×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262

Guida turistica di Trevi nel Lazio  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Trevi nel Lazio

Superfice:
54 km2
Altitudine:
821 m
Abitanti:
1754 [2010-12-31]
Introduzione

La cittadina sorge intorno all’antica rocca innalzata dai Caetani, su un colle di oltre 800 metri di altitudine, vera fortezza strategica a guardia dell’alta valle del fiume Aniene. L’antico suo nome era “Treba Augusta”, sotto il dominio romano, ma le sue origini sono molto più antiche. Inizialmente fece parte della confederazione degli Equi, popolazione italica confinante con gli Ernici ed i Marsi, dotati di cultura e tradizioni proprie, anche se tagliati fuori dalle correnti del traffico mediterraneo. Fu inevitabile la guerra con Roma, e Trevi fu ridotta a colonia romana con governo repubblicano, censori, decurioni, edili e foro. Il monumento di epoca antica di maggior rilievo è l’Arco di Trevi, ubicato presso la statale 411, al confine con il territorio di Guarcino e ritenuto da molti studiosi parte integrante di un acquedotto romano. Nella zona degli Altipiani, poi, sono ancora in corso scavi per riportare alla luce la struttura di una grande villa dell’epoca imperiale. Resti di mosaici sono stati rinvenuti anche nel centro storico. Nei secoli XII° e XIII° la lotta tra Papato e Impero fece sì che Trevi venisse affidata in feudo alle famiglie dei papi: i Conti e i Caetani. Il lungo periodo della signoria dei Caetani, fino al 1471, fu caratterizzato da rivolte, rapine e uccisioni per il malcontento generale dovuto alle misere condizioni in cui la comunità era costretta a vivere. Nel 1471 l’ultimo dei Caetani fu cacciato dalla cittadina a furor di popolo. Nel 1473 papa Sisto IV° legò il comune di Trevi alla giurisdizione temporale degli “abati commendatari” sublacensi e quindi la comunità trebana finì nella struttura politico-amministrativa dell’Abbazia di Subiaco. In questo periodo il pittore Desiderio di Subiaco eseguì gli affreschi della cappella di San Sebastiano nella Chiesa della Madonna del Riposo a Trevi. Nel 1534 Carlo Barberini donò alla comunità religiosa di Trevi l’urna che custodisce l’abito del Protettore, San Pietro Eremita. Nel XIX° secolo Trevi era tra i più importanti castelli dell’Abbazia di Subiaco per popolazione e per vastità di territori.

Prefisso:
0775
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
trebani
Patrono:
San Pietro Eremita
Giorno Festivo:
30 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

1
Ottimo
1
Buona
1
Media

Chi c'è stato

Nessun dato disponibile

Indicatori

Sicurezza
Intrattenimento
Trasporti
Attrattive
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
shopping
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156258
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Trevi nel Lazio

Conosci Trevi nel Lazio? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Cantina della Valle
Livello 18     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Aria buona, ottimo per scampagnate, pesca, bel paesaggio in mezzo alla natura, castello Caetani XI secolo, cascate mozzafiato, paesino medioevale dai piccolissimi borghi di interesse storico-culturale. Solo 2000 abitanti. L’area sommitale è caratterizzata dall’imponente Castello Caetani. Attorno al nucleo abitato... vedi tutto sorge ancora la cinta muraria romana sovrastata da quella medioevale con diverse torri, quadrate e circolari, e qualche varco, oggi allargato. Ci sono stati molti interventi di ammodernamento, fra cui una pavimentazione dei primi anni del XX secolo che sostituisce quella ottocentesca a sampietrini di calcare. La zona di scollinamento è formata da abitazioni quattro-cinquecentesche, fortemente rimaneggiate. Il centro storico presenta anche qualche palazzo del Sei-Settecento e termina a Porta Napoletana, detta in passato Porta Maior, attraversata dalla via Maior, che congiungeva la rocca con la città romana, adagiata sulla riva destra del fiume Aniene, ove, alla confluenza col rio Suria sorgeva la cattedrale, dedicata a San Teodoro. Il 29 agosto, si svolge la tradizionale festa di San Pietro Eremita, santo patrono del paese. Per l'occasione, si svolge una processione e si allestisce un mercato nella via principale del paese. La processione parte dalla chiesa di Santa Maria Maggiore, per percorrere poi tutto il paese. La festa patronale abbraccia i giorni 28-31 agosto.
Da non perdere la cascata , Castello Caetani , il borgo
Voto complessivo 6
Guida generale : sicuramente può dare di più la colpa è di queste amministrazioni che non si occupano dei giovani, ma soprettutto un bel tulnel che collega trevi, fiuggi, che con 10 minuti si prende lautostrada.
Voto complessivo 9
Guida generale : IL LUOGO IDEALE PER RITEMPRARE CORPO E SPIRITO
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0,0156263

Destinazioni vicine a Trevi nel Lazio

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0625049
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Trevi nel Lazio

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Montagna
Verde e natura
DestinationListExperience-GetPartialView = 0,0156263
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156262

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0156263
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156266
AdvValica-GetPartialView = 0