×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderContext-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Cairns: la guida completa e aggiornata  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
DestionationGallery-GetPartialView = 0,0156258
GuidePdfAppDownloadRow-GetPartialView = 0

Cairns si trova sulla costa, nella zona nord-orientale dell'Australia ed appartiene allo Stato del Queensland. La città è distante circa 1500 km dal capolugo Brisbane, posta in una posizione strategicamente turistica, sul Mar dei Coralli. Quest’ultimo è tra i motivi per cui la città è maggiormente conosciuta giacché molti turisti si recano qui per la barriera corallina, paradiso per coloro che praticano snorkeling, diving e altri sport acquatici. Vedrete così da vicino squaletti, barracuda e tartarughe.

Tante sono le escursioni possibili con destinazione barriera corallina. Per quanto concerne il clima, abbiamo, come per il resto dello stato del Queensland, due stagioni che corrispondono a quella umida, detta anche "stagione dei monsoni", e a quella secca. Cairns, pertanto, è caratterizzata da estati calde e umide, e inverni miti e secchi. Per quanto concerne le precipitazioni, va detto che esse sono concentrate per lo più tra dicembre, ritenuto il mese delle piogge per antonomasia, e marzo. Tenete presente che nel periodo che va grossomodo da novembre sino a maggio, è possibile che si verifichino dei cicloni tropicali. L’estate va da dicembre a febbraio, con temperature che si aggirano tra i 20 ed i 30°C.

Tornando indietro nel tempo e nella storia, vedremo che Cairns un tempo era abitata dalla popolazione degli Yidindji. L’area cittadina fu scoperta nel 1770 dal Capitano James Cook e, nella seconda metà dell'800, venne costruito un porto per facilitare i trasporti legati all’oro delle miniere, eliminando gran parte delle foreste di mangrovie presenti (la mangrovia è una pianta tipica del luogo, perlopiù di natura legnosa che nasce sui litorali bassi delle coste tropicali e prolifica soprattutto nei luoghi in cui avviene la marea).

Allo sviluppo della città contribuì anche la ferrovia che permise di incrementare la coltivazione e il commercio della canna da zucchero. Nel corso della seconda guerra mondiale, Cairns fece da base per alcune operazioni e, in seguito, a partire dal 1984, la città divenne quella che è oggi sotto il profilo turistico grazie all’aeroporto internazionale.

Sotto il profilo economico, oltre che per le già citate miniere e coltivazioni, Cairns è un vero e proprio punto d’attrazione turistico: si pensi, ad esempio, che il porto è il principale punto di partenza per le crociere dirette sulla grande barriera corallina. Prodotti d’esportazione sono il tabacco, la frutta e i cereali. Sviluppata è anche l’industria, specie quella legata alla lavorazione della canna da zucchero.

Tra gli eventi legati a Cairns, troviamo il Festival Cairns che si tiene ogni anno nei mesi di agosto e settembre, e costituisce un vero orgoglio per l’Australia tutta.

Sotto il profilo gastronomico, la cucina di Cairns è orientata prevalentemente sul pesce che si trova in ogni dove ed è fresco, pescato com’è nel mare che bagna Cairns. C’è davvero solo da scegliere tra il classico piatto di Fish & Chips, i mitili, i calamari, i gamberi, i granchi, le ostriche e molte altre varietà ittiche. Il pesce viene servito perlopiù fritto, ma si tratta di fritture molto leggere e, di conseguenza, molto digeribili.

Una particolarità è legata villaggio di Kuranda: questo posto è conosciuto nel mondo per le sue farfalle e potrete giungervi mediante la caratteristica antica ferrovia facendo una piacevole gita fuori porta. In molte zone vicino a Cairns c’è divieto di balneazione per la presenza di meduse e coccodrilli, pertanto bisogna fare attenzione alle aree balneabili.

Sotto il profilo turistico, non c’è che da scegliere. Se siete amanti della natura e dello sport, Cairns è la vostra destinazione ideale grazie alla grande barriera corallina ed alla foresta pluviale di Daintree. Consigliamo un viaggio nell’entroterra, lungo la Savannah Way e il rafting sulle famose rapide. Consigliamo, inoltre, di attraversare il Barron Gorge National Park mediante la storica Kuranda Scenic Railway e di recarsi in spiagge quali Cliffton Beach e Cairns Beach, considerate tra le più belle di tutto il continente australiano. Altra attrattiva che dista poco più di 10 minuti dalla città di Cairns, è il Tjapukai Aboriginal Cultural Park, dove poter immergersi in una particolare atmosfera legata alla terra prima della colonizzazione, a contatto con la cultura aborigena.

Fuso Orario:
UTC+10
CommonInfoPlaceIntro-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
CommonPluginEuropeAssistence-GetPartialView = 0

Recensioni Cairns

Redazione
Livello 100     17 Trofeo   
Voto complessivo 6
Guida generale : Punto di partenza per numerose ed avventurose escursioni verso l’interno e lungo la barriera corallina, Cairns presenta l’aspetto tipico e sonnolento delle cittadine inglesi di fine ottocento. Alcuni palazzi del XIX secolo ricostruiscono pienamente l’atmosfera... vedi tutto dell’epoca. Da visitare il museo cittadino che sorge lungo la centrale City Place e che raccoglie testimonianze di arte locale e cinese. I giardini botanici Flecker ospitano numerosi esemplari di flora autoctona ed un esempio di antica foresta pluviale. A lato dei Giardini, lungo Wharf Street, il molo di Trinità è il punto di imbarco per le crociere verso la barriera corallina. Nei dintorni immediati di Cairns si trova il villaggio di Kuranda, un tempo ritrovo degli hippies di tutto il mondo ed ora luogo di commercio di artigianato locale. A circa 100 km a sud della città si trova l’altopiano di Athernon, dove tra rigogliose coltivazioni di tabacco e di avocado sorge la cittadina di Yungaburra, vicino alle spettacolari cascate Millaa Millaa. Lungo la costa sud, si apre il Bellenden Ker National Park e il villaggio rurale di Babinda, che racchiude suggestive testimonianze dell’antica vita dei pionieri australiani. L’isola di Dunk, a circa 100 km a sud, è un piccolo paradiso per gli amanti del surf e delle immersioni e luogo di incontro e di villeggiatura degli artisti locali. Verso nord si trova il Lakefield National Park, un’immensa area ( 500.000 ettari ) che comprende una varietà di ambienti differenti: foreste pluviali, pianure e distese costiere. Sempre verso nord, a circa 300 km dalla città di Cairns, sorge il villaggio di Cooktown, testimonianza del passaggio del capitano Cook e secondo la tradizione locale, il primo insediamento di colonizzatori europei in Australia.
Arianna Sciarretta
Livello 8     1 Trofeo    Viaggia: In coppia
Voto complessivo 10
Guida generale : Da Cairns è facile muoversi in tutte le direzioni per visitare le attrazioni che più vi piacciono (che siano immersioni nel Great Barrier Reef o escursioni in montagna). La cittadina è piccola e piacevole,con un bel lungomare, dove si trova... vedi tutto anche una piscina all'aperto libera e un bel parco nel quale vengono svolte molte attività gratuite offerte dal comune, come per esempio lezioni di zumba fitness o boot camp, molto frequentate e molto divertenti. Vi è un'ampia scelta di ristoranti per ogni palato. Visto il grande afflusso di turisti, gli abitanti locali sono molto disponibili e amichevoli, come del resto tutti gli australiani. La vita notturna non è ovviamente quella di una grande città, ma ci sono comunque diversi locali e pub dove trascorrere le serate.
Da non perdere Corsi di immersione , Barriera Corallina
Sara
Voto complessivo 8
Guida generale : Le escursioni in giornata alla barriera corallina e le passeggiate sull'esplanade.
Da non perdere Barriera Corallina , esplanade , kewarra beach
Marco Giardini
Voto complessivo 8
Guida generale : Eccezionale posizione per chi ama la natura. Incredibile piana di marea frequentatissima dagli uccelli proprio sotto il lungomare della città, ad un passo dalla barriera corallina australiana, dalla stupenda foresta pluviale del Queensland, eucalipteti aridi con enormi formicai e molto... vedi tutto altro. Stupenda!
barbara croci
Livello 11     1 Trofeo    Viaggia: Con la famiglia
Voto complessivo 10
Guida generale : città di mare bellissima, vivibile, il posto ideale dove vivere
Da non perdere Barriera Corallina , bagno nella piscina di acqua salata/spiaggia cittadina , passeggiata di sera sul lungomare
Cinzia Cocola
Livello 9     1 Trofeo    Viaggia: Con amici
Voto complessivo 8
Guida generale : Il viaggio più bello della mia vita, un sogno ad occhi aperti. Ogni giorno un atollo da visitare, una attività da svolgere. Foresta tropicale a 30 minuti dalla città, fiumi su cui fare rafting, cascate e sabbia corallina. Un paradiso... vedi tutto terrestre. Il viaggio è lungo e costoso, è vero, ma non rimpiango nemmeno un centesimo di quello che ho speso per vivere questa meravigliosa avventura. Consiglio almeno 20 gg. di permanenza, ne vale la pena.
Da non perdere Cape Tribulation , Green Island , Fitzroy Island
IntroReviewListContainer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0

Cosa visitare

AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0156267

Meteo Cairns

Poco nuvoloso
28 °
Min 22° Max 28°
WeatherInfoForecastSmall-GetPartialView = 0,0156258
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0,0156262
AdvValica-GetPartialView = 0