×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Piansano: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Piansano deve il suo nome alla fama di luogo salubre e fertile che si porta dietro fin dall’antichità. Non a caso, a metà del ‘500, numerose famiglie toscane, provenienti prevalentemente dal Casentino, scelsero come loro residenza questa cittadina allungata su uno sperone tufaceo nella vicina maremma etrusca.Ad una decina di chilometri si trova la pittoresca conca del lago di Bolsena che è uno dei luoghi naturalisticamente più suggestivi della zona.La città ha origine da un pagus etrusco di cui non resta più traccia se non una necropoli che lascia pensare ad una certa rilevanza del centro abitato corrispondente, per quei tempi.Sono passati secoli ma Piansano non ha perso la sua caratteristica fondamentale, quella di essere un posto ideale per la sua vivibilità.Lungo la via Clodia, nel tratto che collegava Tuscania a Saturnia sorgeva un pagus etrusco, un villagio chiamato Maternum localizzato dagli archeologi in base ad antiche testimonianze di cui non è rimasta traccia.Sicuramente è in questo antico abitato ad aver dato origine all'odierna Piansano.La storia della piccola cittadina, descritta negli annali come "buona e bella e assai comodamente fertile", trova le sue prime testimonianze nel Cinquecento quando il cardinale Alessandro Farnese chiamò gli aretini a popolare la zona. Non a caso il dialetto locale presenta tutt'oggi alcuni vocaboli di origine toscana che sono la testimonianza più tangibile dell'antica discendenza.Piansano fu governata da diverse signorie finché nel 1513 non venne inglobata nel ducato di Castro per poi tornare alla Santa Sede dopo un secolo.Oggi di secoli di storia rimangono sparsi resti nel centro di Piansano, nel suo cuore di tufo.

Prefisso:
0761
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
piansanesi
Patrono:
San Bernardino da Siena
Giorno Festivo:
20 maggio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Piansano

noemi caporalini
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 9
Guida generale : Un piccolo paesino,economico,da vedere c'è poco ma puo' collegare diverse zone: Bolsena,Capodimonte, Viterbo,non lontano c'è il mare con Montalto di Castro e Pescia Romana,ma a un oretta c'è anche Monte Amiata,quindi collega mare,lago e montagna.La parte più tipica è la... vedi tutto zona vecchia,molto carina e accogliente.Come negozi non ci sono molti,ma non manca nulla.E il paesaggio è bellissimo nel verde e nella Traquillità più assoluta.
Da non perdere LA CHIESA DEL 1500 , Sentieri , IL PAESE STORICO
DANIELA MOSCATELLI
Livello 21     3 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Facilmente raggiungibile, a soli cinque chilometri dal lago di Bolsena, adatto per una vacanza in tranquillità. Cucina e prodotti tipici sono ottimi.
Da non perdere LA CHIESA DEL 1500 , IL PAESE STORICO , LE FESTE RELIGIOSE E PATRONALI
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156271
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156253

Meteo Piansano

Poco nuvoloso
7 °
Min 6° Max 16°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0