×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0,0156262
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Natura, arte e castagne a Calci  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
Valutazione Generale
  
Rank 5# di 9
Numero votazioni 1
AttractionDetailTopContainer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
MapSinglePin-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Natura, arte e castagne

Scrivi una recensione su Natura, arte e castagne
Livello 14     0 Trofeo   
Voto complessivo
Arriva l'autunno,con i suoi colori caldi, i toni gialli e rossi delle foglie degli alberi, le temperature frizzanti, il vino novello e soprattutto le castagne, con le innumerevoli sagre a loro dedicate sparse in tutta Italia.La sagra della castagna di... vedi tutto Calci si svolge la seconda domenica di ottobre ed è un ottimo pretesto per organizzare un week end alla scoperta di un territorio delizioso e ancora poco noto al grande turismo.Infatti, pur essendo vicinissima al capoluogo (Pisa), la cittadina di Calci gode ancora di un isolamento discreto che la protegge dal rumore e dalla confusione della città e la rende una perfetta meta per rilassarsi e tonificarsi.Situata a soli 14 km da Pisa, in Toscana, ai piedi del Monte Serra e incastonata tra la Val Graziosa e la Valle di Montemagno, Calci accoglie il visitatore con la sua semplicità e con quella tranquillità che deriva dalla consapevolezza di aver molto da offrire.Abitato fin dai tempi dei romani,il paese vanta una lunga storia, testimoniata dalla presenza di importanti manufatti tra i quali l'antica Pieve Romanica, risalente grossomodo al primo secolo dell'anno mille, ne rappresenta uno degli esempi più notevoli.Il paese vecchio si presenta oggi quasi interamente allineato lungo la serpentina del torrente Zambra, che scende attraverso i boschi giù dal monte e che fino a pochi decenni fa alimentava le pale degli oltre 100 mulini del paese.Purtroppo la stragrande maggioranza di essi è ormai chiuso e il loro uso quasi dimenticato. Resistono al tempo solo alcuni mulini convertiti in bed and breakfast e pochi altri visitabili solo in particolari occasioni.L'attrattiva maggiore della zona è senza dubbio la Certosa di Calci, importante ex convento di Padri Certosini, risalente al 1366 e oggi sede del Museo di Storia Naturale e del Territorio dell'Università degli Studi di Pisa.Posizionata un km a est di Calci, sulla strada per Montemagno, la Certosa che ha ospitato l'Ordine fino al 1969, deve il suo attuale aspetto in stile barocco ai massicci interventi operati a cavallo dei secoli XVII e XVIII.Dal paese inoltre parte una fitta sentieristica per tranquille passeggiate nel verde dei boschi oppure per trekking poco più impegnativi, quale ad esempio l'escursione alla Rocca della Verruca, una cima di quasi 600 metri che ospita i ruderi di un'antica roccaforte della Repubblica Marinara Pisana.La vicinanza di alcuni paesini rende possibile organizzare altre piacevoli escursioni quali:La visita al Convento di Nicosia, a 2 km da Calci, proprio sotto il monte Verruca. Le passeggiate nell'area naturale protetta del Monte Castellare, ad Asciano (6 km da Calci, altrettanti da Pisa) che conducono, a scelta, a Villa Bosniasky o Villa del Polacco, oppure alle suggestive rovine archeologiche proprio sulla cima del monte.Per quanto riguarda i pernottamenti, nella zona di Calci si possono trovare un gran numero di hotel e bed and breakfast, tali da soddifare qualsiasi esigenza.Analogamente il paese offre una vasta scelta di ristoranti e trattorie dove mangiare bene e gustare prodotti tipici.Aggiungo infine una chicca dedicata agli appassionati della bicicletta:Da Calci è possibile raggiungere la città di Pisa attraverso una pista ciclabile che costeggia il fiume Arno. Sono pochi gradevolissimi km da percorrere su un tracciato in mezzo al verde ed in assoluta sicurezza, adatto quindi anche ai bambini.Buon viaggio.
AttractionDetailReviewList-GetPartialView = 0,0156263

Conosci Calci? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Calci
GuideList-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0