×
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.
Clicca qui per più informazioni o per negare il consenso a tutti o alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cosa visitare a Nantes  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0

Panoramica per visitare Nantes al meglio

Nantes è una città francese situata nella Bretagna storica ed è il capoluogo della regione dei paesi della Loira. Conta quasi 300.000 abitanti distribuiti in 65,19 chilometri quadrati ed è caratterizzata dal classico clima continentale dell'Europa occidentale, caratterizzato da piogge frequenti durante tutto l'anno e da temperature tendenzialmente piuttosto fredde.

Nantes va assolutamente visitata innanzitutto per il luogo straordinario in cui si trova: la città è infatti posizionata principalmente sulla sponda nord del fiume Loira che la attraversa ed è soprannominata "la Venezia dell'ovest" a causa della sua particolarissima ubicazione, che la vede sulla confluenza di diverse isolette e canali.

Il monumento più rappresentativo di Nantes è probabilmente il Castello dei Duchi di Bretagna: costruito tra il XIII ed il XVI secolo in stile medievale-rinascimentale, è una vera e propria roccaforte di granito e tufo bianco, che, oltre a racchiudere in sé la le stanze che furono abitate dai suoi diversi proprietari, oggi ospita un museo sulla storia della città. Inoltre il castello è stato per anni residenza dei reali francesi, trovandosi di conseguenza ad ospitare importanti eventi storici quali la firma dell'unione tra Ducato di Bretagna e Regno di Francia e, con ogni probabilità, anche la firma del celeberrimo Editto di Nantes. Tra i punti di interesse del castello vanno citati quanto meno il vecchio mastio (la sua parte più antica) e la "Tour de la Couronne d'Or" (ovvero la "Torre della Corona d'oro"), fatta costruire da Francesco II di Bretagna e poi completata da sua figlia Anna.

Degnissima di attenzione e assolutamente da visitare è la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, la cui costruzione ha richiesto quasi cinque secoli, essendo iniziata nel 1434 e conclusa solo nel 1891. Celebre per il suo stile gotico, ben coerente nonostante la durata dei lavori, la cattedrale presenta alcuni elementi di rilievo, tra cui il monumento funebre del duca Francesco II di Bretagna (un vero e proprio capolavoro della scultura francese), il cenotafio del generale da Lamorcière (eretto per volere di papa Pio IX), lo splendido organo grande (la cui parte centrale risalirebbe addirittura al 1619) o le due cripte.

Per il resto Nantes continua a presentare diversi luoghi che testimoniano la sua storia, così come allo stesso modo è anche caratterizzata da quartieri più moderni e dedicati alle esigenze di cittadini e turisti: da una parte il distretto Bouffay (il cuore medievale della città, che si sviluppa proprio attorno al castello e la cattedrale di cui sopra), il porto storico Quai de la Fosse o il mercato Talensac (il più vecchio di Nantes), dall'altra aree come il "Passage Pommeraye", una galleria costruita nel lontano 1843 ma che oggi ospita i negozi dei marchi internazionali più prestigiosi.

Parlando di intrattenimento e relax è impossibile non ricordare la presenza di tantissimi diversi ristoranti in cui potrete assaggiare alcuni dei più importanti prodotti tipici di Nantes, patria ad esempio del vino Muscadet (un bianco secco AOC prodotto principalmente nella Loira Antica). Tra gli altri piatti simbolo della zona vale la pena di citare per lo meno l'andouillette (una salsiccia ripiena di interiora cotta nel vino rosso), il kig ha farz (ancora carne, stavolta ripiena di verdure), o una qualunque pietanza a base di pesce fresco dell'Atlantico (si va dalle capesante alle ostriche, passando per le classiche cozze con patatine fritte). Impossibile poi non parlare di un vero e proprio marchio di fabbrica locale, ovvero le galette: delle specie di crepes che vengono realizzate con farina di grano saraceno e che possono essere farcite principalmente con ingredienti salati quali uova, carne, formaggi ecc..

Va inoltre sottolineato come la città dia una fortissima importanza alla cultura nelle sue più disparate manifestazioni, con una proposta di eventi a cadenza annuale dedicata a varie arti: da "La Follee Journée" (una manifestazione musicale dedicata al repertorio classico che coinvolge centinaia di migliaia di ascoltatori) al festival del cinema tedesco, spagnolo, britannico ed italiano in scena al Katorza; da "Utopiales" (festival internazionale dedicato alla fantascienza) a "Les Rendez-vous de l'Erdre", una rassegna dedicata principalmente al jazz, passando infine per "Scopitone", una particolare rassegna dedicata alla cultura elettronica e le arti digitali.

Nantes è infine dotata di diverse aree verdi perfette per staccare dal clima cittadino senza doversi allontanare di un passo: dal Giardino Giapponese dell'Isola di Versailles, a Parc de la Chanterie, passando per il più celebre Giardino Botanico locale. Quest'ultimo risale addirittura al 1688 ed ospita oltre 11.000 specie di piante, vantando ad esempio collezioni straordinarie di camelie (600 esemplari) o esemplari più unici che rari come la magnolia grandiflora (di 219 anni) la platanus acerifolia (140 anni) o la sequoia sempervirens (150 anni), per un totale di 800 metri quadri di vera e propria immersione nella natura.

Nantes è servita da un aeroporto internazionale (Nantes-Atlantique) che la collega quotidianamente con le principali città francesi ed alcune delle più importanti città europee. La sua stazione ferroviaria è collegata in maniera piuttosto diretta a Parigi, all'aeroporto internazionale Charles de Gaulle, a Lille e a Disneyland, oltre a consentire il raggiungimento di altre importanti città francesi quali Lille, Lione, Marsiglia ecc. Infine, volendosi muovere in macchina, è possibile raggiungere Nantes attraverso la autostrada A11 (che tira dritta fino a Parigi), oppure dalla A83 provenendo da sud. La città è inoltre toccata direttamente dalla E3 (che la collega con Rennes) e la E60, che arriva fino all'estremità nord-occidentale della Bretagna raggiungendo Brest ed il Parco Naturale Regionale d'Armorique.

CommonInfoPlaceOverview-GetPartialView = 0,0625037

Attività

Attrattive

Mangiare e bere

AttractionFilter-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
18 risultati filtrati per:
Rank 1# di 18
5 Voti
Rank 2# di 18
Rank 6# di 18
2 Voti
Rank 7# di 18
Rank 9# di 18
1 Voto
Rank 10# di 18
1 Voto
Rank 13# di 18
Rank 14# di 18
Rank 15# di 18
Rank 16# di 18
Rank 17# di 18
Rank 18# di 18
AttractionList-GetPartialView = 0,1875161

Conosci Nantes? Lascia il tuo giudizio

Il tuo contributo può essere utile per altri turisti
Sposta il cursore verso l' aggettivo che meglio rappresenta questa destinazione
Generale:
Orrenda
Meravigliosa
ReviewAddReview-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0
ContentListPostListSmall-GetPartialView = 0,0312526
AttractionListNear_2xN-GetPartialView = 0

Destinazioni vicine a Nantes

St Malo
DestinationListNear-GetPartialView = 0,0156262
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListMapMultiplePin-GetPartialView = 0
AttractionFilterListOther-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0

Cerca offerte a Nantes

HotelSearch-GetPartialView = 0
ItineraryListSmall-GetPartialView = 0

La guida da portare con te

Scarica gratis
la guida pdf di Nantes
GuideList-GetPartialView = 0,0156272

La valigia della settimana dal 19-11 al 25-11

WeatherInfoSuggestedClothing-GetPartialView = 0,0156249
CommonInfoZoneInfo-GetPartialView = 0
JoinUs-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0