×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0,0020022
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008

Carnevale nelle Marche  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0,0010009
16 gen 2018 - by Redazione

Il Carnevale nelle Marche è un’esperienza che sa catturare e conquistare per la sua ricca varietà di colori, sapori, tra maschere, carri allegorici, tanta allegria che anima i borghi medievali con spettacoli incredibili e manifestazioni che da anni che divertono e attraggono senza limiti di età.

Carnevale nelle Marche: l'antico Carnevale di Fano

Da oltre 600 anni il Carnevale di Fano è uno dei più antichi e più storici d’Italia, la sua prima attestazione risale intorno al 1374. L'inizio dei festeggiamenti si deve a due famiglie dellìepoca. i Dal Cassero e Da Carignano che iniziarono a festeggiare per la loro riappacificazione. 

Conosciuto anche come il “Carnevale più dolce d’Italia”, con l’attesissimo lancio dei cioccolatini (circa 180 quintali di getto) e organizzato dall’Ente Carnevalesca, un’associazione di volontariato che si occupa dell’allestimento di questo evento in cui si “sfidano” l’arte della gommapiuma e della cartapesta per creare carri allegorici, unici nel loro genere, ai quali durante l’edizione dell'anno scorso se ne sono aggiunti cinque nuovi. I carri sono costruiti in cartapesta e possono arrivare fino a 16 metri di altezza. 

Non mancheranno le tradizioni che animeranno questa edizione, come la tradizionale maschera el Vulòn, la musica che sarà grande protagonista di questa manifestazione, lo storico Carnevale dei Bambini e quello dei nonni.

Altra grande tradizione del Carnevale di Fano è il getto, ossia il lancio dai carri di dolci e caramelle per trasmettere la gioisità della festa. 

Un’altra tematica di questa manifestazione sarà la solidarietà, con la presenza di gruppi di bambini, genitori, insegnanti, provenienti da Amandola, Montefortino e San Severino, colpite dal terremoto, per trascorrere una giornata spensierata a Fano.

Fano

Carnevale nelle Marche: feste e tartufi nel Carnevale di Acqualagna

Ad Acqualagna il Carnevale ha il sapore intenso e deciso del tartufo. In concomitanza con la Fiera regionale del Tartufo Nero Pregiato, che si svolge durante il Carnevale dello storico borgo marchigiano e si caratterizza per il tradizionale “lancio dei tartufi” ci si potrà divertire con musica, balli, intrattenimento, distribuzione di dolci, giochi e tanti gustosissimi stand dei migliori commercianti di tartufo fresco, espositori eno-gastronomici in un percorso del buon gusto che inebria i sensi.

Acqualagna_Tartufo

Carnevale nelle Marche: i festeggiamenti di Sant'Antonio Abate e il Carnevale di Ascoli Piceno

Un’altra tappa tutta marchigiana per il Carnevale è Ascoli Piceno, che inizia con i festeggiamenti legati a Sant’Antonio Abate, che si tengono a partire dal 17 gennaio, con un percorso che avvicina al tipico Carnevale ascolano, che si manifesta anche nella proficua collaborazione tra il Comitato festeggiamenti Sant’Antonio Abate e l’Associazione “il Carnevale di Ascoli”.

Non solo sacro, ma anche il “profano” caratterizza con riti propiziatori, e divertimento il Carnevale di Ascoli Piceno, che si tramanda di generazione in generazione tra colorati carri, maschere e gruppi mascherati.

La storia di questo Carnevale non è molto antica, risale intorno agli anni Cinquanta del Novecento e i primi festeggiamenti celebravano Sua Maestà il Re del Carnevale Buonumor Favorito, al quale il sindaco consegnava le chiavi della città. A questa manifestazione prendono parte anche gli abitanti delle zone limitrofe, negli anni successivi, il Carnevale si è trasformato in una festa divertente, con balli fra maschere e macchiette, premiazioni e burloni, con Piazza del Popolo vestita a festa e ornata di eleganti e maestosi lampadari in stile ottocentesco.

Le maschere ascolane sono tutte appartenenti alla Commedia dell’Arte con i gesti, la mimica e le gag tipiche di questa tradizione. Il personaggio più caratteristico di questa manifestazione è “Lu sfrigne”, un mendicante con un ombrello con delle aringhe che pendono.

Questa festa è amata non solo dai bambini, ma anche dai più ghiotti per le sue prelibatezze che deliziano il palato, come i ravioli di castagne, o ripieni di crema, ricotta, cannella e zuppa inglese, ma non mancano anche i più tradizionali dolci carnascialeschi, quali zeppole, castagnole, frappe, mascherine colorate e fritti.

Ascoli

Carnevale nelle Marche. I divertimenti dello storico Carnevale di Offida

Il Carnevale storico di Offida è uno dei più coinvolgenti e suggestivi delle Marche. Il piccolo borgo medievale in provincia di Ascoli Piceno è rinomato per i suoi festeggiamenti caratteristici e ricchi di tradizioni con origini secolari.

Nella giornata di Giovedì Grasso i gruppi storici e le congreghe ricevono le chiavi della città, che diventa di dominio del “Carnevale”. I festeggiamenti iniziano il 17 gennaio, durante la festa di Sant’Antonio Abate e durano fino al Martedì Grasso.

Una delle manifestazioni che caratterizza questo Carnevale è la festa de Lu Bov Fint che ricorda la caccia ad un bovino, oggi impersonato da un fantoccio di legno, rivestito da un panno, che in precedenza era, invece, in carne e ossa. Una folla di giovani sono impegnati in una sorta di tauromachia, durante la quale l’animale combatte contro tutti i presenti. Alla fine della giornata, l’animale viene fatto sfilare in processione lungo il paese.

Un altro rituale caratteristico è quello del vlurd, durante il martedì grasso, con fasci di canne lungo le strade che sfilano insieme alle maschere, in una incantevole cornice medievale.

Offida

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010013
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0

FreeContentHtml-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0,0010009
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0,0010008
AdvValica-GetPartialView = 0