×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020021
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0

Tivoli: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010009

Tivoli è un comune italiano sito nella provincia di Roma. Tivoli dista dalla capitale circa 30 chilometri o poco più, si trova a est dell'entroterra romano ed è costituito da un abitato immerso nella splendida cornice bucolica della pianura romana e collocato sulle pendici dei monti Tiburtini, in cima a un morbido colle. Sul suo lato orientale Tivoli è bagnata dal fiume Aniene. Non molto lontane da Tivoli sono le località romane di Ariccia, Albano e San Polo dei Cavalieri. Sempre da Tivoli è facile raggiungere Castel Madama e Guidonia Montecelio. La zona di Tivoli e i suoi dintorni sono ricche di sorgive e pendici rocciose.

La zona attuale del territorio di Tivoli era già abitata dall'uomo sin dalla preistoria. Per quanto riguarda la fondazione della città, gli storici concordano sul fatto che sia stata fondata circa quattro secoli prima di Roma. Il primo insediamento difensivo sorse nella zona di Castrovetere ed era abitato da popoli di origine diversa, quali etruschi e sabini che diedero discendenza ai primi tiburtini. Durante gli anni dell'impero romano Tivoli, o Tibur, era una città molto apprezzata per il suo clima molto salubre, tanto che lo storico latino Marziale affermava che la sua aria leggera avesse il potere di sbiancare la pelle e l'avorio. Anche se Tivoli e Roma furono città più volte rivali, riuscirono a convivere e a trovare compromessi. Fu durante il periodo di Adriano che Tivoli divenne famosa come meta di villeggiatura estiva e i romani più illustri costruirono qui le loro ville che si possono ammirare ancora oggi.

L'economia di Tivoli è stata sempre legata alla produzione agricola. Sin dall'antica Roma, Tivoli era rinomata per la coltivazione di uva e vite. Dopo un lungo periodo di declino, negli ultimi decenni si sta assistendo a una forte ripresa dell'agricoltura di prodotti sempre più di qualità. Un particolare tipo di uva che si produce a Tivoli è il cosiddetto "pizzutello", un chicco di uva dalla forte dolcezza. Il settore terziario è particolarmente attivo, spinto in avanti anche dalla vicinanza di Roma e dalle sue mille attrazioni. Tra le attività di artigianato tipico troviamo sicuramente la lavorazione del travertino, una roccia calcarea che si trova in abbondanza nel Lazio e che veniva e viene ancora oggi usata per la realizzazione di statue ed edifici.

La città di Tivoli è particolarmente attiva negli eventi e nelle sagre di sapori e prodotti tipici. Tra le tante sagre che si tengono a Tivoli e dintorni, un posto d'onore lo merita di certo "la sagra del pizzutello" detta anche uva corna, l'uva pregiata dalla particolare forma e dal sapore unico. La prima sagra dedicata a questa tipologia di uva venne inaugurata nel 1845 a cui partecipò anche il Papa. Da allora la tradizione rimase immutata: infatti in questa occasione le strade e le statue antiche vengono ornate con le decorazioni fatte di pregiata uva. Oggi la sagra è inserita nella più lunga kermesse di settembre nominata "settembre tiburtino". In occasione della sagra del pizzutello prende corpo anche il "palio del pizzutello", che consiste in una serie di sfide tra i rioni antichi della città tiburtina.

Durante la manifestazione nella bella cornice del centro antico di Tivoli, si assiste allo spettacolo degli sbandieratori in costume storico, prima della particolare sfida finale che consiste nel portare in spalla dei cesti d'uva pesanti 50 chili. Un'altra importante manifestazione è il "Carnevale tiburtino" ricco di carri allegorici e maschere che popolano la città intera. Il carnevale di Tivoli trae le sue origini nell'antica Roma. Il simbolo della festa è la maschera dello Zibaldone.

Nella gastronomia tipica di Tivoli troviamo i sapori tipici dell'area mediterranea, come l'ottimo olio d'oliva che qui ha delle proprietà organolettiche di grande valore. Una menzione d'onore viene offerta ai prodotti caseari e ai salumi, in particolare il capocollo e la lonza. Tra i primi piatti non bisogna perdere la sfoglia all'uovo che dà vita alle pappardelle e ai tagliolini e ad altri formati di gustosa pasta. Tra i piatti invernali non bisogna perdere il minestrone di farro condito da un doveroso filo d'olio d'oliva tiburtino a crudo. Le carni e i salumi sono tra i prodotti tipici più ricercati: al ristorante o in una gastronomia del centro storico il visitatore non potrà perdere le salsicce di montagna, il castrato e la porchetta di Ariccia. Al ristorante è doveroso ordinare l'abbacchio o il capretto in una delle tante varianti culinarie. Una chicca rara della cucina tiburtina è quella che vede come protagonisti i saporiti gamberi di fiume. Tra i vini della zona che fungono da accompagnamento troviamo quelli laziali, come il Cesanese, il Cori e il Frascati.

Tivoli è stata una città romana di grande importanza, decantata da storici e poeti tra i quali Catullo, Virgilio e Marziale. A Tivoli sono nate molte delle più grandi personalità che si sono distinte in campi scientifici e artistici durante il corso della storia della nostra nazione. Tra i tanti personaggi spicca anche quello della Sibilla Tiburtina che sebbene sia stato un personaggio mitologico, quindi non realmente esistito, è stata protagonista di numerose leggende e storie che hanno affascinato lettori e studenti di ogni epoca. L'imperatore Adriano invece fu legato molto alla città di Tivoli, come molti altri suoi contemporanei fece costruire la sua villa nella quale si ritirava per passare giornate spensierate.

Tivoli è una città affascinante, immersa nella campagna romana, tra arte e natura e la storia. Nella antica Tibur si potranno visitare le antiche ville romane e quelle più moderne come Villa d'Este. Si potranno scoprire i sapori genuini della tradizione romana e respirare a pieni polmoni l'aria salubre conosciuta sin dall'epoca romana.

Prefisso:
0774
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
tiburtini
Patrono:
san Lorenzo e santa Sinforosa
Giorno Festivo:
10 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0

Valutazione generale

16
Media
15
Ottimo
15
Buona

Chi c'è stato

Tutti
11
Turisti maturi
5
Coppie
5
Famiglie
4
Giovani e single
4

Indicatori

Sicurezza
mangiare e bere
Attrattive
shopping
Alloggio
Accoglienza
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Tivoli

Conosci Tivoli? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Il Duomo è ricostruito nel XVII sec., costruito su di una struttura precedente, è preceduto da un portico e fiancheggiato da un campanile del XII sec. all'interno si conserva una deposizione lignea del XIII sec., e un trittico del Salvatore... vedi tutto con influenze bizantine. La Rocca Pia, fatta costruire nel XV sec. da Pio II Piccolomini, è un'opera difensiva a pianta quadrata con torrioni coronati da merli agli angoli. La chiesa di S. Giovanni Evangelista, del XV sec., è un piccolo edificio con all'interno un presbiterio affrescato da Antoniazzo Romano. La chiesa di S. Maria Maggiore, è eretta su di una costruzione preesistente, è preceduta da un portico. Venne fondata quando nel IX sec. si insediò nella zona un gruppo di monaci benedettini che poi, la ingrandirono e le annisero un convento. Sulla facciata si trova un portale in marmo ad arco ogivale e un rosone di chiare forme gotiche. Conobbe grandi trasformazioni del XIII sec., quando il convento servì per dar vita a Villa d'Este . All'interno sul pavimento della navata si conservano ancora zone a mosaico cosmatesco, affreschi ed un bel crocifisso ligneo. La chiesa di S. Silvestro, 1100, romanica, è particolarmente interessante per gli affreschi, del XII-XIII sec., della zona absidale. Presenta anche un piccolo campanile a vela. Il Santuario di Ercole Vincitore, posto alla periferia della città, è uno dei grandi templi repubblicani laziali, ridotto a un cumulo di rovine. Ha vicino resti di un teatro e resti di una costruzione romana, ottagonale, il cosiddetto Tempio della Tosse. Il Tempio di Vesta, detto anche della Sibilla, ma probabilmente dedicato ad Ercole, fu eretto negli ultimi anni del periodo repubblicano. Ha pianta circolare con colonne corinzie. Accanto i resti di un altare o tempio (forse era proprio questo il Tempio della Sibilla), del periodo repubblicano, con fronte a quattro colonne ioniche. Nei dintorni di Tivoli, a circa 6 km, troviamo Villa Adriana, eretta dall'omonimo imperatore a partire dal 126 a. C., costituita da una serie di edifici che riprendono ambienti della Grecia, dell'Asia, dell'Egitto e dell'architettura romana, disposti lungo 120ettari di terreno (che si pensa originariamente fossero circa 300!). Nonostante le devastazioni che ha subito durante le incursioni barbariche, e nel medioevo, quando fu utilizzata come cava di materiale, oggi è ancora possibile ammirare, i palazzi della corte, il teatro marittimo, le terme, le biblioteche, le caserme, i ninfei, il Pecile, il Canopo, le belle terrazze con giardini. I reperti archeologici qui rinvenuti sono conservati nel Museo di Villa Adriana. Non lontano dal sito archeologico si trova il Sepolcro dei Plauzi, tomba di famiglia, in parte ricostruita nel Medioevo. A 9 km dal paese si trovano i Bagni di Tivoli, stazione termale nota nell'antichità ai romani. Ricostruita recentemente sfrutta l'effetto terapeutico delle Acque Albume ricche di anidride carbonica e carbonati. Notevole e suggestivo è il lago della Regina, le cui acque sembrano ribollire per la forza con cui escono dalla fonte termale. Più quieto e vicino è lo splendido lago delle Colonnelle.
Valentina Mezzetti
Livello 18     2 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici
Voto complessivo 9
Guida generale : Meravigliosa cittadina a pochi chilometri da Roma. Al 32simo posto in Europa per le sue bellezze artistiche, storia millenaria. Offre paesaggi meravigliosi e scorci molto affascinanti. Arrivare da Roma è semplice: - in macchina tramite l'autostrada A24 uscita Tivoli - in... vedi tutto treno dalla stazione Tiburtina - in bus dalla stazione Ponte Mammolo Consiglio di fare una passeggiata a piedi nella parte storica: il centro, la citadella e la zona del duomo, approfittando per perdersi nelle mille viuzze. Si può poi mangiare in una delle trattorie tipiche della città (da Alfredo per chi è più spartano, a La Briciola per chi preferisce qualcosa di più moderno o alla Sibilla, per chi vuole spendere un pò di più godendo di ottimo cibo e un panorama stupendo). Le bellezze artistiche di questa città sono rinomate in tutto il mondo: raccomando di vedere la Villa D'Este con i suoi giardini all'italiana, la Villa Adriana ed il magnifico salto della cascata dell'Aniene nella Villa Gregoriana..che offre inoltre una meravigliosa passeggiata nella vallata, tra le grotte naturali che i nostri partigiani utilizzarono durante la guerra per nascondersi. Per dormire, la cittadina offre una notevole quantità di B&B o piccoli alberghi dove poter soggiornare una o più notti a prezzi abbordabili.
Sandro
Voto complessivo 9
Guida generale : Io con mia moglie e mio figlio abbiamo deciso di visitare Tivoli e devo dire che siamo rimasti a bocca aperta, sia per la quantità di cose da vedere, sia per la bellezza generale del paese. Villa D'Este e Villa... vedi tutto Adriana non hanno bisogno di presentazioni, devo dire che siamo rimasti colpiti da Villa Gregoriana, bellissima e ben gestita.Seguendo il consiglio dei ragazzi del FAI di Villa Gregoriana abbiamo cenato benissimo al Ristorante "Il Borghetto"(da provare i ravioli ai porcini e la tagliata cotta alla brace), dove ci hanno fatto il 10% di sconto per aver visitato villa Gregoriana. Comunque se dovessimo tornare da queste parti sceglierei sicuramente di stare qualche giorno in questa cittadina fantastica.
Riccardo Cavalieri
Livello 20     2 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : Tivoli e' una bella cittadina che si sviluppa nella valle dell' aniene , il suo forte e' la storicita' che si porta dietro dalla sua fondazione di ben oltre 255 anni piu' di roma , con la classica villa d'... vedi tutto este con i suoi giochi d' acqua ed i splendidi giardini , che va' visitata al suo meglio in estate per godere appieno della sua frescura nelle giornate torride di luglio , oppure si puo' visitare la splendida villa adriana con i continui ritrovamenti romanici , o altrimenti anche il castello della rocca pia perfettamente conservato e che ospita una buona pinacoteca , o anche semplicemente per un buon pasto di cucina tipica in uno dei tanti ristoranti tra cui mi sento di consigliare vivamente la sibilla , dove l'ottima cucina e il tempio della vestale sibilla nel giardino interno fanno si che si possa ritornare come meta fissa ,e poi godere della veduta di tutta roma dalla panoramica , ma comunque vi consiglio di dare un occhiata personalmente ad un po' di tutto di tivoli , che sono sicuro che scoprirete piacevolmente tanti piccoli angoli che possono segnare la mente ed il cuore . Spero che questa mia piccola recensione di una piccola citta' vi possa essere utile per passare qualche domenica piacevole. Buon viaggio a tutti Riccardo
Sara ElHam
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici, Da solo
Voto complessivo 9
Guida generale : Tivoli è una cittadina ricca di posti da visitare. Molte ville antiche e piccoli musei. Non manca la natura verde, ricca di gente e ci sono molti negozi d'abbigliamento e altro... Ci sono ristoranti importanti dove sono andate persone molto... vedi tutto famose. Si può vedere Villa D'Este ricca di fontane, e ancora Villa Braschi e molte altre... Al livello di trasporti ci si può arrivare con autobus diretti da Roma e altrove oppure con il treno sempre da vari posti oltre Roma. Io abito qui vicino e posso dirvi che è semplicemente magnifica Tivoli... Un posto perfetto dove si possono passare uno o pi giorni di vacanza alla scoperta di antiche tradizioni e monumenti... Venite e trovarci!
Da non perdere Villa Gregoriana , Villa d'Este
Matilde Fornari
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Una cittadina a pochi chilometri da Roma, con una suggestiva panoramica per ammirare il magnifico panorama che, nelle giornate più limpide, permette di vedere la cupola di San Pietro. A pochi metri dalla panoramica c'è la super favolosa Villa D'Este,... vedi tutto dove possiamo visitare la fantastica Fontana di Nettuno, le 100 fontanelle, la fontana dell'organo. Sempre a Tivoli abbiamo Villa Gregoriana, dove possiamo ammirare la Grande cascata, per non parlare poi, scendendo di pochi chilometri troviamo la Villa Adriana, la famosa dimora di Adriano. Quindi non vi resta altro che andare a visitare questo magnifico posto.
Barbara
Voto complessivo 10
Guida generale : Il fascino di Tivoli è nelle stradine del centro storico e non solo nelle famose ville (Adriana e D'Este)patrimonio Unesco e Villa Gregoriana (gestione FAI). Da pochissimo è possibile rivolgersi per informazioni, al Visitor Center, situato all'ingresso della città, nelle... vedi tutto antiche Scuderie Estensi. Guide locali abilitate organizzano visite guidate riunendo in piccoli gruppi i visitatori individuali.
Da non perdere Centro storico , Villa Gregoriana
alberto pannunzi
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 8
Guida generale : Cilla d'Este, Villa Adriana, Villa Gregoriana. Tre splendide ville di diverse epoche. Villa d'Este con i suoi giardini all'italiana e le tante fontane; villa Adriana dell'omonimo imperatore romano, di grande estensione; Villa Gregoriana altra bella villa con vista, tutte patrimonio... vedi tutto dell umanità.
maria napoleoni
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Tivoli è l'unica città al mondo a possedere due Patrimoni UNESCO: Villa Adriana e Villa d'Este e un Patrimonio preservato dal FAI: Villa Gregoriana. Quindi se andate a Tivoli è d'obbligo la visitita nell'antica Villa dell'Imperatore Adriano e in quella... vedi tutto del Cardinale Ippolito II d'Este.
renato sabini
Livello 91     8 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Villa Adriana narrata dalla yourcenar nelle memorie di adriano. villa d'este innumerevoli fontane cinquecentesche, tra cui alcune realizzate dal bernini, uno dei migliori esempi nel mondo di giardino rinascimentale- villa gregoriana, centro d'eccellenza gestito dal Fai- centro storico medievale ,... vedi tutto uno dei più grandi del lazio - grande cascata alta quasi 100 metri. solo 5 delle innumerevoli attrattive di questa splendida città.
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0010008
DestinationListNear-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010018

Cerca offerte a Tivoli

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0





FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010004

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Enogastronomia
Mete romantiche
Verde e natura
Mete per la famiglia
Sport
Terme e Benessere
Studenti
Shopping
Sole e Mare
Avventura
Pellegrinaggi
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0,0010008
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0