×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Guida turistica di Collepardo  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Info su Collepardo

Superfice:
24 km2
Altitudine:
586 m
Abitanti:
975 [2012-05-31]
Introduzione

Piccolo centro nel cuore dei Monti Ernici, posto su una altura a 586 mt, risale come origine al VI° secolo, quando Teodorico II°, re dei Goti, cercò di incentivare le attività legate alla terra. Verso l’anno 850 la comunità locale venne rinforzata da un gruppo di profughi normanni e il piccolo centro subì trasformazioni ed ingrandimenti che lo portarono alla struttura ancora oggi visibile: cinta muraria, torri di avvistamento, strada principale da nord a sud e collegamenti trasversali con tutte le porte di accesso. Dall’aspetto di grande fortilizio, ben munito, Collepardo fu mèta e passaggio di religiosi che si ritiravano alla vita contemplativa e all’eremitismo, soprattutto nella zona di Trisulti. La figura più imponente di questo periodo storico fu San Domenico da Foligno, arrivato a Trisulti attorno al 980, la cui fama si sparse nei centri circostanti con la conseguente formazione di comunità di monaci e monache. L’ascesa al potere della famiglia Colonna, con Martino V° papa, fece entrare Collepardo nel novero dei beni dello stato Pontificio. Nel 1611 la cittadina passò sotto il controllo della famiglia Tolomei, originaria di Siena. Nel XVIII° secolo il piccolo centro fu colpito da una tremenda carestia e fu aiutato dai monaci della vicina Certosa, e da allora tutta la vita economica, sociale e culturale del paese è stata condizionata dalla presenza dell’importante monastero.

Prefisso:
0775
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
Collepardesi
Patrono:
Santissimo Salvatore
Giorno Festivo:
06 agosto
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Valutazione generale

5
Ottimo
2
Buona
2
Media

Chi c'è stato

Famiglie
2
Turisti maturi
2
Coppie
2
Tutti
1

Indicatori

mangiare e bere
Accoglienza
Alloggio
Attrattive
Accessibilità
Servizi ai turisti
attività
Sicurezza
convenienza
Intrattenimento
Trasporti
shopping
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0,0156263
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Collepardo

Conosci Collepardo? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Marco
Voto complessivo 10
Guida generale : Bel paese immerso nel verde dei Monti Ernici, tante le cose da vedere,dal naturalistico con le Grotte ed il Pozzo d'Antullo, al religioso con la bella Certosa (che fa parte del Cammino di S. Benedetto), il Santuario e l'Eremo. Un... vedi tutto luogo ideale per chi cerca di staccare dai ritmi stressanti della citta'. Noi abbiamo dormito nel B&B Foresteria della Certosa e siamo stati molto bene, abbiamo riscoperto il vero contatto con la natura. Posto consigliato!
Da non perdere Grotte , Certosa di Trisulti , Santuario della Madonna delle Cese
Voto complessivo 6
Guida generale : Sia il Santuario della Madonna delle Cese che l'annessa Abbazia di Trisulti sono belle, c'è un percorso di mezz'ora da fare nel bosco per arrivare al Santuario della Madonna delle Cese con processione e canti alla Madonna.
Voto complessivo 6
Guida generale : Da visittare assolutamente!
Voto complessivo 8
Guida generale : provare per credere....unico difetto: scarsità di alloggi per i turisti
John
Voto complessivo 9
Guida generale : Certosa di Trisulti, Santuario delle Cese, Grotte di Collepardo, Pozzo d'Antullo, Trekking sui Monti Ernici.
Da non perdere Grotte , Santuario della Madonna delle Cese , Certosa di Trisulti
PAOLA FIGURELLI figurelli
Livello 9     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : UN'ATMOSFERA MAGICA, CHE STREGA
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156263

Le migliori attrazioni e cose da fare a Collepardo

Altre Risorse

IntroAdditionalLinkContainer-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Collepardo

DestinationListNear-GetPartialView = 0,0937576
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Collepardo

HotelSearch-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Arte e cultura
Avventura
Enogastronomia
Montagna
Pellegrinaggi
Sport
Verde e natura
Studenti
Giovani e single
Mete per la famiglia
Mete romantiche
DestinationListExperience-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156263
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0,0156263

Il meglio secondo voi

HotelListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156262
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Collepardo

Sereno
24 °
Min 1655° Max 2652°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156263
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0