×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020008
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0010017
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010004

Caorle: guida completa e cosa vedere  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
DestionationGallery-GetPartialView = 0,006006
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Caorle è una città che si trova in Veneto, situata esattamente tra le foci dei fiumi Livenza e Tagliamento, si affaccia sul Mare Adriatico tra le frazioni altamente turistiche, Bibione ed Eraclea; è una delle località che mantiene vivo il suo grande fascino.

Il periodo migliore per visitare Caorle è quello estivo, compreso tra il mese di giungo e settembre quando le temperature sono leggermente più alte anche se punte maggiormente gradevoli si concentrano nei mesi di luglio e agosto. La piovosità di Caorle è quella tipica delle città dell’area del nord-est, con estati molto secche, intervallate da episodi temporaleschi molto veloci e concentrati maggiormente nell’entroterra.

La storia di Caorle è molto antica, le sue radici risalgono addirittura al I secolo a.C. come testimoniano numerosi ritrovamenti risalenti all’epoca romana. Importante fu la Repubblica della Serenissima, il territorio cittadino era parte del territorio metropolitano, degno di nota fu il fatto del X secolo, l’episodio del ratto di alcune donzelle veneziane liberate proprio sulla spiaggia della cittadina; questo episodio fu anche oggetto di una rievocazione storica in costume dell’epoca fino a qualche anno fa. I secoli XIII e XIV furono quelli più negativi per la città stessa, fino al XIX quando passò sotto il dominio dell’Austria.

Caorle è una città molto religiosa per questo ci sono molte venerazione in onore di Santi e Patroni, di particolare importanza è la devozione nei confronti della Madonna dell’Angelo; si ricordano tuttavia anche molte manifestazioni e feste non strettamente religiose come la Festa del Pesce, in memoria della fiorente attività di pesca della cittadina, che per molti anni nel passato costitutiva la unica fonte di sostentamento, oggi rappresenta un importante evento enogastronomico che riesce a riunire tutti gli abitanti del luogo ed è un ottimo modo per i visitatori per venire in contatto con le vere tradizioni locali.

Importante è anche il settore turistico, Caorle è la meta ideale per coloro che sono attratti sia dal mare che dalla cultura, la spiaggia di Caorle sta conquistando sempre di più, anno dopo anno, moltissimi turisti, il suo grande fascino sta anche nella sua meravigliosa chiesa in riva al mare, una particolarità assoluta nel panorama delle spiagge del triveneto, con due grandi spiagge che si sviluppano a levante e a ponente, molto diverse tra loro. Caorle è una terra anche adatta ad una vacanza attiva e di scoperta grazie alla presenza di ambienti fluviali e lagunari che la rendono ancora più unica e selvaggia.

Caorle si propone come una meta interessante anche per le manifestazioni sportive, per oltre vent’anni le piste dello stadio comunale, hanno ospitato il Meeting internazionale di Atletica leggera, che ha visto gareggiare anche molti atleti tra i più forti del mondo in assoluto come Donovan Bailey, Frankie Frederiks, Troy Kemp e molti altri. Oggi Caorle si propone come "Città dello sport" per la grande quantità di strutture presenti, ha ospitato in passato anche altre manifestazioni internazionali degne di nota come le due edizioni degli Inter Agency Games, i giochi dei funzionari delle agenzie dell’ONU, due edizioni dei Giochi del Veneto, i Giochi Estivi dell’Alpe Adria e i Campionati mondiali di Kick Boxing.

Essendo una città immersa nella natura non mancano i meravigliosi itinerari immersi nella natura che si possono fare sia con lo zaino in spalla che in bicicletta, tra i più particolari e suggestivi segnaliamo il semplice giro che attraversa il Centro Storico e la laguna di circa 20 Km, il giro di Caorle-Porto S.Margherita, Brian e ritorno per la campagna di Cà Corniani sempre di circa 20 Km, e infine l’itinerario Cà Corniani-Cà Cottoni-La Salute di L.-Ottava Presa e ritorno per Caorle di 21 Km oppure 41 Km.

Caorle è anche famosa per i suoi colori, dove tutto sembra veramente perfetto, è un luogo ideale anche per coloro che vogliono viaggiare con la famiglia e bambini, le spiagge sono ben attrezzate e ricche di servizi, con ombrelloni, parchi, giochi, gonfiabili, mini club con animazione e il mare è poco profondo, ideale per i primi bagni dei più piccoli in totale autonomia.

Nel centro storico di Caorle ci sono molti ristoranti che offrono dell’ottima cucina locale e caratteristica, dalla cruditè di pesce ai primi piatti, alle grigliate di pesce, una delle specialità; e poi la frittura di pesce, in particolare quella di calamari. L’enogastronomia di Caorle in generale è antica, e affonda le proprie radici nella caratteristica cucina veneta. Oltre al saporito pesce locale, ci sono molti altri prodotti buoni come le mele, le pesche, le pere, l’uva ma anche il radicchio o gli asparagi bianchi che nel terreno sabbioso trovano il luogo ideale per crescere. Tra i piatti locali più famosi ricordiamo il broeto de seppe, le canoce in umido, il risotto di pesse e i saporiti moscardini lessi.

In un contesto dove l’enogastronomia è importante, tanto quanto la cultura, non mancano, oltre alle sagre, anche la strada dei Vini, alcune tra le quali, nell’entroterra di Caorle quelle dei vini DOC di Lison-Pramaggiore e dei vini del Piave, ma anche spingersi fino alle colline del Conegliano Valdobbiadene, zona di produzione anche dell’omonimo Prosecco.

Prefisso:
0421
Fuso Orario:
UTC+1
Nome Abitanti:
caprulani o caorlotti
Patrono:
Santo Stefano (martire)
Giorno Festivo:
26 dicembre
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0,0070069

Valutazione generale

32
Ottimo
26
Buona
13
Media
1
Bassa

Chi c'è stato

Tutti
19
Famiglie
7
Coppie
5
Turisti maturi
3
Giovani e single
1

Indicatori

Sicurezza
Alloggio
mangiare e bere
Accoglienza
Accessibilità
attività
shopping
Attrattive
Servizi ai turisti
Intrattenimento
Trasporti
convenienza
IntroInfographicGenericContainer-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Caorle

Conosci Caorle? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
Claudio
Livello 8     1 Trofeo   
Voto complessivo 10
Guida generale : Caorle non offre solamente due bellissime spiagge fornite di servizi gratuiti per grandi e piccini ma garantisce la possibilità di arricchire la propria vacanza con momenti indimenticabili e culturalmente interessanti.Passando dal bellissimo centro storico fino alle tipiche case dei pescatori... vedi tutto "i casoni" immerse nell'affascinante laguna di Caorle si può respirare la storia e la tradizione di questo antico villaggio che fu fondato durante l'impero Romano.Come se non bastasse la qualità dei ristoranti è sicuramente tra le più alte di tutte le località balneari presenti sul litorale Adriatico e non solo.Il modo migliore per vivere un soggiorno in questa città è sicuramente affittando un appartamento o una villetta, in modo da poter scegliere liberamente e in completa libertà le attività da svolgere in questa bellissima località turistica.
Da non perdere Spiaggia di Caorle , Casoni
Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Oltre al meraviglioso centro storico, a Caorle possiamo ammirare:la Cattedrale in stile bizantino, edificata nel XI secolo su una precedente basilica tardo-carolingia, conserva all'interno numerose opere d'arte, tra cui un Crocifisso ligneo del XV secolo, mentre l'esterno è caratterizzato dal... vedi tutto campanile di forma cilindrica;il Santuario della Madonna dell'Angelo, edificato nel XVII secolo sulla costa; la Scogliera Viva, una serie di scogli posti lungo la spiaggia, così chiamati perché sono tutti stati scolpiti da artisti internazionali durante un concorso che si tiene ogni anno.Numerose sono le escursioni e le gite in barca che si possono effettuare nell'entroterra e nella laguna di Caorle.
sabrina minetti
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : Sono andata per due volte con mia famiglia e la seconda volta l'ho trovata piu' cara pero' ne vale la pena. Il paese è stupendo sia di giorno che di sera. Il centro con i suoi bar e le sue... vedi tutto viuzze strette sono molto caratteristici. Ci sono ristoranti adatti atutti i tipi di clientela. L'unica pecca è stato il mare abbastanza sporco pero' il nostro appartamento aveva la piscina e abbiamo risolto il problema.Alla mattina mare per passeggiate e giocare con la sabbia e pomeriggio piscina.consiglio di andare almeno una volta di andarci e spero di riuscire a farlo ancora anch'io.
Patrizia Portinaro
Livello 23     3 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 9
Guida generale : La stagione migliore per visitare questo centro balneare è sicuramente la tarda primavera (maggio-giugno) o dalla fine di agosto. I mesi estivi sono un pò caotici per i tanti turisti che vi soggiornano. È un paese abitato in tutte le... vedi tutto stagioni e dista poco da Venezia con la quale ci sono collegamenti via mare. Il centro storico è molto caratteristico, una piccola Venezia. E' meno costosa rispetto alle spiegge delle vicine Lignano e Bibione. E' adatta più alle famiglie che ai giovani
Nunzia provezza
Livello 1     0 Trofeo   
Voto complessivo 8
Guida generale : Partiamo dal presupposto che amo Caorle non solo per i suoi luoghi ma soprattutto per un discorso affettivo ... Ho passato i momenti più belli della mia vita ... Ho 42 anni e per 42 anni ho trascorso le vacanze... vedi tutto a Caorle prima la mia nonna poi la mamma e poi io con le mie figlie ... Amo infinitamente la chiesetta della Madonna dell Angelo dove andavo sempre con la mia mamma .. Amo alla follia gli scogli dove si prendeva il sole su quella pietra che oramai era diventata nostra .... Il suo centro le sue calli ma soprattutto il MIO MIGLIORE AMICO, IL MIO MARE mi manca terribilmente ... Ogni anno da 12 anni a questa parte porto a casa una conchiglia e la conservo con la data di quel giorno ciao mare mi manchi...
silva
Livello 12     1 Trofeo   
Voto complessivo 9
Guida generale : Oltre a Caorle, splendida per le sue viuzze, i colori delle case, il profumo dei ristorantini, non perdete una chicca: Duna Verde, a 10 km di Caorle, sorge nel verde tra prati e alberi antichi, un piccolo centro, tanti "villaggi"... vedi tutto con grandi spazi e piscine, una spiaggia raccolta, protetta dall'antica pineta, ben curata. Duna Verde è un "Paese dei Balocchi", bambini che girano liberi perchè sicura, un una vacanza come una volta, dove il contatto umano e la simpatia sono importanti , dove si chiacchera e si gioca e.. ci si dimentica di twittare
Da non perdere Duna Verde , Duomo di Caorle
Voto complessivo 7
Guida generale : vivo a 20 minuti da caorle ci vado spesso sia in estate che in inverno pero' devo dire che la cosa che manca e' sicuramente la vita notturna. infatti per dei giovani non esiste un locale decente dove far tardi, ad... vedi tutto una certa ora trovi tutto chiuso infatti la nostra compagnia e' costretta ad andare a lignano o jesolo d'estate . peccato pero perche' caorle e bellissima ma sicuramente e piu' una citta per famiglie.
egle
Voto complessivo 8
Guida generale : visitato in inverno, direi bellissimo con poco turismo vissuto proprio nell'intimità dei residenti. splendido il giro in risciò lungo la passeggiata. buonissimo il cibo (soprattutto pesce), ottima accoglienza in albergo (molto pulito e famigliare), piacevolissime le chiacchiere con i residenti,... vedi tutto molto bello godersi la spiaggia deserta con il debole sole invernale. . . .
Milena
Voto complessivo 8
Guida generale : Questa città veneta bella nel suo essere particolare grazie ai suoi edifici che ti portano indietro negli anni. Molto belli gli edifici storici , la spiaggia,ma sono rimasta colpita dalla scogliera dove si possono ammirare le opere di artisti che... vedi tutto ogni anno partecipano nel creare opere sugli scogli e queste opere rimangono per essere ammirate e per rendere ancor più bella la panoramica.
Savina Wildcat
Livello 11     1 Trofeo   
Voto complessivo 7
Guida generale : Abitando a Caorle, è difficile essere obbiettivi, ma sinceramente, in un posto di mare cosi' bello, mancano incentivi per i giovani (dai 16 ai 30), in quanto ci sono pochissimi posti di ritrovo per socializzare, la Natura ripaga, certo, ma... vedi tutto io personalmente vorrei piu' spiagge libere aperte a tutti, anche ai cani, e piu' musica, piu' allegria sui nostri spettacolari lungomare! Savina
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0260252
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0720687
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0080077
AdvValica-GetPartialView = 0,0010013

Cerca offerte a Caorle

HotelSearch-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008





FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Tipi di vacanza

Sole e Mare
Enogastronomia
Arte e cultura
Mete per la famiglia
Mete romantiche
Sport
Verde e natura
Cicloturismo
Shopping
Pellegrinaggi
Avventura
Giovani e single
DestinationListExperience-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010009
JoinUs-GetPartialView = 0

Meteo Caorle

Sereno
25 °
Min 257° Max 2677°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0