Attila di saccheggiarla!
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Il Duomo di Modena è il principale luogo di culto della città, dove si trovano le relique di San Geminiano, patrono di Modena. Si trova in una delle più belle piazze in centro a Modena, Piazza Grande, dove si trova... vedi tutto anche la sede del Comune. Al cantiere collaborarono Lanfranco, Maestri Campionesi, Comacini e Wiligelmo. 
Livello 21     3 Trofeo   
Voto complessivo
Questa torre, alta 86,12 metri, è uno dei simboli di Modena, nel 1997 è diventata patrimonio dell'UNESCO, ed è uno splendido esempio dell'architettura medievale. Veramente imponente domina la piazza del Duomo di Modena. Dopo il lungo restauro ha finalmente... vedi tutto riaperto, anche se raramente è visitabile e si può salire sino in cima.
Livello 19     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Da solo
Voto complessivo
Il Duomo di Modena è stato definito da Dario Fo, il "tempio degli uomini liberi". Splendido esempio di romanico, patrimonio Unesco dell'umanità. Nella cripta conserva le spoglie del patrono della città, San Geminiano, festeggiato ogni 31 gennaio, che, narra la... vedi tutto leggenda, salvò Modena dagli Unni.
Livello 28     4 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo
Classica chiesa in stile romanico, offre ai patiti di storia dell'arte alcuni splendidi bassorilievi del Brunelleschi e una delle prime rappresentazioni al mondo del ciclo carolingio.
Livello 33     5 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo
Il Duomo, dichiarato, con la torre Ghirlandina e Piazza Grande, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997, capolavoro del romanico italiano
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0

Conosci Modena? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0,0010013
HotelListNear_2xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
ReviewLatestSmall-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Modena

HotelSearch-GetPartialView = 0,0010008

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Modena
GuideList-GetPartialView = 0
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
Gallery_3xN_Small-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010012
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009