×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Mottafollone: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010008
DestionationGallery-GetPartialView = 0,003003
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0,0030025

Questa località è situata in Calabria e fa parte della provincia di Cosenza. Le origini di Mottafollone risalgono al IX secolo d. C. periodo in cui sorse il centro urbano intorno ad un'abbazia. Il paese si è poi sviluppato attorno al castello medievale (XV secolo), roccaforte che domina l'intera vallata su una dorsale che divide la valle dei fiumi Occido e Rosa .
Nel periodo feudale il territorio di Mottafollone venne acquistato dai Sangineto nel 1343 e poi venne ceduto ai Sanseverino. Successivamente appartenne ai Pescara (1580), ai Telesio (dal 1611 al 1740), ai Van der Eyden (dal 1740 al 1743) ed infine ai Carafa. Il santo patrono è S. Antonio Abate.Il prefisso telefonico è 0981, conta circa 1543 abitanti e il CAP è 87010.

Prefisso:
0981
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
mottafollonesi
Patrono:
Sant'Antonio Abate
Giorno Festivo:
17 gennaio
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,003003
AdvValica-GetPartialView = 0,0010009
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Mottafollone

Ruggero Antani
Livello 100     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Tra le bellezze del comune di Mottafollone c’è sicuramente il castello medievale che sorge sulla collina del centro storico, la cosiddetta ‘Motta’ medievale, edificata con lo scopo di ergersi a difesa della cittadinanza anche se non era caratterizzato da quei... vedi tutto criteri di fortificazione propri invece del castello di Malvito o della Torre normanna di San Marco Argentano. Sul lato sinistro del muro conserva ancora il muro di cinta mentre nel frattempo il fossato è stato riempito e funge da ponte di passaggio. In buone condizioni è giunta ai giorni nostri la chiesetta di Sant’Antonio Abate, patrono del comune, il cui prospetto è rivestito di mattoni a faccia vista, con profili e cornici sempre in cotto. Sul timpano della facciata vi è un'immagine dello stesso santo mentre all'interno è conservata la sua statua lignea a mezzo busto.
Da non perdere Castello feudale , Abbazia di San'Antonio Abate
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0160153
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0470451
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Mottafollone

HotelSearch-GetPartialView = 0,0100094
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

FreeContentHtml-GetPartialView = 0,0010008
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0040043
JoinUs-GetPartialView = 0,0010009

Meteo Mottafollone

Pioggia debole
9 °
Min 9° Max 11°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0170157
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013
Footer-GetPartialView = 0,0020017
AdvValica-GetPartialView = 0