×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Nasino: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

E’ un borgo silenzioso dell'alta Val Pennavaira, immerso in boschi di ulivi e castagni. Il suo territorio raggiunge i picchi più elevati dell'intera Comunità Montana. Questo territorio era abitato dall'uomo già in epoca preistorica: gli scavi dell'Arma di Nasino hanno infatti riportato alla luce tombe e reperti di circa 9000 anni fa (attualmente esposti al Museo Civico di Albenga); esistono anche testimonianze dell'età romana, quando l'insediamento era noto col nome di "Naticium". Dopo l'anno 1000 il borgo appartenne ai marchesi Del Carretto di Balestrino e successivamente alla Repubblica di Genova. Divenne poi feudo dei Doria, e dopo altre signorie del XVII secolo, passò ai Savoia nel 1735, seguendo le successive vicende della vallata.

Da Visitare:
La parrocchiale di San Giovanni Battista è seicentesca; il santuario della Madonna di Curagna era, in origine, la principale chiesa della valle. Piacevoli sono i paesaggi agrari caratterizzati da boschi e pascoli.

Prefisso:
0182
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
nasiniesi
Patrono:
San Giovanni Battista
Giorno Festivo:
24 giugno
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Nasino

Giorgio Pizzo
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 6
Guida generale : Purtroppo come quasi tutti i paesi dell'entroterra ligure si sta spopolando con grave danno per i suoi abitanti e per l'ambiente circostante. Il degrado dei monti ed in particolare dei boschi ha pesanti ripercussioni sull'eco sistema. Gli incendi, le alluvioni... vedi tutto sono alcune delle conseguenze dirette di questa situaizone di abbandono.
Da non perdere Monte Castellermo , Chiesa parrocchiale S. G. Battista , Vecchia frazione Vignolo
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156263

Destinazioni vicine a Nasino

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0468787
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0