×
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetta | Leggi altro
HeaderMain-GetPartialViewNoCache = 0
HeaderBreadcrumb-GetPartialViewNoCache = 0
AdvValica-GetPartialView = 0

Borghi Sospesi, ecco quelli da non perdere in Italia  

HeaderPageTitle-GetPartialViewNoCache = 0
19 feb 2019 - by Alessio
Calcata, Sant'Agata de'Goti // Itinerari ed escursioni

Calcata e Sant’Agata de’ Goti sono due dei borghi sospesi più belli d’Italia. Borghi arroccati e fortificati su uno sperone di tufo che nascondono una storia spettacolare.

Entrambi i borghi sono stati giudicati “Bandiera Arancione”, cioè un marchio di qualità turistico ambientale per l’entroterra.

 

Calcata, il borgo degli artisti

Calcata è un comune della provincia di Viterbo e si trova nella valle del Treja. È anche chiamato “borgo degli artisti”. Questo borgo è possibile percorrerlo solo a piedi e ha solo un possibile accesso: un portone sulle mura che circondano il paesino.

Il borgo di Calcata era diventato un borgo fantasma sino a quando gli artisti decisero di riportare in vita le strade e l’anima del paese. Gli artigiani, artisti e gli intellettuali riempirono le vecchie case disabitate e le trasformarono in studi d’arte e botteghe in cui viene lavorato il cuoio, la ceramica e il vetro.

Molte delle case nel borgo hanno delle grotte ai piani sotterranei, dove si trovano depositi, cantine, tombe e antichi luoghi di culto.

La città è rinata grazie agli artisti e per questo viene anche soprannominata “borgo degli artisti”. Da quando ne hanno preso loro “possesso” la città è tornata viva. Ogni weekend ci sono eventi culturali e la città ospita moltissimi turisti curiosi.

Eventi come escursioni nel verde che circonda il borgo; racconti notturni nel parco, soprattutto nel periodo di Halloween; mostre nei palazzi principali del borgo.

Dal paese di Calcata si può accedere a percorsi naturalistici nel “Parco Regionale Valle di Treja”, cuore verde del borgo. I percorsi si possono fare sia a piedi che a cavallo, ed è possibile fare anche visite guidate.

Sito fondamentale del Borgo di Calcata è l’”Opera Bosco Museo di Arte nella Natura”. Si tratta di un museo a cielo aperto, più precisamente un museo-laboratorio sperimentale di arte contemporanea. Le opere che si possono ammirare nel museo sono state tutte realizzate con materiali grezzi e primitivi del bosco.

 

Calcata

Sant'Agata de' Goti, il borgo sospeso in Campania

Sant’Agata de’ Goti è nella provincia di Benevento. È anch’esso un borgo sospeso ed è sicuramente uno dei più belli d’Italia.

Il centro storico del borgo ha una forma a semi cerchio ed è circondato dalla maestose colline che cingono il paese. Nella zona nord del borgo pochi anni fa è stata anche ritrovata una Necropoli, che risale circa al 300 a.c.

Molti sono i monumenti che si possono visitare nella città.

Il Castello Ducale, costruito dai Longobardi nell’antichità e successivamente modificato dai Normanni.

Cuore del borgo è sicuramente il Duomo, costruito nel 970, dove si possono ammirare numerose opere e una cripta romanica.

Altra perla del piccolo borgo è la Chiesa di Sant’Angelo in Munculanis, chiesa di epoca longobarda. Così come la Chiesa dell’Annunziata del 1300.

La Chiesa di San Francesco è un luogo magnifico da vedere. È ora sede di una mostra archeologica con un’area dedicata ai Sanniti e una sezione dedicata al periodo longobardo.

Se volete godere di una vista mozzafiato del borgo è d’obbligo andare dopo il ponte Mortorano, dove rimarrete a bocca aperta davanti alla case affacciate sul torrente.

L’evento più famoso di Sant’Agata de’ Goti è l’”Infiorata del corpus Domini”, nel mese di Giugno. Durante questo evento le piazze ospitano gli altarini per il passaggio della processione e vengono decorati con moltissimi fiori colorati.

Il 13 Giugno c’è la Processione di Sant’Antonio, dove viene distribuito il pane benedetto dal santo nella Chiesa di Sant’Angelo in Munculanis.

Altro evento noto è nel periodo di Natale, con mercatini di artigianato e concerti e funzioni religiose.

Ogni domenica viene allestito anche il mercato settimanale.

La ricchezza il Borgo di Sant’Agata la deve principalmente alle attività di agricoltura e allevamento. Tanti sono i prodotti tipici del territorio, tra cui l’olio extravergine di oliva e la mela Annurca, la più nota ed apprezzata della regione.

Spesso il borgo di Sant’Agata de’ Goti è stata un set cinematografico per molti film, alcuni anche molto noti.

Agata_Goti

Leggi anche Il borgo di montagna dove sembra di essere in una fiaba.

ContentInfoPostDetail-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
ContentListPostListRelatedByPlaceCateg-GetPartialView = 0
ContentPostListRelatedByCategNearGeoLoc-GetPartialView = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
HotelSearch-GetAsyncComponentContainer = 0
VideoListGuideNewsletter-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AttractionListBest_1xN-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
Footer-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0
AdvValica-GetPartialView = 0