×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Pinerolo: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Pinerolo è un piccolocomune italiano nella provincia di Torino. Pinerolo si trova all’inizio della pianura della Val Chisone  e dista 37 chilometri da Torino lungo la strada del Sestriere che la collega con il Colle del Monginevro. 

Il territorio di questo comune è molto particolare e può essere distinto in tre raggruppamenti distinti, e più precisamente: pianura, collina, montagna. Pinerolo si trova infatti ad un'altitudine minima di 291 metri e ad un'altitudine massima di 1.358 metri con il vicino Monte Sette Confini, nella vicina Val Lemina.

Il comune si estende lungo un dolce rilievo collinare con una zona sub pianeggiante.  La zona di Pinerolo presenta anche diversi boschi davvero molto belli e con diversi percorsi al loro interno che si possono seguire.

l territorio della provincia di Pinerolo risultano abitati sin dalla preistoria, cosa che risulta confermata anche dai numerosi ritrovamenti archeologici fatti in questa zona: bracciali, asce, scalpelli e frammenti di utensili vari in bronzo e ceramica.

Della dominazione romana la più celebre testimonianza la Necropoli della Doma Rossa, rinvenuta nel 2003 lungo l’autostrada Torino-Pinerolo. La scoperta di questa necropoli ha confermato la presenza romana.

Il centro di Pinerolo appare per la prima volta citato nel 981 con il nome Pinarolium, che vuol dire appunto pineta, in un diploma di Ottone II. All’epoca Pinerolo non era una vera e propria città, ma una Corte formata dai borghi vicini, e che oggi sono rappresentati dai diversi quartieri della città. Sotto Tommaso I di Savoia che l'aveva occupata nel 1220 la città ha conosciuto lotte e ribellioni, dovute soprattutto ai forti contrasti con l'abbazia di San Verano che per secoli tentò di annettere Pinerolo ai propri possedimenti.

In seguito subì la dominazione francese fino al 1574, a seguito del quale si poté fregiare del titolo di Città. La città durante la seconda dominazione francese, avvenuta tra il 1600 ed il 1700, è stata affidata dal cardinale Richelieu all’ingegnere Vauban che aveva il compito di renderla una fortezza di straordinaria bellezza e importanza strategica facendone in questo modo sede di controllo francese dell’Italia Settentrionale

 Uno degli eventi più particolare che si tiene a Pinerolo è sicuramente quello che si tiene ogni Ottobre, si tratta di una rievocazione storica nota con il nome di Maschera di Ferro, si tratta di una delle maggiori e più importanti manifestazioni cittadine. Essa è legata ad una leggenda, che vuole infatti che il misterioso personaggio storico che indossava la maschera di ferro risiedesse nella cittadella di Pinerolo. Per questo sul colle di San Maurizio è stato eretto un piccolo monumento eretto proprio per questo motivo.

 La città di Pinerolo è sempre stata legata alle tradizioni militari: numerose sono le caserme presenti sul territorio cittadino. Fino ai primi anni novanta a Pinerolo si trovava anche la Scuola del Corpo veterinario militare p dell'Accademia di sanità militare interforze, nota con l’acronimo di NEASMI. Sono presenti poi: la Cavallerizza Caprilli, il terzo maneggio coperto più grande d'Europa, il comprensorio militare di Baudenasca e il Museo Storico dell'Arma di Cavalleria di Pinerolo.

 Pinerolo ha conosciuto il suo momento di maggiore splendore quando nel 1200 è stata capitale del dominio degli Acaia. Pinerolo è diventata così un centro di cultura, con una scuola notarile e una per le arti figurative, dove hanno studiato artisti come i pinerolesi Beltrami e Canavesio.

L’economia di Pinerolo gravita intorno alle Valli Valdesi e alla pianura che si estende intorno al centro.
La città è oggi sede di numerose industrie, principalmente nei settori meccanico, chimico e tessile. Le aziende di maggiore spicco sono Corcos, Euroball  e PMT. Pinerolo è di base il principale centro commerciale della zona montana circostante ed è anche sede della Comunità montana Pinerolese Pedemontano.

 Il nome della città di Pinerolo è indissolubilmente legato alla storia del ciclismo e del Giro d'Italia. La città è stata più volte sede di partenza e di arrivo delle tappe della corsa. Il primo contatto col Giro lo si ha già nella prima edizione del 1909, durante la tappa Genova-Torino di 354,9 km. Da allora la città ricopre un importante ruolo nell’organizzazione di questo evento sportivo.

 

Prefisso:
0121
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
pinerolesi
Patrono:
San Donato
Giorno Festivo:
lunedì dopo l'ultima domenica del mese di agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Pinerolo

Armando
Voto complessivo 7
Guida generale : Città bella, moderatamente accogliente, discreta e riservata si distende ai piedi delle alpi, utilizza con moderazione le sue colline, ricca di chiese il Duomo risale intorno all'anno 1000, Santuario di San Marizio del 1300 circa. Ha ospitato la storica "Maschera... vedi tutto di Ferro" e personaggi come Silvio Pellico, Edmondo De Amicis, città risorgimentale nel 1821 partirono i primi moti rivoluzionari. Museo Storico dell'Arma di Cavalleria da visitare. Unico nel suo genere tra i più grandi d'Europa Centro storico medioevale ben conservato con palazzi d'epoca.
Da non perdere Museo della Cavalleria , Centro Storico , Parco Ornitologico Martinat
Daniel
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia, Con amici, Da solo, Con la famiglia
Voto complessivo 7
Guida generale : Una città sicuramente abitabile, bisogna approfondire bene gli aspetti di tutte le zone di Pinerolo. Per esempio, c'è abbastanza diversità tra le zone più nuove piuttosto che il centro storico o la zona collinare (che risulta effettivamente come Abbadia, frazione... vedi tutto di Pinerolo). Città sicuramente da valutare e che si sta valorizzando.
Da non perdere Centro Storico , Parco Ornitologico Martinat
Voto complessivo 10
Guida generale : Città a misura d'uomo, facile da raggiungere con l'autostrada Torino-Pinerolo negli ultimi anni si è portata a livello internazionale con molti eventi sportivi (olimpiadi e tour de france, giusto per citarne un paio)
Da non perdere Museo della Cavalleria
diego
Voto complessivo 7
Guida generale : Città bella, piacevole, gente accogliente, da visitare il museo della cavalleria, il duomo, la chiesa dominante sulla collina di san maurizio, il centro storico e i portici per lo shopping, per lo svago i locali pepenero, kovo, le cantine, perbacco.
Lella
Voto complessivo 7
Guida generale : Per ora è una città a misura d'uomo, donna e bambini. Ci sono tante belle passeggiate da fare sia in centro che sulle colline, dove il panorama è superbo. Molti cittadini si muovono a piedi per recarsi agli uffici pubblici... vedi tutto e ai servizi del cittadino. Manca un percorso sicuro per chi vuole spostarsi in bicicletta.
m t
m t
Livello 39     4 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Ottima cittadina per vivere e da visitare!ci sono musei, ristoranti, qualche cinema e un bel centro storico.
Da non perdere passeggiare sulla collina , Il Duomo
Voto complessivo 5
Guida generale : PAESAGGISTICAMENTE INTERESSANTE, PROVINCIALI E PETTEGOLI TANTI ABITANTI DI OGNI GENERE ED ETA'
Voto complessivo 6
Guida generale : La citta è bella e pulita, ma gli automobilisti non rispettano il regolamento stradale.
franca
Voto complessivo 7
Guida generale : Acquistare oggetti interessanti da Mnemosine, portici corso torino 10 vetrine in galleria
Paolo gattabini
Voto complessivo 4
Guida generale : Città poco conosciuta ma ricca di storia e sorprende sempre.... vedi tutto
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0156262

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0

Meteo Pinerolo

Temporale
10 °
Min 1° Max 10°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0